Aveva una fitta rete di contatti, ai quali consegnava la merce, recandosi a casa loro con la bicicletta. Durante una di queste ''visite'' però, è stato fermato dai Carabinieri, per un normalissimo controllo e trovato con cinque grammi di cocaina e trecento euro in contanti.

Ancora stamattina erano al lavoro i Vigili del Fuoco , presso la cascina Mezzullo, per domare il vasto incendio divampato ieri a Quinzano, hanno lavorato tutta notte e servirà l'intera giornata per bonificare la zona. La cascina è stata intaccata dal fuoco e un capannone è andato completamente distrutto, le persone sono tutte salve come pure i duemila suini dell'allevamento adiacente alla cascina. Il bilancio dei danni, che non è ancora stato fatto, sarà sicuramente ingente.

I piloti dell'Aeronautica Militare Italiana del sesto stormo stavano eseguendo un volo d'esercitazione quando hanno notato qualcosa di strano, nei campi presso Quinzano. Dai Tornado in volo, era ben visibile infatti quella che era una vera e propria piantagione di marijuana, situata in un campo nei pressi dell'abitazione della coppia che poi sarà arrestata.

I locali del Palazzo di Giustizia di Brescia sono stati evacuati in tutta fretta, mentre il personale addetto alla sicurezza, effettuava le ricerche di un ordigno. Questa mattina è scattato ancora una volta un allarme bomba, presso il Tribunale. Una telefonata anonima, giunta verso le 9,30, ha segnalato la presenza di un oggetto esplosivo e subito è scattata la procedura d'emergenza.

E' stata la stessa vittima, a chiamare i Carabinieri, mentre era inseguita dal proprio persecutore. Gli uomini di una pattuglia sono arrivati precipitosamente sul posto, sorprendendo il giovane ed arrestandolo. Teatro della vicenda, la strada tra Quinzano e Borgo San Giacomo. In base alle ricostruzioni, il giovane di Borgo San Giacomo, aveva da tempo cominciato a molestare, minacciare telefonicamente la propria ex ragazza, fino ad arrivare ad aggredirla nella propria abitazione.

I Carabinieri di Dello sono intervenuti su richiesta dei vicini di casa, che sentivano le urla provenire dall'appartamento. Quando sono arrivati presso la casa di Quinzano, dove abita una coppia di origine indiana, ciò che stava accadendo era evidente. Nonostante questo la donna, vittima di continui pestaggi da parte del marito, per un poco ha tentato di rifiutare le cure e di negare quanto regolarmente accadeva. Interrogata dai militari, è stata convinta a raccontare la verità.

Pagina 1 di 2

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto