MAIL AZIENDALE

K2_ITEM_AUTHOR 

E chi l’ha detto che il datore di lavoro non può guardare le email personali di un dipendente sul computer aziendale? La Grande camera della Corte Europea dei diritti dell’uomo ha stabilito che i suddetti controlli possono essere effettuati… tuttavia previo avvertimento. Il fatto deriva dall’impugnazione del licenziamento intimato dal datore di lavoro ad un dipendente che utilizzava la mail per scambiarsi messaggi con i propri familiari.

Il licenziamento pertanto era stato così motivato: utilizzo di beni dell’azienda per fini personali. La Grande Camera sottolinea la necessità che venga raggiunto un giusto equilibrio tra diritto al rispetto della vita privata e l’interesse del datore di lavoro al buon funzionamento dell’azienda ed al rispetto dei doveri professionali da parte dei dipendenti. Quindi SI ai controlli purché il lavoratore sia stato informato. Si ritiene a, parere dello scrivente, proprio per evitare qualsiasi malinteso datore di lavoro-lavoratore che talune regole aziendali, debbano essere portate a conoscenza dei lavoratori mediante una sorta di “vademecum” in cui vengono evidenziate le “regole” che il lavoratore deve rispettare. Sono state invece respinte le richieste di indennizzo sia per i danni patrimoniali che per quelli non patrimoniali. Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo..

258 K2_VIEWS
K2_TAGGED
Devi effettuare il login per inviare commenti

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome