La mostra di antiquariato e modernariato in programma domenica 19 febbraio

Dopo la pausa di gennaio, torna a Lonato del Garda la prima edizione 2017 del Mercantico. La rassegna di antiquariato e modernariato, sarà sulla scena del centro storico e delle vie adiacenti domenica 19 febbraio. La mostra mercato ha ormai raggiunto una certa considerazione non soltanto tra gli esperti del settore ma anche tra quanti, e sono tanti, amano curiosare nei mercatini. Inoltre, a testimoniare l’indirizzo interregionale della mostra, c’è anche la presenza di un gran numero di espositori, provenienti dal Bresciano, ma anche da altre province e regioni.

Tante iniziative in sinergia con la città della Bassa

Si rafforza la sinergia tra il Comune di Montichiari e Garda Musei: la prova la si è avuta lo scorso 30 gennaio con la prima riunione del direttivo del circuito lacustre nella città dei sei colli. Nella magnifica Sala della Riserva del Museo Lechi, presenti tra gli altri il Presidente del Vittoriale degli Italiani Giordano Bruno Guerri e l'Assessore alla Cultura di Montichiari Basilio Rodella, sono stati discussi i progetti e le iniziative che avranno luogo nel 2017.

La mostra rimane aperta in castello fino al 19 febbraio

Si è concluso con le premiazioni in castello e l’inaugurazione della mostra fotografica, il primo concorso “Desenzano di terra e di lago”, lanciato ad aprile per raccogliere, selezionare e valorizzare, anche a fini di promozione turistica, le migliori fotografie dedicate alla città e al tema scelto “Sorella acqua”. La mostra è aperta in castello fino al 19 febbraio, con le migliori immagini scelte dalla giuria. Nel corso della cerimonia, in un affollato salone “Gino Benedetti”, sono stati premiati i ventidue vincitori: dieci per la categoria “colore” e sei nelle sezioni “bianco e nero” e “elaborazione grafica”.

A Padova la mostra aperta fino al 26 febbraio 2017

Al Centro culturale Altinate di Padova è stata allestita una mostra che illustra in modo divertente e davvero stimolante di quello che si può definire l’epopea del dinosauro, bestione che si è conquistato, senza colpo ferire, un posto in prima fila nell’immaginario di grandi e bambini. Da ottobre Padova sarà invasa dai dinosauri: nella grande mostra “Dinosauri giganti dall’Argentina”. Un’importante mostra scientifica sull’intero percorso evolutivo dei dinosauri dalle origini fino all’estinzione: 150 milioni di anni di storia naturale narrati attraverso reperti e copie molto accurate, provenienti dall’Argentina, uno dei territori più ricchi ed importanti per lo studio dei dinosauri.

Il 2017 raccontato, mese dopo mese, attraverso poesie in dialetto che esaltano la tradizione popolare mantovana. L’idea in questione è stata trasformata in un simpatico e avvincente calendario del nuovo anno da un lato da Wainer Mazza e dall’altro dal Cenacolo Mantovano “Al Fogolèr”. Il cantastorie di Motteggiana, che ha festeggiato nel 2015 i primi 40 anni di attività artistica e culturale e nel 2016 ha realizzato un inno dedicato a Mantova Capitale italiana della cultura, con questo progetto ha voluto fare un proprio sentito omaggio a quella mantovanità a lui tanto casa.

A Cremona fino al prossimo 22 febbraio

Non lasciano indifferenti i dipinti di Lorenzo Sperzaga che si possono ammirare nel “Laboratorio temporaneo” appena aperto dal pittore, regista e attore cremonese in Galleria XXV aprile a Cremona fino al 22 febbraio. Frutto di un attento e perspicace studio della figura umana, che si traduce in un iperrealismo d’intonazione vagamente surreale, il suo cammino espressivo è caratterizzato da lavori che sorprendono per l’intensità compositiva e per il deciso vigore cromatico.

Pagina 7 di 162

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto