EMMA RASCHI: ''VOGLIO RINGRAZIARE ED ELOGIARE GLI ANGELI DELLA POLVERE DI CASALOLDO''

26 Luglio 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

L'assessore del Comune dell'Alto Mantovano negli studi di TempoRadio

''Si parla troppo spesso, male, dei giovani, dimenticando la loro generosità, il loro impegno. Invece, parlando di cittadinanza attiva, come avvenne nel 1966, quando molti ragazzi di allora, diventarono gli angeli del fango, correndo a Firenze per liberare la città, dai danni causati dall'alluvione, oggi una cinquantina di giovani di Casaloldo, hanno risposto al mio appello, correndo a lavorare nell'archivio.

Proprio mentre sto parlando, loro sono là, con mascherine e guanti. Il loro contributo è fondamentale. Li ringrazio e li elogio; farò in modo che ricevano una menzione speciale, perchè anche le generazioni future conoscano il loro impegno''. Trapela una commossa, positiva sorpresa, nel tono con cui l'assessore del Comune di Casaloldo, EmmaRaschi, racconta quanto stia accadendo presso l'archivio comunale, dove diversi giovani del paese, sono intervenuti, rispondendo ad un appello loro lanciato, per spostare l'enorme quantità di volumi e faldoni. Si tratta di un'operazione, che da tempo doveva essere compiuta. Coglie l'occasione per ringraziare anche coloro che hanno scelto di svolgere il servizio civile che, potendo contare ora su due progetti nuovi, vede raddoppiati i posti disponibili. ''Occorre rifare il centro della comunità, quella che era una volta la piazza, magari in chiave più moderna, ma le piccole realtà, sono patrimonio culturale italiano e vanno valorizzate, a differenza di quanto intende fare la politica nazionale, di oggi'' dice quindi l'assessore, dichiarandosi ''fiera dei suoi ragazzi''. Proprio l'aspetto culturale è qualcosa di essenziale, per Casaloldo, capace, con la presenza di monumenti ed edifici storici, di tradizioni e di cucina, di offrire qualcosa di unico, come i piatti De.Co. Si tratta di due risotti ed una pasta ripiena, nota come tortelli fiordiverza. Invita quindi a partecipare a Riso sotto la Torre, evento organizzato dalla locale sezione Avis, durante il quale si potranno gustare, il 29 luglio, ben otto tipi di risotto, tra i quali compariranno anche i due piatti De.Co. Ricorda poi un altro appuntamento importantissimo, invitando alla Magnaloldo, del 3 settembre. Si tratta di un percorso che prevede diverse tappe, presso corti e cascine. Durante le soste, oltre a poter osservare le bellezze locali saranno, ovviamente, servite le prelibatezze tipiche di Casaloldo.

Media

Devi effettuare il login per inviare commenti

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome