LETTERA DELLA NIPOTE AL NONNO CHE NON C'È PIÙ

19 Dicembre 2016
K2_ITEM_AUTHOR 

Caro nonno,
il 10 novembre è stato un giorno molto speciale, hai compiuto 82 anni..
avrei voluto dirti tantissime cose, non immagini nemmeno quanto avrei voluto poterti riabbracciare forte forte a me, come se non fosse successo nulla di tutto ciò.

purtroppo non sei più con me, e mi manchi davvero tantissimo. mi hai dato e insegnato tanto, sei stata una persona che tutti avrebbero voluto come nonno o come amico, perché regali sorrisi e speranze anche a persone che pensano che vada tutto male, con un semplice abbraccio o una chiacchierata. Non è più come prima, non posso più venire da te dopo pranzo per prendere le merendine nel frigo come quando ero piccola, non posso più raccontarti cosa mi succede durante le mie giornate, vederti a capotavola di fronte a me la domenica, o semplicemente sedermi in braccio a te e parlare del nulla più assoluto. ho iniziato l'università sai? sta andando tutto bene, mi sto impegnando tanto e spero di raggiungere un bel risultato finale. La nonna mi parla sempre di te, mi dice che le manchi tanto e che ha perso la persona più bella di tutte, che eri il suo miglior regalo e che ti guarda sempre in foto. Sei un dono del cielo, hai superato difficoltà che nessun altro sarebbe stato in grado di superare da solo, con le proprie forze. Sentivo sempre anche la Roberta, che mi parlava sempre di te e di quando era piccola, quando andavate al mare insieme e tantissime altre cose. Manchi tanto a tutti, alla mia mamma e al mio papà, che faceva finta di essere forte ma in realtà quando eri malato non vedeva l'ora di venirti a salutare, perché emanavi allegria e speranza in tutti anche se non eri del tutto presente. sei stata una persona su un milione nonno, avevi quella gioia di vivere da invidiare veramente. hai sempre voluto bene a tutti, sei sempre stato disponibile a dare anima e corpo a chiunque dimostrando di essere stupendo. Poi purtroppo ti sei ammalato, e la vita ha deciso di portarti via, di lasciare un grande vuoto nei cuori di chi ti ha sempre sostenuto e creduto in te, fino all'ultimo istante. mi sembrava surreale, non l'avevo ancora realizzato del tutto.  avrei voluto correre da te e abbracciarti facendoti i migliori auguri di compleanno, ma purtroppo non ho potuto, ma davvero, spero tu abbia ricevuto i miei migliori auguri, gli auguri da parte della tua nipotina che ti vuole un bene dell'anima, e che ti pensa sempre. ricordati che sei sempre presente nei cuori di tutti, della tua famiglia e dei tuoi amici. Ciao angelo mio, sei la mia roccia.
Francesca

Lascia il tuo commento


logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto