Nel primo giorno di primavera si celebra l'arte poetica come trasmissione fondante della memoria.  La Giornata Mondiale della Poesia è stata istituita dalla XXX Sessione della Conferenza Generale Unesco nel 1999 e celebrata per la prima volta il 21 marzo seguente. La data, che segna anche il primo giorno di primavera, riconosce all'espressione poetica un ruolo privilegiato nella promozione del dialogo e della comprensione interculturali, della diversità linguistica e culturale, della comunicazione e della pace. La celebrazione della Giornata Mondiale della Poesia rappresenta "l'incontro tra le diverse forme della creatività, affrontando le sfide che la comunicazione e la cultura attraversano in questi anni", spiega Giovanni Puglisi, Presidente della Commissione Nazionale Italiana per l'Unesco.

L'educatore della Cooperativa Olinda di Medole ospite a TempoRadio

''Con la lettura animata, come pure con il laboratorio creativo, vogliamo avvicinare bambini e ragazzi alla cultura'' dice Alberto Filippini, educatore della Cooperativa Olinda di Medole, dopo avere raccontato come si svolgono le singole attività. Tramite lettura di libri cartacei, accompagnata dal coinvolgimento emozionale e fisico di chi ascolta, per mezzo di colori, suoni e profumi, si spinge successivamente ad attività che permettano di apprezzare pienamente il racconto.

Il Circolo Culturale Francesco Gonzaga, promuove una serata nella Sala Don Rinaldo, accanto alla Basilica in Castiglione delle Stiviere alle ore 20,45 di Mercoledì 5 Aprilesu "I Fatti di Debra' Livanos " nel Contesto Storico dell'Epoca.

Saranno sedici i carri allegorici che sabato 25 animeranno le varie fasi del 5° Carnevale Goitese. C’è grande attesa a Goito per questa manifestazione promossa dal Comune e curata dai responsabili del Sacca Tamburello.
Un’iniziative che abbina la valorizzazione di una ricorrenza assai cara alle persone di tutte le generazioni a quella della formazione e del mondo scolastico locale. Infatti le risorse che verranno ricavate da questo appuntamento saranno devolute dagli organizzatori, in prima fila l’amministrazione locale, per sostenere i progetti formativi e l’attività culturale che viene svolta regolarmente negli istituti goitesi. Il Carnevale Goitese è cresciuto di anno in anno ed ora vanta la partecipazione di ben 14 carri allegorici provienienti da altri carnevali della provincia virgiliana e da territori del bresciano del veronese.

Il giorno 29 marzo presso l’Auditorium del Liceo Francesco Gonzaga  di Castiglione delle Stiviere, si terrà una conferenza  sul tema  “Dispersi di Russia “  alle ore 11,00. Il relatore della conferenza sarà Morandi Domenico, un appassionato studioso e ricercatore dei dispersi di Russia, passione e curiosità partita con la ricerca del suo povero papà e di altri Mantovani. Ha scritto un libro proprio per non dimenticare i soldati dispersi nella campagna di Russia della seconda Guerra Mondiale. Proprio poco tempo fa, durante i lavori stradali vicino Kirov, distante circa 900 km da Mosca, sono state scoperte fosse comuni contenenti i resti di migliaia di prigionieri, Italiani, tedeschi Rumeni e Ungheresi, nei prossini mesi una delegazione italiana parteciperà agli scavi nella speranza di poter individuare alcuni nostri caduti. Questi prigionieri erano indirizzati nelle fabbriche belliche, ma purtroppo, molti morivano lungo Il tragitto, per il freddo, malattie e stenti.

A Palazzo Laffranchi l’Arte di dodici donne

Pieno successo per la Festa della Donna a Carpenedolo organizzata dal  Gruppo I.R.I.S., dalle pensionate dei sindacati della Spi-Cgil e della Fnp-Cisl, con il patrocinio dell’Amministrazione Comunale. Dopo il saluto del sindaco Stefano Tramonti e dell’assessore ai servizi sociali Simone Giulietti, sono state presentati le dodici donne prescelte e i loro talenti: Sara Bellini suona il flauto e studia tenacemente per realizzare un futuro proprio con la musica; Barbara Bettari è cantante lirica all’Arena di Verona, città dove vive, ma le sue radici sono carpenedolesi; Ester Caprioli, pittrice e scultrice, ha usato fantasia e creatività nella sua professione di maestro; Nadia Engheben, cantante soprano, ha respirato musica in famiglia, come donna e mamma ha dovuto superare molti ostacoli, ma è riuscita a diventare una cantante professionista.

Pagina 5 di 330

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto