SOSPETTATO DI FAR PARTE DELLA 'NDRANGHETA, ASSOLTO ANCHE IN APPELLO

14 Luglio 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

La Corte d'Appello di Brescia ha confermato la sentenza di primo grado, nei confronti di un imprenditore, accusato di concorso esterno all'associazione mafiose Grande Aracri, residente ed operante nel Mantovano. Ieri, 13 luglio, dopo più di otto ore di camera di consiglio, è stato deciso che l'uomo è innocente.

La corte bresciana ha anche riqualificato le pene, nei confronti di altri imputati, che erano, invece, stati condannati. L'imprenditore, che ora si trova ai domiciliari per un altro procedimento, era presente al momento della lettura.

Lascia il tuo commento


logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome