MONTICHIARI: ORNELLA OLFI E LA PASSIONE IRREFRENABILE PER LA POESIA

07 Dicembre 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

Se l’Italia è da sempre Paese di poeti, santi e navigatori, pure Montichiari non è da meno: la città, specie negli ultimi tempi, si fa notare per un profluvio di poeti, musicisti e artisti. Del resto aver dato i natali a geni come Pellegrino da Montechiaro, Nicolò Secco d’Aragona o Aldo Busi, solo per fare qualche esempio, degli stimoli deve pur fornirli.

Nel campo della poesia da tempo si fa notare Ornella Olfi, una monteclarense che nutre e coltiva con profitto la passione per i versi. “Fin da piccola – ci confida – sognavo di diventare una poetessa, un sogno che ho tenuto nascosto nel cassetto. Il lavoro mi ha occupato per gran parte della mia vita, prima come operaia nel settore maglieria quindi come artigiana e in seguito dipendente a domicilio sempre nello stesso campo. Dopo la morte di mia sorella, uccisa sulla passerella del fiume Chiese nei pressi del Centro Fiera, ho sentito forte l’esigenza di dare alle stampe la sua biografia, uscita nel 2006”. Quel dolore immenso, pur se attutito dalla presenza di una famiglia che le è sempre vicina, è stato foriero di una nuova vita, declinata questa volta proprio nel segno della poesia: “Da allora – prosegue Olfi – ho iniziato a scrivere versi”: e gli apprezzamenti non sono mancati a partire da quello della sua insegnante di lettere delle medie, Carla Gavazzi (nipote di Mario Pedini), che la considerava tra le allieve migliori della sua classe e che molto l’ha spronata nella scrittura. In una decina d’anni Olfi è arrivata a collezionare quasi 100 premi tra nazionali ed internazionali, sia in vernacolo bresciano, di cui è una cultrice, sia in italiano, a riprova di una duttilità e flessibilità linguistica non comuni. Olfi si è fatta apprezzare, negli ultimi tempi, anche come valida cronista per alcuni settimanali e periodici della Bassa Bresciana oltre che come attiva volontaria dell’Avis, associazione nella quale riveste, con il nuovo presidente Pino Policarpo, il ruolo di addetto stampa. Tra le pubblicazioni a sua firma ricordiamo una raccolta di poesie dedicate alla sorella, un volume di vecchi proverbi, storielle, aneddoti dialettali e, nel 2015, un’opera con i suoi versi più recenti, che “profumano” di quotidianità, di colori, di affetti familiari, di speranze e di sentimenti vivi e forti.  Non possiamo esimerci dal chiederle come veda il suo futuro: “Certamente nel segno della poesia – ci comunica – che rimane mia amica e compagna. Parteciperò ad altri concorsi letterari e se avanzerà tempo, perché no, vorrei dare alle stampe altri libri”.

134 K2_VIEWS
Devi effettuare il login per inviare commenti

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome