La società bocciofila Redondesco ha organizzato una gara sociale denominata  “memorial Renzo Baroni, Antonio Civa, Fabio Fornasari, Roberto Caneo, Dario Fusari, Salvatore Zanchi“, che si è svolta dal 4 al 10 settembre sui campi di bocce di Mariana Mantovana.    La società bocciofila Redondesco in questa occasione a voluto festeggia-re il 70° compleanno, nata il 15 dicembre 1947, da allora a sempre mantenuto la stessa denominazione e custodisce un archivio storico sin dal 1947 a oggi.

Prima categoria: in rete Altobelli, Mattei, Vigani

Ottima prova dell’Fc Castiglione che batte 3-0 il Marmirolo, nel secondo turno di Prima categoria. Rossoblu superiori, anche se nella ripresa soffrono, con uomini che hanno doti individuali di categorie più elevate. Il tutto con uno spirito di squadra che mister Russo sta sapientemente instillando nella compagine castiglionese. Se lo scontro era tra due delle favorite alla promozione, in questa sfida del girone d’andata non ci sono dubbi su chi abbia sin da ora le carte in regola per la… Promozione! Già al 4’ i padroni di casa vanno in vantaggio: calcio di rigore trasformato da Mattia Altobelli, al cospetto del papà Spillo che si è goduto la partita sugli spalti. Ottime le trame di gioco, che portano al raddoppio ad opera di Mattei, al 38’.

Mentre gli Esordienti hanno vinto il torneo battendo 7-0 il Mantova

Ottimo inizio per l’Fc Castiglione di mister Russo che ha esordito in Prima categoria. La sfida d’inizio campionato era contro il Casalbuttano, giocando fuori casa. Ebbene, i rossoblu hanno vinto per 3-1. Questa la sequenza delle marcature: Mattei all’11’, Altobelli al 46’, Pasinelli al 48’, con D’Aurlente che al 72’ segna il gol della bandiera. Prossimo appuntamento per il team di patron Garbisi, domenica 17 settembre per l’esordio in casa con il derby mantovano fra Castiglione e Marmirolo. Vale la pena segnalare anche la vittoria degli aloisiani nella prima edizione del torneo ‘Città di Castiglione’ categoria Esordienti.

L’Ads Arpa Ginnastica artistica di Calvisano apre il nuovo anno sociale 2017/2018 con i corsi per bambine e bambini dai 4 anni interessati ad avvicinarsi alla ginnastica artistica e ritmica, aereobica, step acrobatica ecc. Le lezioni si terranno nei mesi di settembre e ottobre ogni pomeriggio dalle 17.00 e il sabato dalle 9.00 alle 18.00 e saranno tenute da Sonia Marchetti, ballerina coreografa della scuola di danza del ballerina Kleidi. Lo scopo è quello di poter provare ad avvicinarsi e approfondire le discipline della Ginnastica Artistica Femminile con la possibilità di prodigarsi all’utilizzo della trave, la parallela asimmetrica, il volteggio, il suolo, la Ginnastica Ritmica con l’utilizzo del nastro, cerchio, palla, clavette, funicella, corpo libero al ritmo di musica con i passi della danza Classica e Moderna.

Nelle gare tenutesi a Brenzone, sulla sponda veronese del Garda

Buone notizie dal mondo dello sport. Nel caso specifico dalla vela e dalle competizioni svoltesi giorni fa a Brenzone, sulla sponda veronese del lago di Garda. Anche atleti bresciani tra i protagonisti. Ecco allora i risultati più significativi: gli ungheresi di Peecasso sono i campioni d’Europa e i veneti di Diavolasso sono i nuovi campioni d’Italia dell’Asso 99. Nella classifica delle timoniere vince la bresciana Francesca Ferrari con Michelass. Sono ben cinque lustri che la carena firmata da Ettore Santarelli caratterizza con le proprie qualità le sfide più agguerrite sui laghi del vecchio continente. Nelle tre giornate sportive le regate sono state caratterizzate da condizioni ambientali pressoché perfette.

A promuovere tre ragazzi: Rossella Baroni, Romeo Guardini, Cristian Sinini

I giovani e il futuro. I giovani e l’impegno per un presente migliore. Da qui, dal presente al futuro, si lega il segno del passaggio del tempo. Più l’impegno sarà condiviso e meglio i giovani potranno rappresentare una certezza. A Pozzolengo accade questo e altro, grazie a ragazzi impegnati e capaci di organizzare un torneo di calcetto a cinque disputato sul nuovo campo realizzato dall’oratorio della parrocchia di San Lorenzo, grazie al contributo dell’amministrazione comunale. Sono ragazzi di vent’anni o giù di lì quelli che hanno promosso L’”Happy Night Pozzolengo” e sono Cristian Sinini, Romeo Guardini e Rossella Baroni che hanno saputo dare vita a una sfida calcistica che ha visto in campo 8 squadre di cui 5 formate da giocatori locali e 3 da esterni.

Oltre trecento ragazze e ragazzi da 17 o 18 anni, campioncini del ciclismo provenienti da ben 44 nazioni, hanno vissuto a Montichiari dal 23 al 27 agosto partecipando ai campionati mondiali su pista per Juniores. Li abbiamo visti in allenamento sulle strade di Montichiari e dei paesi limitrofi, per poi cimentarsi nello scorrevole ed accogliente Velodromo Fassa Bortolo, unico velodromo coperto in Italia. Molte le tifoserie, anche straniere, sugli spalti della manifestazione organizzata positivamente dalla Società Asd Energy, che affrontava l’importante rassegna mondiale, dopo avere iniziato quest’anno la gestione del velodromo.

Prima categoria: ulteriormente rafforzata la rosa della squadra di patron Garbisi

Ancora movimenti di mercato, fino all’ultimo. Il presidente Alberto Garbisi ha ufficializzato gli ingaggi di Aleks Pjetri proveniente dal Feralpi Salò e di Mbaye Faye. In arrivo anche il classe 1998 Umberto Cioffi (ex calciatore del Potenza) e il difensore esterno Marco Venturi, proveniente dallo Scanzorosciate in serie D. Innesti di spessore per il nuovo ed ambizioso Castiglione che punta a recitare un ruolo da protagonista nel prossimo campionato di Prima categoria.

Oltre 800 sono coloro che hanno respirato l’atmosfera magica che solo il gruppo dei Podisti Castiglionesi è in grado di creare. È stato così anche per la recente “Passeggiata dei colli morenici”, giunta alla 37° edizione (7° prova Golden Cup), che si è snodata da Grole lungo 11 chilometri nelle campagne e sulle colline castiglionesi. Quattro i percorsi previsti, opportunamente segnalati e delimitati: uno per “pulcini”, uno per i bambini, uno per i ragazzi ed il quarto, il più impegnativo, per gli adulti, con ben 21 gruppi ai nastri di partenza per un evento competitivo che ha riscosso grande successo.

Sul terreno dello sferisterio di Guidizzolo

La 12^ edizione della Coppa Italia di Serie B di Palla Tamburello è stata vinta dalla grinta e dalla determinazione del Ceresara che ha battuto di misura il Noarma.  E tornava in terra mantovana la disputa delle finali di A e B della Coppa Italia organizzate dalla Federazione Italiana Palla Tamburello, con la collaborazione delle società Castellaro, Cavrianese e Guidizzolo, dei rispettivi comuni, del Comitato Regionale Lombardia e del Comitato Provinciale Fipt di Mantova, con il patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Mantova e dei tanti sponsor,locali e non, che hanno voluto dare il loro contributo per la realizzazione della manifestazione.

Nella finale tricolore di Castellaro Lagusello

E’ il Cavaion, dominatore nell’attuale campionato della massima serie di Palla Tamburello, ad aggiudicarsi la 38^ edizione della Coppa Italia di serie A di tamburello disputatasi la settimana di ferragosto sugli sferisteri di Castellaro, Cavriana e Guidizzolo, organizzata dalla Federazione Italiana Palla Tamburello, con la collaborazione delle società ospitanti dei rispettivi comuni, del Comitato Regionale Lombardia e del Comitato Provinciale Fipt di Mantova, con il patrocinio della Regione Lombardia e della Provincia di Mantova e dei tanti sponsor, locali e non, che hanno voluto dare il loro contributo per la realizzazione della manifestazione.

Oltre 300 i corridori in gara con 1000 accompagnatori al seguito

Cinque giorni di livello internazionale quelli vissuti al Velodromo Fassa Bortolo di Montichiari per i Mondiali Juniores su pista, manifestazione iridata tornata nella città della Bassa dopo sette anni di assenza. Oltre 300 i corridori che si sono sfidati dal 23 al 27 agosto scorso nelle varie specialità, in rappresentanza di 44 nazioni e con più di 1000 accompagnatori al seguito: numeri che la dicono lunga sull'importanza dell'evento, quest'anno organizzato a livello locale dalla nuova società di gestione dell'impianto, l'Asd Energy.

Il presidente ed il responsabile giovanile del Tamburello Cavriana ospiti a TempoRadio

''Per lo scudetto under quattordici, non abbiamo perso la finale ma abbiamo invece vinto il secondo posto'' dice Stefano Anversa, responsabile del settore giovanile della Cavrianese Tamburello, dando seguito alle parole pronunciate dal presidente, Oscar Tondini, che ha appena terminato di raccontare dei tanti risultati ottenuti dalle squadre che appartengono al paese collinare, tra campionato e Coppa Italia.

Luca Allegretti è il primo abbonato alla stagione calcistica 2017/18 del FC Castiglione. Il Presidente Alberto Garbisi lo ha omaggiato con la maglia ufficiale del Castiglione e si augura che la cittadinanza venga con costanza a vedere e seguire la squadra del FC Castiglione, che, ricordiamo, quest'annata sportiva giocherà in Prima Categoria ed ha allestito una rosa di tutto rispetto.

Dopo diversi anni di attività e successi raggiunti, la dirigenza della società Pallavolo Carpenedolo cambia volto. A seguito della comunicazione di lasciare la gestione della società da parte dello storico Presidente Andrea Ghirardi, un gruppo di genitori, affiancato dal tecnico carpenedolese più blasonato d'Italia Angiolino Frigoni, si è trovato a dover prendere una decisione importante: lasciare che le loro figlie prendessero la via di altre squadre limitrofe smantellando di fatto la pallavolo locale, o trovare un modo per portare avanti la società in un paese come Carpenedolo che la pallavolo l'ha fatta nascere e crescere fino ad esportarne a Montichiari la ben nota serie A1.

Sognando Roger Federer oppure Rafael Nadal, ma anche l’italiana Flavia Pennetta e perché no, la nostra Francesca Sella, la 23enne bresciana nata e cresciuta sportivamente a Carpenedolo, praticando l’attività proprio nel suo paese natale e già all’età di 16 anni entrata nel rankings WTA (classifica mondiale femminile dei professionisti) Parliamo naturalmente di tennis: passione che coinvolge chi pratica questo sport, dai più giovani all’età più avanzata assai contagiosa.

In questi giorni la Calzitaly Tennistavolo Castel Goffredo ha definito l’ultimo tassello mancante per completare la squadra maschile di A1. Si tratta del cinese CHEN SHUAINAN, classe 1998. Ha giocato nel campionato cinese di A1 e ha militato nella nazionale giovanile cinese con ottimi risultati. La società è felice di aver concluso questa lunga trattativa certi che sarà un punto di forza per la squadra ma anche un esempio per i molti giovani che frequentato la palestra.

Gli incontri si svolgeranno a Castellaro, Cavriana e Guidizzolo al 8 al 14 agosto

Si è chiusa nel penultimo weekend di luglio la fase di qualificazione alla XXXVIII edizione della Coppa Italia, quest’anno III Memorial Angelo Ferrando, le cui finali si terranno in provincia di Mantova, a Castellaro, Cavriana e Guidizzolo dall’8 al 14 agosto prossimi. Già tutto era deciso nei gironi A e B, con solo  da assegnare la posizione di classifica che, come da pronostico, ha visto nel girone A il Cavaion battere nettamente il Solferino e nel girone B il Castellaro concedere soli due giochi al Cremolino. Ininfluenti le sfide Mezzolombardo-Bardolino e Medole-Guidizzolo, con vittorie delle squadre di casa chiuse entrambe per 13-10.

Il presidente rossoblu è stato ospite di TempoRadio la scorsa settimana

Alberto Garbisi, presidente dell’Fc Castiglione, è stato ospite di TempoRadio alcuni giorni fa. “Stiamo investendo molto nel mercato della squadra maggiore, perché disputerà la Prima categoria, ben più importante della Terza dello scorso anno”, ha subito precisato il patron rossoblu. “Mi auguro che i tifosi facciano sentire il loro calore ai giocatori – ha proseguito Garbisi -. Tantissimi sono nuovi ed i calciatori in rossoblu provengono in gran parte da categorie superiori. Ragazzi che sono stati in Promozione o Eccellenza, alcuni anche nel professionismo, e che hanno sposato il nostro progetto per riportare un calcio di livello a Castiglione.

La squadra è punto di riferimento nazionale

Il Tennistavolo Castel Goffredo ha completato la squadra che parteciperà al prossimo campionato di serie A1 femminile. Dopo le conferme di Tian Jing e Le Thi Hong Loan e il ritorno di Chiara Colantoni,  che ha disputato le ultime due stagioni con il Tennistavolo Center Parma, è stata ingaggiata la 23enne cinese Li Xiang, che è un difensore e gioca con l'impugnatura all'europea, con una gomma liscia sul diritto e una puntinata corta sul rovescio. Proviene dalla Super Lega cinese, il campionato nel quale militano tutte le pongiste più forti del mondo, come Ding Ning, campionessa olimpica e mondiale, Liu Shiwen, sua collega nell'oro a squadre di Rio, Zhu Yuling, finalista dell'ultima rassegna iridata, e Chen Meng, che occupano i primi quattro posti del ranking dell'International Table Tennis Federation.

Pagina 1 di 130

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto