ARRESTATO PER ABUSI SESSUALI SULLA FIGLIA: LE ACCUSE ERANO FALSE, IL GIUDICE L'ASSOLVE

12 Ottobre 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

La perizia psichiatrica ha stabilito che la figlia ha una personalità definita borderline e potrebbe aver agito per vendicarsi del fatto che il padre l'aveva rimproverata per averla sorpresa a fumare e per come giocava a calcio, passione che i due condividono.

L'inchiesta era nata quando la giovane, che all'epoca dei presunti fatti, aveva solo quattordici anni, aveva scritto in un tema, parlando in terza persona, di una ragazza che subiva molestie dal padre. Da questo era partita la segnalazione, con indagine conseguente, culminata con l'arresto del genitore, che oggi ha circa quarant'anni e abita in Valsabbia. La presidente dell'assemblea del Tribunale non ha creduto alla giovane e ha sposato completamente la tesi difensiva, assolvendo con formula piena il padre, ritenendo che la ragazza abbia inventato tutto.

287 K2_VIEWS
K2_TAGGED
Devi effettuare il login per inviare commenti
Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome