PAOLO BELLINI: ''ANCHE POZZOLENGO CHIEDE CHE L'ACQUA SIA LASCIATA TOTALMENTE PUBBLICA''

14 Settembre 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

Il sindaco di Pozzolengo negli studi di TempoRadio

''Anche Pozzolengo aderisce al comitato per l'acqua pubblica. Vogliamo far comprendere ai vertici della Provincia di Brescia, dopo le recenti riforme, che hanno di fatto ignorato, il risultato di un referendum popolare, che la nostra volontà è che l'acqua resti in mano ad un gestore completamente pubblico. Non intendiamo accontentarci di un cinquantuno per cento”.

E' pronto a lanciare la proposta di una nuova consultazione popolare, il sindaco di Pozzolengo, Paolo Bellini, parlando della gestione idrica, riferendo che la giunta che presiede, ha aderito al gruppo di Comuni contrari all'ingresso dei privati in quella che è l'amministrazione di un bene primario. Nel corso della trasmissione, parla del consiglio comunale, durante il quale si è parlato di variazione di bilancio e dell'inaugurazione del nuovo centro risorse sociali e dell'intitolazione di una piazza a Pietro Pederzoli, personaggio illustre, nato e cresciuto a Pozzolengo e fondatore di una prestigiosa clinica, come quella di Peschiera del Garda.

Media

Devi effettuare il login per inviare commenti

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome