Sabato 18 marzo alle ore 18, alla sala degli specchi della biblioteca di Lonato del Garda, si svolge una interessante iniziativa musicale, con la presentazione del nuovo disco del cantautore bresciano Jury, intitolato “Emerald Lullabies”. Nel corso dell’evento, sponsorizzato dalla banca Valsabbina e da altri sponsor, Jury suonerà alcuni brani e si confronterà col pubblico in sala che si annuncia molto numeroso. “Siamo assai soddisfatti di realizzare questo evento – dice l’assessore alla Cultura Nicola Bianchi – e per questo ringrazio la Banca Valsabbina che offre la manifestazione. La musica è da annoverarsi a tutti gli effetti tra le arti dei tempi e contiamo di inserire in altre rassegne, come, esempio, “Stelle su Lonato” altri momenti dedicati alle sette note e ai giovani. L’obiettivo è di fornire uno spazio adeguato per cantautori o musicisti del  territorio, affinché possano farsi conoscere da un pubblico sempre più numeroso”. Il nuovo cd di Jury, consacrato grazie al terzo posto conquistato nella seconda edizione di X Factor, è un concept-album che illumina il suo eclettico percorso artistico. “E’ un disco libero, istintivo, pensato con l’anima e scritto col cuore – dice il giovane cantautore -.

Il rallysta castiglionese Marco Dallamano è pronto per un grande 2017 scoppiettante. Dopo aver chiuso l'anno passato con un filotto di vittorie, tra cui due primi posti al Rally di Radicofani e nella gara del Balcone delle Marche di Cingoli, si riparte con rinnovato vigore e con una nuova macchina. Sarà, in realtà, sempre una Peugeot 208 R2 “Evoluzione”, che va a sostituire quella utilizzata negli scorsi 4 anni, a rappresentare il veicolo foriero di vittorie, sempre con il fido navigatore Alessandro Zorzi al fianco. La prima gara che vedrà protagonista Marco Dallamano, sarà nel mese di aprile con il Trofeo Terra, prima tappa del Campionato italiano rally, sempre con la scuderia Racing Team Solferino. Il rallysta castiglionese è deciso a fare bene, anzi, a migliorarsi: “Le sensazioni – afferma – sono positive e l'esperienza acquisita mi aiuterà con l'obiettivo di tagliare ulteriori traguardi prestigiosi. Siamo tutti pronti per nuove vittorie”.

Calcio: bene i Giovanissimi, un punto anche per la Juniores 

Questa volta partiamo dal Settore giovanile, per raccontare l’ultimo fine settimana in casa rossoblu. Questo perché vogliamo segnalare la grande vittoria dei Giovanissimi del Castiglione che hanno battuto la capolista Monzambano per 2-1, con i gol aloisiani ad opera di Silvestri e Gandini. Meno bene, invece, per la compagine Giovanissimi B (foto) che alla fine ha visto prevalere la fisicità degli avversari – come si legge nella nota del club sul portale www.fccastiglione.com - . Una vittoria, quella degli sfidanti, meritata anche se il Castiglione ha fatto la sua partita vendendo cara la pelle nonostante, come detto, un evidente gap fisico. Da segnalare l’ottima prova del 2004 rossoblu Riccardo Laera mentre i gol ospiti sono stati realizzati da Sassi, Grilli e Marinica. Ora vediamo la prima squadra, l’Fc Castiglione allenato da Fabio Esposito. I ragazzi erano impegnati in trasferta contro il Rovizza e non sono andati oltre lo 0-0.

La prima giornata dei Campionati Italiani Assoluti di Riccione ha assegnato i tre titoli dei doppi. Nel misto Marco Rech Daldosso (Aeronautica Militare) e Chiara Colantoni (Tennistavolo Center Parma) hanno stabilito un nuovo record conquistando il quarto successo consecutivo. Prima di loro Giovanni Bisi e Marina Cergol, dal 1981 al 1983, e Lucio Sturani e Marisa Guglielmetti, dal 1954 al 1956, si erano fermati a quota tre. L’asolano e la romana hanno invece calato il poker, in una finale tutta in salita, che stavano perdendo contro Paolo Bisi (Cral Comune di Roma), figlio di Giovanni, e Debora Vivarelli (Eppa Tischtennis Raiffeisen) per 7-11, 7-11, 8-10. Annullati i due match-point, si sono imposti nel terzo set per 12-10 e nel quarto con lo stesso punteggio.

Il 19 marzo al via i campionati open di serie A e B

Prenderà il via domenica 19 marzo il massimo campionato open di Palla tamburello, il 105° dal primo disputato nel 1896, con dodici squadre e il Castellaro, detentore del titolo e mattatore della scorsa stagione dove ha conquistato anche Coppa Italia e Supercoppa nel lungo testa a testa con il Cavaion (sua la Coppa Europa) chiamato a difendere lo scudetto dall’assalto delle concorrenti, con proprio i veronesi a guidare su tutte. A contendersi il massimo traguardo ci saranno anche cinque mantovane Castellaro, Cavrianese, Guidizzolo, Medole e Solferino, accanto all’alessandrina Cremolino, le veronesi Cavaion, Sommacampagna e la neopromossa Bardolino, le trentine Sabbionara e l’altra neopromossa Mezzolombardo e a chiudere il ripescato Ciserano di Bergamo.

Un bel momento di attaccamento allo sport quello di oggi pomeriggio in Comune dove sono stati presentati gli atleti della ‘Mutti & Bartolucci’ l’Accademia castiglionese del tennis con 34 giovani agonisti in serie C ed un’avviatissima scuola tennis. ‘Questa società, ha esordito l’assessore allo sport Elena Cantoni, è un patrimonio per Castiglione per ciò che opera per lo sport e per quanto stanno facendo sulle strutture (la prima in Italia in classe A) che rimangono della comunità castiglionese’.

Pagina 9 di 120

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto