Mantova: al Teatro Sociale

Iniziata il 2 dicembre 2016 con “La Traviata” di Verdi e proseguita il 13 gennaio 2017 con “Madama Buterfly” di Puccini, la breve stagione lirica programmata al Sociale nel ricco quadro degli spettacoli della Stagione Teatrale, si è conclusa venerdì 3 febbraio con la rappresentazione de “La Serva Padrona”, Intermezzo buffo di Pergolesi, e della “Cavalleria Rusticana” di Mascagni. Un pubblico abbastanza numeroso ha avuto modo di conoscere ed apprezzare un gioiello del teatro lirico, capolavoro rappresentato per la prima volta a Napoli nel 1733 con entusiastico successo che si ripete ancora oggi ad ogni riproposta.

A Verona fino al 5 marzo 2017

Il Palazzo della Gran Guardia di Verona ospita una grandiosa mostra dedicata alla misteriosa civiltà Maya, una delle più avanzate tra quelle che popolarono il continente americano prima dell’arrivo degli europei. Collocati nel centro America furono l’unica civiltà pre-colombiana a sviluppare un sistema di scrittura completo insieme ad un articolato corpus di conoscenze scientifiche molto avanzate nel campo della matematica e dell’astronomia, ma affascina anche per i suoi raffinatissimi sistemi calendariali e per le sue realizzazioni artistiche.

E il Comune viene in possesso del suo atto di nascita

Montichiari “sbarca” in Olanda da protagonista nel mondo della cultura. A Enschede, dallo scorso sabato e sino al 18 giugno, saranno in esposizione numerose opere provenienti da musei bresciani che offrono un ampio spaccato del Rinascimento tra Roma e Venezia. Due delle tele che potranno essere ammirate dai turisti di mezzo mondo giungono direttamente dal Museo Lechi di Montichiari, non nuovo a prestiti così significativi.

Che fosse un evento straordinario si sapeva, ma che venisse visto e ascoltato in ben 117 paesi del mondo è stata una sorpresa. Infatti il concerto della Nona Sinfonia di Beethoven tenuto a Carpenedolo il 18 dicembre come Concerto straordinario di Natale in concomitanza con il 35° anno di fondazione della corale Ars Nova ha suscitato un forte interesse a livello musicale. Migliaia di visualizzazioni e ascolti dell’intero concerto hanno interessato non solo il suolo italiano, ma soprattutto quello mondiale.

Eidsbel Aleman viene dal Venezuela, ha vissuto a Parigi e adesso abita sul lago di Garda

Il nome è difficile, da pronunciare e tenere a mente. Ma se incappate in un suo spettacolo, diventerà facile ricordarla. La bravura è proverbiale, infatti ha una carriera maturata grazie alla gavetta e a forza di sacrifici. Oggi è una attrice di talento, abile a trasformarsi secondo i desideri della scena, che può essere il teatro o il palcoscenico di una manifestazione o di una festa di piazza. Il periodo non è dei più facili e quindi, è possibile incontrare Eidsbel Aleman a recitare in posti svariati. La sua storia si compone da un puzzle dove non mancano le peripezie e i tripli salti mortali, ma adesso è qui e finalmente può dirsi contenta di ciò che ha.

Il gruppo guidizzolese ‘Incontri fotografici’ in collaborazione con la Pro-Loco promuove il Corso base di fotografia, teorico e pratico con tecniche e fondamenti. Le lezioni, a partire da lunedi 6 marzo e per quattro lunedi (6, 13, 20 e 27 marzo) avranno luogo presso la sede della Pro-Loco in via Fabio Filzi (ingresso dal cortile del municipio – terzo piano – ingresso dall’esterno) dalle 20,30 alle 22.

Pagina 10 di 158

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto