Il candidato sindaco per il Centro Destra Unito per Castiglione ospite a TempoRadio

Il candidato sindaco per il Centro Destra Unito per Castiglione ospite a TempoRadio

''O si aumentano e migliorano i servizi, o si riducono le tasse'' dice Enrico Volpi, candidato sindaco per il Centro Destra Unito per Castiglione, lanciando una serie di critiche nei confronti dell'attuale maggioranza. Nel corso della trasmissione illustra il proprio programma di governo, spiegando che lo si può leggere anche su un pieghevole, diffuso nella città di San Luigi.

La coalizione di centrodestra formata da Insieme per Castiglione, Fratelli d'Italia, Lega Nord e Forza Italia scioglie le riserve e annuncia l'avvio della campagna elettorale presentando il proprio candidato sindaco nella persona di Enrico Volpi, che guiderà la squadra con la quale il centrodestra cercherà di cambiare il modo di gestire la capitale dell'Alto mantovano nei prossimi cinque anni. Il tutto è avvenuto durante la conferenza stampa tenutasi nella sede di Via Ordanino.

Il presidente del comitato InsiemeSiCambia Alto Mantovano per il referendum costituzionale ai microfoni di TempoRadio

Per quale motivo bisogna dare risposta affermativa, al quesito referendario che ci chiamerà al voto, il 4 dicembre? Giovanni Grasso, presidente del comitato InsiemeSiCambia, spiega le ragioni che lo hanno spinto ad impegnarsi in politica e a sostenere lo schieramento trasversale, favorevole al cambiamento della Costituzione. Dopo essersi presentato, inizia ad elencare le motivazioni secondo le quali, è bene che i cittadini sostengano la riforma. La riduzione del numero dei Parlamentari, la trasformazione del Senato ed il differente modo di elezione dei suoi rappresentanti, che saranno scelti, tramite apposite schede, tra sindaci e consiglieri regionali, l'abolizione di enti ormai inutili, sono solo alcune ragioni pratiche, che potrebbero far pendere verso una risposta affermativa.

Il sindaco di Lonato del Garda negli studi di TempoRadio

''Appoggio la candidatura di Roberto Tardani, perchè conoscendolo bene, ripongo fiducia in lui, che credo rappresenti la continuità col lavoro svolto da noi negli ultimi dieci anni''. Con queste parole il primo cittadino uscente, di Lonato del Garda, Mario Bocchio, espone il proprio parere e spiega perchè abbia formato una lista civica, che appoggia l'elezione di Tardani. ''Il nostro principale compito è stato quello di stare vicino alla popolazione e alle associazioni di volontari'', prosegue Mario Bocchio che racconta anche del grande lavoro svolto per promuovere Lonato, ma anche per fare in modo che i Lonatesi per primi, conoscessero la propria città. ''Sembra che alcuni candidati non conoscano la realtà del paese'', commenta il sindaco, riferendo dell'incontro tra i sette candidati, che si è recentemente tenuto.

Il sindaco di Lonato del Garda negli studi di TempoRadio

Pagina 1 di 2

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto