Pozzolengo è terra di eccellenze e si sapeva già, bastava pensare al buon vino Lugana o al prelibato sapore del salame morenico Deco. Oggi però, in paese, si manifesta sempre più forte un'altra ricchezza proveniente da qui: lo zafferano. Prodotto di nicchia e di altissima qualità è stato portato a Pozzolengo dalla famiglia Grazioli nel 2001.

Il sindaco Bellini: “Martedì 18 ottobre alle ore 20,45 saremo alla sala Biolchi per raccontare un libro”

Una iniziativa interessante, che chiama in causa la società civile. Dal 18 al 22 ottobre si svolgerà la “Settimana della corresponsabilità”, organizzata dal presidio Alto Mantovano di Libera, che sarà protagonista nei comuni di Castiglione, Medole, Solferino e Pozzolengo. Libera è un'associazione operante in Italia che promuove e pratica i diritti della cittadinanza e la cultura della legalità democratica, della giustizia sociale, della pace e della solidarietà. Inoltre vuole tenere viva la memoria delle vittime della mafia e di ogni ingiustizia sociale e violenza della persona.

Video: La presidente e la socia collaboratrice della Cooperativa Olinda di Medole ospiti a TempoRadio

La presidente e la socia collaboratrice della Cooperativa Olinda di Medole ospiti a TempoRadio

''Non è ignoranza e nemmeno chiusura nei confronti degli altri ma piuttosto timore, causato dal fatto che non si riesce ad immaginare cosa possa diventare l'Italia in futuro''. Questo il pensiero espresso dalla presidente della Cooperativa Olinda di Medole, Ughetta Gaiozzi e dalla collaboratrice Meg Wood, la quale, proprio perchè inglese, immigrata nel nostro Paese anni fa, analizza il modo di affrontare questa nuova situazione, sia da parte dei richiedenti asilo, come pure da parte delle popolazioni che accolgono, in questo caso la nostra.

Gita-premio per i Volontari "affiliati" al Centro Penna-Rodella, loro familiari e sostenitori per i vari servizi svolti in favore del Comune e della popolazione. La trasferta è stata apprezzata in particolare per la visita guidata alle bellezze storico-artistiche nel centro storico di Parma. Dopo il pranzo in un ristorante tipico di Fontanellato, l'allegra comitiva ha visitato il castello-fortezza di Torrechiara.

Con un richiamo fortissimo alla legalità il giudice Giancarlo Caselli ha chiuso l’affollatissima serata di Gazoldo degli Ippoliti dove, nell’ambito della manifestazione ‘Raccontiamoci le mafie’ ha risposto alle numerose domande del moderato Roberto Fasoli di Avviso Pubblico, l’Associazione che con il Comune di Gazoldo ha promosso la settimana di iniziative, e dei presenti. ‘La legalità conviene. La legalità va pretesa. La legalità migliora la nostra vita e può far guardare i giovani al futuro con fiducia e speranza’. Questo il suo appello contro l’illegalità ed il malaffare delle mafie che Caselli ha ripercorso da profondo conoscitore.

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto