Hanno forzato una finestra per entrare, i ladri che hanno messo a segno un furto presso un'abitazione di Borgo Virgilio. Una volta all'interno hanno frugato alla ricerca di qualcosa di prezioso, fino a rubare gioielli in oro, per un valore di circa duemila euro. I Carabinieri si occupano delle indagini.

Stava aggirandosi per le vie di Borgo Virgilio quando i militari di una pattuglia dei Carabinieri, lo hanno fermato ed identificato. Hanno così potuto constatare come l'uomo, ventinove anni, tunisino, si trovasse sul suolo italiano irregolarmente. Nonostante un provvedimento di rifiuto di rinnovare il permesso di soggiorno infatti, si trovava nel nostro Paese. Per questo lo hanno denunciato con l'accusa di ''ingresso in Italia in violazione delle disposizioni del Testo Unico sull'immigrazione''.

Approfittando di un attimo di distrazione del proprio cliente, aveva preso tutto il denaro contenuto nel suo portafogli. Per questo motivo, i Carabinieri di Borgo Virgilio, hanno denunciato un giovane di ventisei anni, residente in provincia di Napoli. Aveva commesso il reato nel 2016, sfilando i soldi dal portafogli di un cittadino del paese virgiliano, al quale aveva appena venduto frutta.

I Carabinieri di Borgo Virgilio, in seguito ad una perquisizione domiciliare, hanno denunciato per ricettazione, un uomo di ventitrè ed uno di quarantadue anni, entrambi rumeni e residenti a Ravenna. Durante l'ispezione, sono stati trovati in possesso di un costoso telefonino, rubato presso un esercizio commerciale del Comune mantovano.

I Carabinieri della locale stazione indagano sul furto messo a segno presso una casa privata di Borgo Virgilio. Ignoti sono entrati nel giardino, senza forzare nulla e hanno rubato un cane meticcio ed una bicicletta da donna. Nel frattempo, grazie al microchip, è stato ritrovato e restituito l'animale, che forse era in realtà scappato, durante il furto.

I Carabinieri della locale stazione hanno denunciato una persona di ottantasei anni, di origine nigeriana, residente in paese. Durante un'ispezione all'interno della sua abitazione, i militari hanno trovato un fucile da caccia, illegalmente detenuto. Hanno denunciato la persona anziana e sequestrato l'arma.

Pagina 1 di 9

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto