Sono stati i militari della caserma di Desenzano, sede della Compagnia, ad allertare i colleghi di Sirmione del furto appena messo a segno ai danni di un esercizio commerciale della penisola lacustre. I Carabinieri hanno inseguito e bloccato le auto sulle quali i sei ladri, quattro uomini e due donne, di età compresa tra i ventisei e i cinquantasei anni, stavano cercando di fuggire. Nei bagagliai delle vetture, c'era la merce appena rubata, alimentari e cosmetici per un valore di oltre milleduecento euro.

Gli investigatori del Commissariato di Polizia di Desenzano del Garda, hanno denunciato una coppia di italiani che, secondo quanto emerso, avrebbero circuito e convinto una donna sordomuta a prostituirsi. Tutto nasce da un normale controllo effettuato una notte, quando gli agenti scoprono quella che pare essere una normalissima impiegata quarantenne, in una zona frequentata da prostitute. La signora, quarant'anni, madre di due figli, in primo tempo nega, ma quando gli investigatori trovano nella sua abitazione diverso materiale informatico esplicito, decide di collaborare. Si scopre così che aveva conosciuto la coppia, ora denunciata, su internet.

Era notte quando una pattuglia dei Carabinieri di Salò, è intervenuta presso un bar di Toscolano Maderno, dove era stata segnalata una violenta lite. Come accertato dai militari, un albanese, già noto alle forze dell'ordine per fatti analoghi, alterato dal troppo alcol ingerito, si era improvvisamente scagliato addosso a un giovane residente, colpendolo più volte con uno sgabello di metallo. La vittima è stata medicata presso l'ospedale di Gavardo, lo straniero denunciato.

I militari del Nor, erano impegnati in un servizio notturno di prevenzione dei reati contro il patrimonio e stavano pattugliando la zona tra Gavardo e Soprazocco, quando hanno visto un furgone, con a bordo due uomini, dirigersi a forte velocità in direzione della frazione. Ignorando l'alt dei Carabinieri, chi guidava il veicolo ha premuto sull'acceleratore nel tentativo di seminare la pattuglia. Quando si è reso conto di non riuscire nel proprio intento, ha fermato il mezzo per fuggire a piedi attraverso i campi.

E' Rino Guerra, settantenne di Rivoltella di Desenzano del Garda, una delle tre vittime italiane, del pauroso incidente avvenuto negli Stati Uniti. L'uomo, stava viaggiando a bordo del pullman che si è scontrato con un camion, mentre andava da New York, verso le cascate del Niagara. Al suo fianco viaggiava la moglie Maria Calza, che è ricoverata in ospedale, in gravi condizioni.

Un'automobilista denunciata per guida senza patente e tre extracomunitari clandestini indagati, sono i risultati conseguiti dagli agenti di Polizia del commissariato di Desenzano, impegnati in una serie di controlli straordinari, per prevenire reati ed incidenti. L'automobilista denunciata è una donna di origine rumena, trovata al volante della propria auto, senza patente in quanto mai conseguita. Gli stranieri non in regola, tra i quali anche un transessuale brasiliano, sono stati portati in Questura a Brescia.

Pagina 83 di 87

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto