E' stata decisamente violenta, la serie di temporali che si è abbattuta sulla provincia di Brescia. Dalla Bassa alla Valle Camonica, sono stati molti i danni registrati. Vigili del Fuoco e Protezione Civile sono dovuti intervenire più volte, per togliere alberi abbattuti, rami caduti e per mettere in sicurezza struttura.

La bambina è fuori pericolo e in questi casi questa è la notizia importante, si tratta di una bambina di 4 anni che frequenta la scuola materna di Leno. Martedì scorso è stata ricoverata all'ospedale Civile di Brescia e oggi sta già meglio. L'Ats ha predisposto la profilassi per i circa duecento bambini che frequentano la scuola. Parte dei genitori erano stati avvisati dalla mamma della piccola attraverso il gruppo Whatsapp al quale sono iscritti.

Ad una settimana di distanza dalla terribile tromba d'aria che ha devastato la Bassa prosegue la conta dei danni, il Comune di Leno ha chiesto al governo lo stato di calamità naturale. La richiesta è stata accolta dal gruppo consiliare regionale del Partito Democratico che ha presentato una mozione urgente in Consiglio. Intanto è arrivato uno stanziamento di 2 milioni di euro da parte di Ubi Banca per le aziende colpite, si tratta di fondi a tasso zero che gli interessati possono chiedere agli sportelli.

Bilancio pesantissimo per il maltempo abbattutosi nei giorni scorsi, nelle frazioni di Leno, Castelletto e Milzanello. In una cascina la tromba d'aria, che ha imperversato in zona, ha fatto crollare una parete. L'amministrazione ha chiesto alla Regione un risarcimento danni per l'ammontare di due milioni di euro.

L'operazione è stata condotta dagli uomini della Polizia di Stato e ha portato al sequestro di due abitazioni, che si trovano a Leno e Bagnolo Mella. Era il 5 agosto dello scorso anno quando il proprietario degli stabili, un cittadino marocchino di quarantuno anni, fu arrestato perchè trovato in possesso di oltre centosettanta chili di hashish.

Hanno fatto troppo rumore, mentre frugavano, alla ricerca di qualcosa di prezioso, tanto da svegliare uno dei tre figli dei padroni di casa. Teatro della vicenda, una cascina di Leno, di proprietà di una coppia. Uno dei tre figli sente alcuni rumori e si sveglia.

Pagina 1 di 4

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto