ROMEO FAGANELLI: ''DIECI NUOVI GIOVANI MUSICISTI NELLA BANDA DI CASTEL GOFFREDO''

13 Ottobre 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

Il presidente della banda di Castel Goffredo ospite a TempoRadio

''Abbiamo avuto la soddisfazione di avere ben dieci nuove entrate nella banda. Si tratta di ragazzi, allievi della nostra scuola di musica, che il maestro ha ritenuto sufficientemente maturi per suonare con i più anziani'' dice Romeo Faganelli, presidente della banda di Castel Goffredo, dopo avere raccontato dell'impegno che sta occupando la formazione, per preparare il concerto di Natale.

Il corpo bandistico sarà inoltre impegnato nei prossimi tempi, in una serie di servizi, come quello per il 4 novembre. ''E' bellissimo vedere ben dieci ragazzi, infittire le fila dei nostri musicisti!'' dice il presidente, prima di rispondere ai tanti ascoltatori, elargire pareri, esprimere opinioni, anche dal punto di vista politico, essendo un imprenditore in piena attività ed ex sindaco del paese. ''Andrò a votare al referendum, perchè è giusto che tutti esprimano il proprio diritto e dovere. Quale potrà essere poi il risultato e quale sia l'utilità di una consultazione simile, è un altro discorso. La Lombardia non diventerà indipendente, non sarà trasformata in Regione a statuto speciale. Quando si chiede maggiore autonomia, bisogna spiegare come e perchè. Vogliamo tenere due miliardi in più per noi? Perchè non diciamo a chi li togliamo?'' Questi sono i quesiti posti da Faganelli, riguardo la consultazione alla quale saranno chiamati i cittadini lombardi e veneti. ''Quando si fa una coalizione, si deve decidere come governare, in caso di vittoria. Occorre stilare un programma, occorre fare una squadra coesa, occorre scegliere un candidato presidente o sindaco, che sia donna o uomo, che abbia le capacità di dirigere. Non basta il fatto che sia una persona onesta, che sia nota, come nel caso di un insegnante. Sempre più spesso invece vediamo coalizioni improvvisate, squadre raffazzonate, candidati sindaco, scelti all'ultimo momento, perchè, soprattutto, si vuole vincere, poi eventualmente, si vedrà cosa fare. Proprio per questo, vediamo giunte comunali cadere e sindaci dimettersi'' dice quindi, commentando un episodio verificatosi recentemente, sul lago di Garda.

Media

Devi effettuare il login per inviare commenti

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome