La manifestazione nazionale delle ‘Città del vino’

Da Suvereto, provincia di Livorno con il suo mare e i suoi paesaggi mozzafiato,  alla veronese  Pedemonte tipica per i suoi edifici in pietra; una due giorni con un’unica  costante: la squadra di Cavriana sul podio del Palio delle Botti. I Cavrianesi sono giunti al terzo posto domenica 30 aprile a Suvereto e secondi lunedì 1 maggio a Pedemonte. La squadra del centro collinare è di recente fondazione ma si è già distinta a livello nazionale nella stagione 2016 e per questo 2017 gli inizi fanno ben sperare.

L’assessore Gabriele Girelli: “Intensificati i rapporti con le forze dell’ordine”

Complice il grave episodio di violenza accaduto sul territorio, a Ghedi ha preso corpo un “progetto per la sicurezza” il più concreto e efficace possibile. Lo conferma l’assessore Gabriele Girelli: “Siamo consapevoli di quanto sia importante la sicurezza. Sin dall’inizio del primo mandato al sindaco Lorenzo Borzi si è stretta una intensa collaborazione con la Polizia Locale e si è favorita una cooperazione tra tutte le forze dell’ordine sempre più presenti sul territorio a qualsiasi ora. Per consolidare l’efficacia di questa azione, oltre ai controlli e ai vari servizi, si è voluto diffondere un clima di fiducia e di collaborazione tra le forze dell’ordine e gli abitanti della cittadina.

La Tangenziale dei Bambini compie un anno. Un anno di riconoscimenti, nazionali ed internazionali per una progettualità partita da un Comitato di genitori chiamato “Slow Town” e che ha ricevuto pubblicazioni e premi da ISPRA (Ente del Ministero dell'Ambiente), Legambiente e Commissione Europea tramite Eltis (Osservatorio della mobilità urbana europeo) e European Mobility Week (settimana europea della mobilità sostenibile).Un'idea nata dalla consapevolezza che la sicurezza parte dai più piccoli, e che una città più sicura per loro è una città più sicura per tutti.

Un nuovo diacono nella Comunità parrocchiale di Sant’Antonio Abate a Canneto: è don Daniele Leonelli, 41 anni, che è stato consacrato nella chiesa di Santa Anastasia di Verona, dal vescovo monsignor Giuseppe Zenti. Sin da piccolo – commenta il neo Diacono Daniele Leonelli - ho sempre pensato di diventare sacerdote ma per varie ragioni ho percorso altre strade. Ho sempre seguito il Centro Volontari della Sofferenza e proprio durante un corso di esercizi spirituali con questa associazione, nel 2009 ho conosciuto don Claudio, sacerdote veronese, con il quale è iniziato il mio cammino di discernimento. Nel 2010 dopo circa 12 anni di lavoro ho deciso di iniziare questo mio nuovo cammino, presso Telepace, televisione cattolica veronese che porta avanti il suo carisma soltanto attraverso opere di carità.

Per l’associazione “Militari in congedo” di Cavriana il 2017 si rivelerà un anno fitto di iniziative. Ma andiamo con ordine e ricordiamo il recente passato di un sodalizio, quello di cui è presidente Sergio Zanotti, capace di farsi benvolere da tutti. Dopo 22 anni di attività i “Militari in congedo” hanno toccato i 250 soci, numero importante che ha consentito di centrare tutti gli obiettivi susseguitisi nel corso del tempo. “Siamo molto impegnati nel sociale – spiega Zanotti – per esempio con il servizio di trasporto per il centro diurno. A dicembre, tra l’altro, abbiamo attivato il Banco alimentare, altra iniziativa che ci riempie di soddisfazione”.

Lo spettacolo dedicato al partigiano Mario Boldini

Il teatro comunale di Medole ha ospitato ‘Il tenente e l’asino’, il nuovo spettacolo CHRONOS3 che indaga la nostra storia, le nostre radici e racconta dell’aviere scelto Mario Boldini promosso dall’Unione dei Comuni ‘Castelli Morenici’. Nella notte dell’8 settembre 1943, nell’enorme confusione in Italia a seguito dell’annuncio dell’armistizio dato da Badoglio, Boldini si trova a dover scegliere se raggiungere gli alleati rischiando di essere fucilato dai fascisti come disertore, se arruolarsi, anche di malavoglia, con i tedeschi, se nascondersi e tentare di salvare la pelle, oppure se arruolarsi con i ribelli, i partigiani delle montagne.

Pagina 7 di 250

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto