Il candidato sindaco di Lonato del Garda negli studi di TempoRadio assieme all'assessore Valentino Leonardi

Appoggiato da cinque liste, tra le quali una composta interamente da giovani, Roberto Tardani, uno dei candidati alla carica di sindaco di Lonato del Garda, esordisce presentando la propria linea politica e il proprio programma di governo, che chiunque può scaricare e leggere integralmente da internet. Si tratta di ventotto pagine, nelle quali si affrontano numerosi temi, ma che possono essere sintetizzate in tre punti. La giunta eventualmente eletta, si impegnerà a non aumentare le tasse. ''Questa è la prima cosa fondamentale'', dice il candidato che, in qualità di assessore, racconta come già sia stato approvato il bilancio, che permetterà alla maggioranza uscente, di non far pagare la Tasi. L'aliquota Irpef adottata è a livello minimo, perchè l'intento è quello di lasciare i soldi nelle tasche delle famiglie.

Nuova puntata della rubrica Tocca a Noi sulle frequenze di TempoRadio

''Expo è l'occasione per far ripartire il sistema produttivo italiano e il plauso va a tutti gli artigiani, operai e imprenditori che, lavorando a ritmi serrati, hanno permesso di inaugurare l'esposizione''. Paolo Bellini esordisce ricordando come il governo non possa permettersi di non approfittare dell'occasione. L'Italia è sotto l'attenzione del mondo intero, ha la possibilità di dare prova delle proprie eccellenze, della qualità dei propri prodotti. La manifestazione inoltre sta ottenendo maggiori consensi di quanto si fosse previsto e questo si traduce in turismo e rilancio dell'economia.

Castiglione: l’assessore ai Lavori pubblici parla anche della fermata dei bus

Nella prima parte della seduta consiliare di fine aprile, rispondendo ad alcune interpellanze dell’opposizione, l’assessore ai Lavori pubblici, Franco Spoladore, ha chiarito alcuni aspetti motivo di polemica nelle precedenti settimane. A partire dalla viabilità del quartiere San Pietro. “La spesa complessiva è stata di 6mila euro circa – ha subito chiarito Spoladore -, per la messa in sicurezza del comparto residenziale vicino al ‘Gonzaga’, mentre prossimamente metteremo mano alla zona a sud di viale Longhi ed a via padre Costanzo Beschi, con la creazione di una ciclabile. D’altra parte nelle linee programmatiche parlavamo di ‘mobilità sostenibile’ e di ‘progetto quartieri-città’, perché ci sia una migliore fruizione del paese ed un incentivo alla socialità.

Un viaggio, le ‘100 tappe in Lombardia’ per raccontare l'attività istituzionale all'interno di Palazzo Pirelli ma soprattutto una nuova modalità d'ascolto delle esigenze locali. E il territorio si è espresso; Cattaneo, Carra e Baroni in visita all’Alto Mantovano hanno ascoltato e non si sono sottratti. Le aspettative sono tante, soprattutto in un momento particolare come questo, segnato da una crisi economica pesante e da un’azione riformatrice che vede anche un progetto di cambiamento per quanto riguarda l’architettura istituzionale dello Stato stesso e le funzioni delle autonomie. Il faccia a faccia con sindaci e amministratori, con le attività imprenditoriali, con i luoghi di eccellenza è stato intenso e approfondito. La delegazione ha visitato Casa di Beniamino, Castellaro Lagusello, il Parco del Mincio, l’Ossario e il Monumento della Croce Rossa a Solferino, l’ex Opg di Castiglione delle Stiviere, le aziende guidizzolesi Ferrari Costruzioni Meccaniche e Semprefresco, Pezzini di Castel Goffredo.

Il capogruppo di Insieme per Castiglione negli studi di TempoRadio

''La giustificazione che ci viene data, quando si fa presente la necessità di compiere alcune opere, di prendere provvedimenti, è sempre che ci sono poche risorse''. Enrico Volpi, parla del consiglio comunale che si terrà questa sera e della seduta recente. Questioni tecniche, la convenzione col Comune di Solferino, come pure il bilancio, sono i temi di cui si sta discutendo. Il membro di Insieme per Castiglione afferma di essere d'accordo con quanto affermato recentemente da Andrea Dara, che sostiene che le condizioni delle strade siano un brutto biglietto da visita per la città di San Luigi.

Il sindaco di Ceresara sulle frequenze di TempoRadio

''In quattro anni i trasferimenti statali sono calati di settecentomila euro'', dice il primo cittadino di Ceresara, Laura Marsiletti, che riferisce che il consiglio comunale ha approvato il consuntivo e che entro il mese, farà la stessa cosa con il bilancio di previsione. I calcoli sono stati fatti in base alle cifre fornite, che prevedono un'ulteriore riduzione delle risorse. ''Oggi riuscire a far quadrare i bilanci e mantenere i servizi richiede sforzi enormi'', dice il sindaco, che pone l'accento sulla necessità che i cittadini conoscano le difficoltà che devono affrontare gli amministratori.

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome