Hanno atteso che arrivasse il fine settimana, ritenendo fosse il momento propizio per entrare in azione, i Carabinieri delle stazioni di Montichiari ed Isorella. Sospettando che il quarantenne, operaio, residente nel secondo Comune, fosse uno spacciatore di stupefacenti, dopo averlo discretamente tenuto sotto osservazione, hanno proceduto alla perquisizione del domicilio quando pensavano avesse fatto rifornimento di merce.

E' tornato nella sua casa di Robecco d'Oglio il ragazzo di diciannove anni, ricoverato presso l'ospedale di Manerbio, dove frequenta la scuola, per essere stato colpito da meningite. Sono state un centinaio le persone, tra parenti, amici, compagni ed insegnanti, a dover seguire la profilassi terapeutica.

Il servizio di controllo della Polizia Stradale, si è concentrato ancora una volta sulle zone dove si trovano discoteche e locali notturni, del Basso lago di Garda, meta di tanti giovani e meno giovani, provenienti da altre zone del nord Italia. Gli agenti hanno ritirato nove patenti, decurtando dieci punti agli altrettanti automobilisti trovati alla guida con tasso alcolemico superiore al limite.

Ha cominciato a stare male, presentando alcuni dei sintomi caratteristici della meningite, il ragazzo di diciannove anni, di Robecco, studente del Pascal di Manerbio, ricoverato nel reparto di Rianimazione del locale ospedale da domenica sera.

Era il 29 dicembre quando con la propria auto, aveva abbattuto alcuni pali e sradicato alcune panchine, lungo via Cremona, a Manerbio. Aveva terminato la propria corsa, finendo con la vettura in una roggia. Alcuni passanti avevano chiamato il 112 e Carabinieri e sanitari lo avevano soccorso. Se l'era cavata solamente con qualche escoriazione e può dirsi fortunato, l'automobilista di trentotto anni, protagonista dell'incidente.

Controllando la documentazione di un'azienda di Bassano Bresciano, operante nel settore dell'edilizia, i finanzieri della Tenenza di Manerbio, hanno notato come ricorressero numerose volte, fatture relative a prestazioni ricevute, con indicazioni o descrizioni alquanto sommarie, relativamente al tipo di lavori effettuati. Approfondendo l'indagine, gli uomini della Finanza, hanno notato che i documenti contabilizzati come costi per l'azienda, erano stati emessi da due imprese che fanno capo allo stesso amministratore, un imprenditore di settantotto anni, di Bassano Bresciano.

Pagina 1 di 4

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto