Visualizza articoli per tag: cronaca

Hanno forzato una finestra per entrare, i ladri che hanno messo a segno un furto presso un'abitazione di Borgo Virgilio. Una volta all'interno hanno frugato alla ricerca di qualcosa di prezioso, fino a rubare gioielli in oro, per un valore di circa duemila euro. I Carabinieri si occupano delle indagini.

Ha ventotto anni, è di origine marocchina ed abita a Poggio Rusco, l'uomo che i Carabinieri della locale stazione, hanno denunciato per lesioni personali e furto. Secondo quanto appurato dalle indagini, ha rubato cinquecento euro ad un connazionale di ventuno anni, ospitato presso la sua stessa abitazione, approfittando del fatto che era ricoverato al pronto soccorso dell'ospedale di Pieve di Coriano, dove era finito a causa delle lesioni che lui stesso gli aveva causato.

Erano stati gli investigatori della Squadra Mobile di Mantova, coordinati dal Sostituto Procuratore Maria Rosaria Micuccia a condurre le indagini, sulla tratta di ''nuovi schiavi'', soprattutto cittadini provenienti da Marocco, India e Pakistan, da impiegare prevalentemente nel settore agricolo. Gli immigrati, il cui ingresso in Italia, era stato favorito illecitamente, erano circa duecentocinquanta.

I poliziotti della Questura di Brescia hanno arrestato e dato in affido ad una struttura specializzata, essendo minorenne, un ragazzo, che si è reso colpevole del reato di rapina in concorso, commessa ai danni di un coetaneo. Il giovane si trova presso un noto centro commerciale di Brescia, in compagnia di due amici e con una scusa, si fa dare dal coetaneo il telefono cellulare. Rifiuta quindi di restituirlo e colpisce con una testata al volto un amico della vittima, che cerca di far squillare l'apparecchio, per scoprire dove sia stato nascosto.

Grazie ad appostamenti e pedinamenti, gli uomini della Polizia di Stato, della Questura di Brescia, sono riusciti ad arrestare tre ladri, con diversi precedenti, specializzati nei furti su autovetture parcheggiate. I poliziotti hanno approntato il servizio di controllo, dopo avere fatto scattare le manette ai polsi di un primo soggetto, fermato subito dopo aver commesso un furto ai danni di alcune vetture parcheggiate nel quartiere Chiesanuova, a Brescia.

Sono stati gli altri utenti dell'autostrada a richiedere l'intervento delle forze dell'ordine, segnalando la presenza di un articolato che procedeva zigzagando. Intercettato e fermato dai poliziotti, in territorio di Bagnolo San Vito, è risultato avere un tasso alcolemico pari a 3,84 grammi per litro, pari a circa otto volte il massimo consentito. La patente è stata sequestrata, il camionista, di nazionalità polacca, denunciato, il mezzo sequestrato.

Pagina 1 di 389

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto