MARIO BOCCHIO E MASSIMILIANO FAINI: ''IL BILANCIO POSITIVO PERMETTE A GARDA UNO NUOVI INVESTIMENTI''

17 Luglio 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

Il presidente ed il direttore di Garda Uno negli studi di TempoRadio

''Garda Uno nasce e si evolve come azienda pubblica e per questo, non può permettersi di fare utile. Il fatto che, come accade ora, abbia un bilancio positivo, si traduce unicamente nel fatto che può fare nuovi investimenti, magari andare a fornire un servizio, dove ancora non arriva'' dicono Mario Bocchio e Massimiliano Faini, rispettivamente presidente e direttore dell'azienda. Per ora la situazione del lago di Garda, è relativamente tranquilla.

Ci saranno problemi dalla metà di agosto, se non interverranno precipitazioni piovose. Nonostante l'annata siccitosa e l'allarme meteo, l'approvvigionamento idrico non è un problema, per ora, perchè Garda Uno può contare su ben quarantanove pozzi, rispetto ai pochi punti dove l'acqua è prelevata, a grande profondità, dal lago. ''Ciò che esce dal rubinetto è decisamente buono'' assicurano i due esponenti dell'azienda, che parlano anche dell'importanza della differenziazione dei rifiuti, che permette, oltre che di inquinare meno, di avere maggior risparmio, che col tempo, si traduce in una bolletta meno pesante, per il cittadino. Rispondendo agli ascoltatori, spiegano come e chi decida, il livello di acqua da erogare per l'irrigazione dei campi, come si effettuino i campionamenti. A tale proposito, ricordano che il Benaco è uno dei laghi più puliti d'Europa. Non bisogna confondere la necessità assoluta del nuovo collettore, con casi isolati di inquinamento locale. ''Anche in futuro, se ci sarà un forte temporale, è chiaro che le acque provenienti, magari da malghe di montagna, dove si trovano allevamenti di bestiame, arriveranno nel lago e potranno esserci alcuni giorni, durante i quali la balneabilità sarà vietata. Quello che è bene ricordare è che parliamo di uno dei bacini interni più puliti in assoluto'' dice Mario Bocchio. ''Favorire la diffusione delle auto elettriche è importante. Da parte nostra non possiamo fare altro che migliorare il servizio offerto'' dicono infine Bocchio e Faini, parlando delle colonnine di ricarica, posizionate in vari punti del territorio servito, per la viabilità sostenibile.

Media

Lascia il tuo commento


logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome