A CHI TROVA UN OGGETTO SMARRITO SPETTA LA RICOMPENSA?

K2_ITEM_AUTHOR 

Se trovate un oggetto smarrito che ha un valore, come il classico portafogli, la prima cosa da fare è cercare di restituirlo al legittimo proprietario (a tal fine potete frugare tra i documenti all'interno senza alcuna violazione della privacy). Se tuttavia non riuscite a risalire all'identità del proprietario dovete consegnare l'oggetto al sindaco del luogo in cui l'avete trovato (o comunque ad un suo delegato), spiegando la circostanze del ritrovamento e, se volete, facendovi rilasciare un verbale. A questo punto il sindaco rende noto che l'oggetto è stato rinvenuto pubblicando la notizia nell'albo pretorio del Comune per due domeniche successive e lasciandola affissa ogni volta per tre giorni.

Se il proprietario viene trovato (risalendo alla sua identità), o comunque si fa vivo, il ritrovatore può chiedere un compenso, che sarà pari a un decimo del prezzo della cosa, e se questa ha un valore che eccede 5,16 euro il compenso sarà di un ventesimo. Se il compenso richiesto – che è un vero e proprio diritto - viene negato, ci si può rivolgere al giudice. Invece, se dopo un anno dall'ultimo giorno di pubblicazione nell'albo pretorio il proprietario ancora non si trova, il ritrovatore diventa proprietario del portafogli. L'inosservanza dell'iter descritto fa invece scattare il reato di appropriazione indebita. Come pure è reato consegnare in Comune o al proprietario il solo portafogli coi documenti trattenendo il denaro che vi era dentro... Quanto detto fin qua vale per le cose smarrite. Per le cose che il proprietario ha volontariamente abbandonato per disfarsene vale invece la regola che chi le trova ne acquista la proprietà.
Giulia Fontanesi

Devi effettuare il login per inviare commenti

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome