Il presidente della Banda di Castel Goffredo negli studi di TempoRadio

''Se non si pongono nuove norme, che limitino il potere della Finanza, tra qualche anno ci troveremo in una nuova crisi. Il problema, la colpa delle difficoltà che dobbiamo affrontare, non è della globalizzazione, che invece può creare opportunità ma della Finanza che da sempre comanda i governi''. Romeo Faganelli, presidente della Banda di Castel Goffredo, ex sindaco ed imprenditore in pienissima attività, lancia un segnale d'allarme ai nostri governanti ma soprattutto agli Italiani.

I Carabinieri di Castel Goffredo hanno segnalato alle autorità, per uso non terapeutico di stupefacenti, due ragazzi italiani di diciannove e diciotto anni ed uno albanese di ventidue. Tutti e tre abitano in provincia di Brescia ma sono stati fermati e controllati nel paese dell'Alto Mantovano. Durante l'ispezione, i militari hanno trovato 0,8 grammi di marijuana, che hanno sequestrato. La patente del diciannovenne, è stata ritirata.

Il presidente di Adici ospite a TempoRadio

La politica di protezione della propria produttività, è quanto avrebbe dovuto fare l'Europa ancora una decina di ani fa''. Il presidente di Adici, associazione che unisce produttori del distretto della calza e dell'intimo, Alessandro Gallesi, commenta con queste parole alcune disposizioni, date dal nuovo presidente americano, anche a danno di imprese italiane. ''L'Europa a suo tempo avrebbe dovuto porsi alcune domande, mentre invece ha accettato come partner alla pari, uno Stato come la Cina, che possiede una valuta che non è quotata dai mercati internazionali.

Calcio e beneficenza possono andare di pari passo come dimostra l’encomiabile iniziativa del Milan Club “Aldo Chioda 1973” di Castel Goffredo il cui consiglio direttivo, con in testa il presidente Mauro Vezzoni, si è recato in visita nei giorni scorsi alla Fondazione per l’infanzia Ronald Mc Donald Italia di Brescia, più nota come Casa Ronald Brescia. La collaborazione tra le due realtà dura da oltre due anni e vede il Milan Club portare aiuti e doni natalizi per sostenere gli ospiti.

Tutti noi avvertiamo quotidianamente la necessità di poterci nutrire in modo corretto potendo disporre di generi alimentari accuratamente prodotti, tracciabili secondo la loro origine e con una filiera certa e garantita. Consapevoli di queste legittime necessità che salvaguardano tanto loro quanto i consumatori, sempre più imprenditori agricoli mettono in atto produzioni di altissimo livello. Giungendo anche a creare sinergie e Filiere tra cooperative in grado di integrare le loro produzioni. E’ questo il caso della ‘Società Cooperativa Agricola’ di Castel Goffredo e della bergamasca ‘Latteria Sociale Calvenzano’ le quali si sono unite appunto in una ‘Filiera del prodotto finito’, in questo caso il formaggio, mantenendo ognuna le proprie caratteristiche e prerogative.

I Carabinieri della locale stazione, indagano sul furto messo a segno ai danni di un esercizio commerciale di Castel Goffredo. Ignoti, hanno rotto la vetrata con un tombino. Una volta all'interno hanno concentrato la loro attenzione sul registratore di cassa. Quando sono riusciti ad aprirlo, hanno rubato il denaro contenuto, cinque euro. Il danno subito è coperto da polizza.

Pagina 8 di 89

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto