Video: Il segretario del circolo sportivo di Guidizzolo ospite a TempoRadio

Il segretario del circolo sportivo di Guidizzolo ospite a TempoRadio

''Abbiamo compiuto quarant'anni di attività e proprio quest'anno, abbiamo ben venticinque ragazzini iscritti, un vero e proprio record, del quale non posso che dirmi contento''. Con queste parole, Adriano Roverselli, del Ciclo Club 77 di Guiduizzolo esordisce, esprimendo la propria soddisfazione per l'attenzione ottenuta dai ragazzini e dai loro genitori.

A tenere a battesimo la formazione 2017 del Ciclo Club 77 Guidizzolo, alcune sere or sono c’era, tra gli altri, anche Valerio Piva, ex professionista, ex corridore del G.S. Franco Bombana di Guidizzolo, attualmente team manager della formazione professionistica Bmc. Lo abbiamo avvicinato per sentire da lui alcune considerazioni su questo sport.  “Per me - spiega il campione guidizzolese di ieri e il tecnico oggi - essere al fianco di questi ragazzi e ragazze ha un grande significato, qui é cominciato tutto. Guidizzolo é il mio paese e anche se ormai da 25 anni non ci vivo più rimane per me un punto fisso della mia vita. Qui ho iniziato per divertimento a pedalare e poi grazie a Gilberto Pozzi ho iniziato a correre.

Fc Castiglione: il presidente del club rossoblu ospite di TempoRadio

Alberto Garbisi, presidente dell’Fc Castiglione, è stato ospite di TempoRadio alcuni giorni fa. “Stiamo continuando con il nostro programma, che procede in maniera serrata e puntuale – ha detto Garbisi -. Abbiamo ottenuto grandi soddisfazioni: non solo i genitori sono contenti, partecipi ed appassionati, ma soprattutto i bambini sono felici, si dicono soddisfatti ed esprimono parole di gratitudine. L’ambiente evidentemente è sereno e li fa crescere nel migliore dei modi. Vediamo pure degli ottimi risultati sotto il profilo sportivo. I nostri insegnanti sono ormai ben riconosciuti, non solo dalle famiglie, ma anche da un territorio che va oltre Castiglione. Pensate che abbiamo già richieste d’iscrizioni per l’annata 2017/2018”.

Per il calcio rossoblu un turno di fine marzo con scarse soddisfazioni

Sconfitta per 2-1 del Castiglione in casa del Paitone, rendendo difficilissima la rincorsa ai play off. Sul campo di Nuvolento la partita che si indirizza presto a favore dei padroni di casa: al 10′ Cavicchioli infila sfortunatamente la propria porta. Bresciani in vantaggio. Il Castiglione non ci sta ed alla mezzora con Boselli trova dal dischetto il gol del momentaneo pari. Poco dopo il Castiglione avrebbe la più ghiotta occasione per raddoppiare, ma questa volta lo stesso Boselli sempre dagli undici metri non è freddo facendosi ipnotizzare dal secondo portiere Bodei del Paitone, entrato nell’occasione per prendere il posto del numero uno Pavan espulso in occasione del rigore decretato ai rossoblu. I padroni di casa affrontano la ripresa in dieci uomini ma ugualmente segnano il gol vittoria: ancora un rigore che Amadei non sbaglia.

Per la prima volta i rombi di antichi motori hanno invaso le splendide colline moreniche con partenza ed arrivo ad Asola. Ieri mattina, l’ASD Autoconsult di Asola, ha organizzato la competizione Le Colline dei Gonzaga: gara di regolarità riservata ad auto storiche. La competizione ha visto sulla griglia di  partenza, una dietro l’altra, 48 auto d’un tempo in piazza XX settembr. Alle 10.45 in punto la competizione è iniziata e ha portato i concorrenti a fronteggiarsi sulle strade di alcuni dei più bei centri dell’alto mantovano e delle colline: da Asola, la corsa si è diretta verso Castel Goffredo, passando per Casalmoro, poi Castiglione delle Stiviere, Solferino, Cavriana.

Confermando la partecipazione dello scorso anno, il settore Giovanile della FITAV inaugura la stagione delle gare federali superando quota 200. Sono stati, infatti, 201 gli aspiranti campioni che si sono ritrovati sulle pedane del TAV Rimini tentando l’assalto al titolo di Campione Invernale 2017. Tiro a volo S. Fruttuoso di Castel Goffredo di Mantova, ha partecipato al Campionato Italiano con l’Istruttore Federale Chitò Fausto, portando a casa il doppio podio, Bronzo e Argento. Partiti con 7 ragazzi

E’ arrivata la primavera e i dirigenti del Motoclub del Chiese hanno preparato gli appuntamenti per la 15^ stagione sociale. Domenica 2 aprile accensione ufficiale dei motori e presentazione delle due ruote ben spolverate e luccicanti dopo l’inverno. Alle 10 è previsto il ritrovo delle moto nel cortile del Centro parrocchiale, alle 11 la Messa e la benedizione dei mezzi e dei motociclisti a cura del parroco don Adolfo. Alle 12.30 il pranzo sociale dello chef Flavio, sempre al Centro parrocchiale; prenotazione con caparra 10 euro.

E’ arrivata la primavera e i dirigenti del Motoclub del Chiese hanno preparato gli appuntamenti per la 15^ stagione sociale. Domenica 2 aprile accensione ufficiale dei motori e presentazione delle due ruote ben spolverate e luccicanti dopo l’inverno. Alle 10 è previsto il ritrovo delle moto nel cortile del Centro parrocchiale, alle 11 la Messa e la benedizione dei mezzi e dei motociclisti a cura del parroco don Adolfo. Alle 12.30 il pranzo sociale dello chef Flavio, sempre al Centro parrocchiale; prenotazione con caparra 10 euro.

Video: Il presidente del Castiglione Calcio negli studi di TempoRadio

Il presidente del Castiglione Calcio negli studi di TempoRadio

''Vorrei che l'FC Castiglione diventasse il punto rosso blu di riferimento per tutte le società vicine e anche lontane, che volessero adottare il nostro metodo di insegnamento''. Non si ferma l'ambizione del presidente di FC Castiglione, Alberto Garbisi, riguardo il proprio progetto di ricreare, far rivivere la vera sportività, grazie alla società calcistica aloisiana.

Partenza sottotono per i giovani tennisti mantovani nei primi due confronti della Coppa delle Province che mette di fronte i giocatori più promettenti delle nuove generazioni. I virgiliani, guidato dal fiduciario della Federazione Mirko Mutti  coadiuvato da Giovanni Uggetti e Riccardo Zenali hanno affrontato fino ad ora le due compagni più forti, quella varesina e la milanese. Solo la diversità numerica del bacino in cui operano le singole realtà provinciali la dice lunga su quelli che alla vigilia potrebbero i risultati, tuttavia i mantovani hanno sfoderato grinta, agonismo e preparazione che nulla hanno da invidiare ai pur più forti coetanei dell’alta Lombardia. Nel primo confronto, quello con Varese disputatosi allo Sporting Club di Solferino, 15 i giocatori nostrani contro i 14 varesini capitanati da Silverio Basilico. Dopo la presentazione delle formazioni, su indicazioni della Mutti & Bartolucci, ad aprire i confronti è stato l’Inno Nazionale che risuonerà su tutti i campi.

La Granfondo SOUTHGARDABIKE  ha lasciato il segno, non solo nel cuore e negli occhi dei 1300 atleti al via, ma ha saputo colorare ed entusiasmare migliaia di spettatori e che proprio sulle Colline hanno potuto vivere due giorni di sport e divertimento indimenticabili incorniciati da questo clima quasi primaverile. Una cartolina che si racconta da sola. Un’immagine che resterà indelebile nella memoria degli organizzatori gratificati dalla bella riuscita dell’evento ed in quella delle amministrazioni locali, che proprio a Medole hanno potuto assistere al potere di coesione, festa ed intrattenimento che solo lo sport, ed il ciclismo, è in grado di offrire. Due giorni dedicati non solo agli appassionati più accaniti, ma aperti a 360° verso tutta la famiglia ed al pubblico più estraneo al mondo della due ruote.

A TempoRadio l’intervento del presidente Oscar Tondini con Stefano Anversa

Oscar Tondini, presidente della società sportiva della Cavrianese Tamburello, è intervenuto a TempoRadio alcuni giorni fa. Con lui, Stefano Anversa, che sarà coordinatore del settore giovanile. “Quella di Stefano è una figura che ci mancava – ha precisato Tondini -. Abbiamo aperto le porte a nuove persone e nuove idee, con il direttivo per il prossimo biennio. Vogliamo essere aperti ad idee innovative ed a gente che ha voglia di fare”. Ricordiamo che Stefano Anversa ha giocato a tamburello in passato, con buoni risultati. “Il vecchio amore è tornato, ho comunicato a seguire le gare della Cavrianese e pian piano le critiche che formulavo da fuori sono diventate un confronto costruttivo su alcune idee e, infine, mi sono impegnato direttamente – ha spiegato Anversa -. In questo territorio il tamburello è una tradizione da conservare e potenziare”.

Calcio: mentre lo Junior Guidizzolo si affilia al club rossoblu

È finita 7-1 la partita giocata al ‘Lusetti’ tra Castiglione ed Epas Brescia. Partenza lenta, ma poi la superiorità dei rossoblu sugli ospiti, terzultimi in classifica, si è notata. E la coppia Cassini-Simonelli ha fulminato gli avversari. Addirittura cinque le reti realizzate proprio da Simonelli (al 24’, 41’, 44’, 57’61’), spesso con Cassini al penultimo tiro. Cassini che a sua volta ha mandato in rete una volta (al 53’, con deviazione ininfluente di un ospite) e ha segnato un gol annullato per fuorigioco al 39’. Settima rete del Castiglione ad opera di Pedretti a cinque minuti dal termine. Da segnalare poi la parata di Portesi su un rigore assegnato dall’arbitro ai bresciani al 63’. Allo scadere Largou ha mandato fuori di un soffio, facendo il solletico al palo esterno dell’Epas.

La Zoppas Arena di Conegliano è stata come ogni anno invasa da oltre un migliaio di judoka provenienti da tutta Italia, isole comprese, ma anche da molti paesi stranieri in modo particolare dell’est Europa. È chiaro che chi affronta 1000 km per una competizione non intende esserci solo per onor di firma ma con tutte le intenzioni di ben figurare. Quindi gli atleti presenti non solo erano molti ma anche di ottimo livello. I club che hanno accettato questa sfida sono stati 234 che alla fine delle due giornate sono stati messi in fila in base ai piazzamenti dei propri atleti nelle varie categorie. Alle prime 10 società l’organizzazione ha riservato un trofeo decisamente ambito vista la vastità delle squadre in lizza. È stata una piacevolissima sorpresa al termine della gara essere invitati dagli organizzatori a presenziare alla cerimonia di premiazione in quanto il Judo Le Sorgive è risultato sesto assoluto nella classifica generale.

Video: Il presidente ed il nuovo consigliere del Tamburello Cavriana negli studi di TempoRadio

Il presidente ed il nuovo consigliere del Tamburello Cavriana negli studi di TempoRadio

''Invito tutti i genitori a portare i loro bambini a veder giocare a Tamburello. Loro stessi scoprano cosa vuol dire vedere quarantacinque bimbi tutti assieme!'' Il nuovo consigliere del Tamburello Cavriana, Stefano Anversa, racconta assieme all'appena riconfermato presidente, Oscar Tondini, quanto impegno la società stia mettendo nel creare una realtà sempre più ampia, in modo di ottenere milgiori risultati ma soprattutto, di offrire a coloro i quali vogliano avvicinarsi a questo sport, la più vasta gamma possibile di possibilità, per praticare la disciplina.

L’attività atletica del cavrianese Stefano Messedaglia non ha confini. Tesserato nell’Atletica Rigoletto Lubiam Immobiliare di Mantova ha recentemente partecipato ai campionati italiani indoor Master dove ha conquistato un’inattesa medaglia di bronzo nel salto con l’asta, categoria SM55, con la misura di 2,20. Sempre ad Ancona dove si svolgevano le finali nazionali  ha piazzato anche un ottimo settimo posto nell’alto superando mt. 1,36. Di questo poliedrico atleta il nostro giornale si è interessato spesso per le sue varie performance che vanno dall’aver partecipato in passato (qui l’atletica non c’entra) per ben 5 volte ai campionati mondiali per pizzaioli presentando a Salsomaggiore Terme la pizza più grande del mondo con un diametro di ben 105 centimetri.

Nell'ambito dei festeggiamenti che si terranno il 19 marzo in occasione della rievocazione storica dell'assedio di Asola del 1516 da parte delle truppe dell'Imperatore Massimiliano I, il Gruppo FAI di Castiglione delle Stiviere e Alto Mantovano, in collaborazione con la Delegazione FAI di Mantova ed il Comune di Asola, ha organizzato una visita guidata alla scoperta di tre luoghi simbolo della “nobile citta murata”: lo scalone in stile Liberty di Palazzo Pretorio (piazza XX Settembre, 1), da poco restaurata e restituita alla cittadinanza; la Chiesa di Santa Maria in Betlem o al Lago, anch'essa appena restaurata (via Nazario Sauro, 19); la Cattedrale di sant'Andrea di cui il FAI mostrerà in esclusiva le parti esterne delle ante dell'organo, impreziosite da tele del Romanino. Per l'occasione, il Museo Civico “Goffredo Bellini” terrà aperte le proprie porte per consentire ai visitatori di approfondire storia e cultura di Asola.

Pagina 1 di 121

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto