Avevano appena rubato la vettura, quando sono stati intercettati dai Carabinieri della local stazione. Teatro della vicenda, la zona di Punta Gro, a Sirmione, protagonisti due giovani di cittadinanza albanese. Quando i militari hanno intimato loro di fermarsi, i due hanno tentato di fuggire. Uno è riuscito a far perdere le proprie tracce, scavalcando una recinzione e dileguandosi nel buio, l'altro è stato raggiunto e fermato, anche se con fatica.

In programma altre serata

Un successo annunciato il corso di bridge gratuito organizzato dalla Biblioteca di Desenzano del Garda, nella splendida sede di Villa Brunati: due serate per conoscere i segreti del Bridge con il supporto del Maestro Federale dell’Associazione Sportiva Planet Bridge Desenzano, Campione d’Italia in carica che vanta ben 20 Titoli Nazionali.  Moltissimi i partecipanti, tutti neofiti alla prima esperienza, che hanno trovato l’accoglienza ideale per muovere le prime carte al tavolo verde del gioco più bello. Le due serate hanno consentito ai partecipanti di giocare vere smazzate, familiarizzando con i meccanismi e la logica del bridge. Il riscontro, davvero gratificante, ha convinto l’Associazione Planet Desenzano a proseguire le lezioni, sempre gratuitamente, presso la sede in Via Annunciata 37.

Video: Il direttore di Garda Uno ospite a TempoRadio

Il direttore di Garda Uno ospite a TempoRadio

''La sostenibiltà dei servizi inizia dalle scuole' dice Massimiliano Faini, direttore di Garda Uno, parlando di mobilità sostenibile ma anche proprio di sostenibilità dei servizi e raccontando di come l'azienda abbia coinvolto in vari progetti, gli studenti e gli insegnanti di diverse scuole superiori della zona. ''Le case automobilistiche offrono modelli con motori sempre più performanti, capaci di percorrere oltre venti chilometri di strada, con un litro di carburante. Molte auto sfruttano una propulsione ibrida, altre sono solo elettriche.

Il candidato del centrodestra parla dei temi essenziali del programma elettorale

Il centrodestra di Desenzano del Garda ha presentato il proprio candidato sindaco per le elezioni amministrative di primavera. Guido Malinverno traccia per il nostro giornale una sintesi del programma, sulla base di quattro punti essenziali. “Riguardo ad ambiente e ecologia – dice -  valorizzerò i percorsi ciclopedonali verdi in particolare quelli di connessione con le frazioni anche attraverso tavoli di confronto e collaborazione con i cittadini e nel rispetto delle proprietà private e delle attività esistenti. Saranno verificati la rete fognaria e gli scarichi a lago e sarà implementata la separazione delle acque nere e bianche mediante contributi ai cittadini per  incentivare gli interventi conseguenti su suolo privato.” “Nel merito dei lavori pubblici – continua – provvederemo a uno studio di fattibilità per la riqualificazione del lungolago dalla Maratona al Desenzanino. Sarà un intervento per stralci ma con un obiettivo generale ben chiaro.

Si definisce in maniera sempre più organica il nastro di partenza della campagna elettorale di Desenzano del Garda. I protagonisti sono ormai pronti al via nell’attesa di qualche possibile colpo di scena finale con l’innesto di altri outsider. Per adesso la composizione della “griglia” è chiara e comprende molte sorprese. Andiamo con le certezze, ovvero i due candidati sulla carta principali. Uno è Guido Malinverno, a capo della coalizione di centrodestra comprendente la Lega, Fratelli d’Italia, Forza Italia e due liste civiche. Maliverno è attualmente consigliere di minoranza con Paolo Abate e quest’ultimo capeggerà una civica a sostegno del candidato. Sull’altro fronte, Partito democratico, ecco la figura di Valentino Righetti, persona assai conosciuta sul piano locale e provinciale avendo egli ruoli in vari ambiti della società civile. Poi però si muovono anche altre onde nell’acqua. Una è quella che porta a Alessandro Bigi, che potrebbe essere l’uomo a sparigliare il tavolo.

Pagina 3 di 83

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto