Gentile Direttore,
Desenzano del Garda deve certamente la sua modernità e la propria identità al Turismo. Un’economia sviluppata, un indotto positivo. Un luogo dove la qualità della vita non è certamente inferiore ad altre località europee. Ma è soprattutto una città di 28.000 abitanti, che esprime le normali esigenze di famiglie, giovani, lavoratori, uomini e donne della terza età. Che esige un welfare per i desenzanesi adeguato ai tempi, alle necessità e alle urgenze della condizione della modernità. Credo che negli ultimi anni qualcosa si sia però “inceppato”. Desenzano mi pare sia in ritardo su molti temi, che riguardano il welfare municipale.

Nuova infrastruttura a Desenzano del Garda. Sabato 27 maggio sarà aperto al pubblico il nuovo tratto di passeggiata a lago di Rivoltella, che dalla scalinata di via Borgo di sotto arriva fino all’area verde di Villa De Asmundis. Il nuovo tratto, lungo circa 450 metri, completa il percorso già inaugurato in precedenza nell’ambito del progetto “Il lago ritrovato”, con i tracciati oggi percorribili dalla Maratona fino alla darsena Lepanto

Alla Fraglia Vela Desenzano, sabato 27 maggio, al rientro dalla prima prova velica del “Cimento Estivo”, alle ore 18, sarà possibile assistere alla presentazione del progetto di navigazione “Northern Arctic Sea Route (Passaggio a Nord Est)”, finalizzato al completamento della circumnavigazione del Polo Nord da parte di una barca a vela italiana, già detentrice del primato italiano per l’attraversamento del leggendario passaggio a nord ovest nel 2012.

I Carabinieri sono al lavoro per ricostruire quanto accaduto a Padenghe sul Garda e trovare le motivazioni che possano essere all'origine del gesto estremo compiuto. L'ipotesi che sta prendendo piede, è quella dell'omicidio suicidio. Si attendono i risultati degli esami, conseguenti all'autopsia, eseguita sui corpi carbonizzati dell'anziana e di suo marito. L'uomo era di origine scandinava e proprio nella sua terra, aveva conosciuto colei che sarebbe diventata sua moglie.

Si vota l’11 giugno: in lizza Bigi, Malinverno, Parolini, Righetti, Saottini e Spiller

L’11 giugno i cittadini di numerose realtà italiane, torneranno alle urne per eleggere le amministrazioni locali. Nel Bresciano, sarà interessato al voto un bacino di 103 mila abitanti per un numero di votanti che si aggira intorno agli 81 mila e700. La realtà più importante sotto il profilo demografico, sarà quella rappresentata da Desenzano del Garda, dove i residenti voteranno per eleggere il nuovo sindaco e il nuovo consiglio comunale. I candidati sono sei. A capo del centrodestra c’è Guido Malinverno, attuale consigliere comunale di minoranza, alla guida delle seguenti liste: “Idee in Comune”, “Desenzano civica”, “Lega Nord”, “Fratelli d’Italia”, “Forza Italia”.

L’11 giugno i cittadini di numerose realtà italiane, torneranno alle urne per eleggere le amministrazioni locali. Nel Bresciano si vota a Desenzano del Garda. Saranno sei i candidati sindaci. A capo del centrodestra c’è Guido Malinverno, consigliere comunale di minoranza, alla guida delle seguenti liste: “Idee in Comune”, “Desenzano civica”, “Lega Nord”, “Fratelli d’Italia”, “Forza Italia”.

Pagina 4 di 90

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto