The Latest

A quasi cento anni ormai dalla fine della prima guerra mondiale il Comune di Castiglione delle Stiviere festeggia domenica 5 il ‘Giorno dell’Unità Nazionale – Giornata delle Forze Armate’ con la manifestazione pubblica che inizia alle ore 10,30 presso il Famedio con la deposizione di una corona di fiori, da parte del sindaco Enrico Volpi, a cui seguirà la celebrazione della S. Messa in suffragio dei Caduti.

Il prossimo 18 novembre, alle ore 20, il Comitato castiglionese di Croce Rossa propone la ‘Cena d’Autunno’, momento conviviale per meglio conoscere le attività sul territorio dell’Ente socio-assistenziale e per dare un sostegno concreto alle molteplici iniziative messe in atto. Per aderire all’iniziativa è necessaria l’adesione entro il 10 novembre presso: Comitato CRI Castiglione delle Stiviere, Via Ghisiola 64, tel. 0376944867 – Paola, tel. 3346948119 – mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. – al Museo (escluso il lunedi) tel. 0376638505. Durante la cena non mancheranno piacevoli sorprese e si potrà sottoscrivere, con 20 euro, la tessera di sostenitore per l’anno 2018; anche questo un modo per aiutare le molteplici attività di Croce Rossa.

CALCINATO: L'ULTIMO SALUTO A GIANNI DANIELI

Calcinato ha salutato per l'ultima volta Gianni Danieli. Uomo di grande spessore umano e civile, Danieli abitava a Ponte San Marco ed era ammalato da tempo. Fu il fondatore a inizio anni settanta della casa di Emmaus a Bedizzole dove visse per tre anni anche padre David Maria Turoldo. Poi la sua vita fu contrassegnata da scelte legate a ideali come la pace e la solidarietà.

Progetto di valorizzazione della pro loco

La Pro Loco di Bedizzole ha nel proprio carnet una serie di iniziative assai interessanti. il presidente Gianpietro Fogliazza ricorda che la Pro, in collaborazione con la associazione Celesti e le Farine tipiche del Garda, ha idea di valorizzare il vecchio mulino del Bettoletto dove viene prodotta una polenta sopraffina, per rendere il luogo teatro di cultura e di eventi artistici. "La sala si presta - dice Fogliazza - e d'accordo con l'amministrazione comunale vorremmo darle l'identità di luogo della cultura locale".

OPERAIO MUORE ALL'ALBA A CARPENEDOLO

Il dramma si è consumato questa mattina all'alba, presso un'azienda di Carpenedolo, dove un uomo di quarantuno anni, pare fosse padre di tre bambini, da venticinque anni in Italia, ha perso la vita schiacciato da una bobina d'acciaio. I soccorsi di Vigili del Fuoco e personale sanitario sono stati prontissimi, ma per lo sventurato, non c'è stato nulla da fare.

La sala operativa regionale informa che continuano le operazioni di spegnimento a Tremosine dove sono andati in fumo 200 ettari di bosco ceduo. Sul fronte del fuoco da giorni operano quotidianamente 40 volontari, 20 vigili del fuoco, un canadair da Genova, un elicottero dei vigili del fuoco di Trento e due forestali della Provincia di Trento, l'incendio non è ancora domato.

Stavano semplicemente andando a mangiarsi una pizza assieme, quando hanno visto l'auto fuori strada, con il fumo che usciva dal vano motore. Non ci hanno pensato un attimo e si sono fermati. Con uno sforzo notevole sono riusciti ad aprire la portiera deformata della vettura e a far uscire la ragazza, i cui lamenti giungevano all'esterno.

LADRI DI ALCOLICI A SUZZARA

Gli inquirenti ritengono che quanto accaduto presso un locale di Suzzara, sia soltanto una bravata. Hanno aperto le finestre scorrevoli ai lati dell'esercizio, i protagonisti della vicenda. Attraverso le grate hanno preso varie bottiglie di liquore e le hanno portate via. Il bottino ammonta a circa cento euro di valore. Gli uomini della Polizia Locale stanno visionando le immagini di videosorveglianza, nella speranza che i ladruncoli siano stati ripresi.

Quando i Carabinieri lo hanno sorpreso, alcune ore dopo l'incidente, di fronte a casa sua, ha raccontato di non avere visto la donna e di avere avuto paura, per averla investita e di avere deciso di scappare. Quando i militari hanno sottoposto il bresciano di quarantatrè anni al test alcolimetrico, alcune ore dopo l'incidente, il risultato indicava un valore di poco meno di tre volte il limite massimo consentito.

Sono almeno cinquecento, gli ettari di bosco ormai andati perduti, nell'entroterra di Tremosine. I Vigili del Fuoco e i tanti volontari sono impegnati nello spegnere questo inferno di fiamme, nato quasi sicuramente per cause dolose.

Pagina 1 di 75

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome