Con il solo voto favorevole della maggioranza, quello contrario di ‘Guidizzolo in Comune’ e l’astensione di 5 Stelle e PD è stato approvato nei giorni scorsi il bilancio di previsione per il 2017.  Un bilancio, ha esordito l’assessore alla partita Cesare Stuani nel presentarlo, che parte dalla conferma delle aliquote per le principali imposte comunali (Imu, Tasi, Addizionale Irpef) quindi senza nessun aumento. Approvato anche il DUP (Documento unico di programmazione) questa volta con il voto contrario anche dei 5 Stelle e la sola astensione dell’esponente PD. Nonostante i margini di manovra non siano moltissimi vista la continua contrazione del fondo di solidarietà da parte dello Stato, il documento contabile presenta la volontà di diversi interventi da attuarsi, compatibilmente con il reperimento delle risorse necessarie, già in questo anno solare o nei prossimi, come risulta dal triennale.

Guidizzolo, Rosalba Bombana risponde all’assessore Cobelli

Non ci sta Rosalba Bombana, consigliere comunale ora di minoranza per il Gruppo ‘Guidizzolo in Comune’ e nella passata amministrazione delegata alle attività di biblioteca e teatro. Non ci sta e respinge fermamente le affermazioni dell’assessore Chiara Cobelli che sulle frequenze di Temporadio ha dichiarato di aver trovato un buco enorme sulle passate stagioni teatrali. ‘Cobelli, dice Bombana, evidentemente non è stata informata sulle modalità di finanziamento delle stagioni teatrali. Queste, prosegue, si sono sempre svolte a cavallo di due anni, solitamente da ottobre/novembre a marzo/aprile mentre il bilancio del Comune, come dovrebbe essere noto, è redatto per anno solare. La nostra amministrazione, come quelle che l’hanno preceduta, otteneva  le entrate previste nel documento contabile nella seconda metà dell’anno quando entravano ottime sponsorizzazioni, i proventi della campagna abbonamenti e lo sbigliettamento delle prime rappresentazioni.

Il comandante della Polizia Locale di Castiglione, Solferino e Guidizzolo ospite a TempoRadio

''E' vero che il Comune non può emettere anticipatamente ordinanze di sgombero. Quando arrivano carovane di nomadi, occorre che la Polizia Locale vada sul posto e verifichi che commettano alcune irregolarità, come parcheggiare in luoghi vietati, oppure usare spazi pubblici, per uso personale.Solo in seguito a questo intervento, il sindaco può emanare l'ordinanza di sgombero''.

Sono i Carabinieri della locale stazione ad occuparsi delle indagini su un furto, messo a segno presso un esercizio commerciale di Guidizzolo. I ladri sono entrati dopo avere forzato la porta d'ingresso. Una volta dentro hanno preso varie stecche di sigarette e duecento euro in contanti. Il danno, coperto da polizza, ammonta a circa cinquemila euro.

Il 25 marzo scorso l’AUSER “La mimosa” di Guidizzolo ha organizzato una gita sociale - culturale a Vigevano e Lomello. I numerosi partecipanti hanno raggiunto e poi visitato la bella città di Vigevano che li ha accolti con l’armonia della celebre piazza Duomo. Ideata dal Bramante, con il concorso di Leonardo da Vinci, piazza Ducale è l’ingresso d’onore all’imponente castello, per estensione uno dei più grandi d’Europa. Città d’arte, Vigevano è stata trasformata dagli Sforza di Milano  in loro residenza estiva. Molto interessante il Duomo, con la sua caratteristica facciata ad angolo acuto. All’interno del bellissimo castello, i partecipanti hanno poi visitato il museo della calzatura (dove tra l’altro si può ammirare una scarpa appartenuta a Beatrice D’Este).

Con un nuovo accordo triennale l’Amministrazione comunale di Guidizzolo ha sottoscritto un accordo con l’Ente Filarmonico per la gestione della struttura polivalente M.A.S. e C. Il complesso ‘MASeC Guidizzolo, Musica, Arte, Spettacolo e Cultura a Guidizzolo’, ha destinazione finalizzata allo svolgimento di attività socio-culturali e ricreative compatibili con la struttura stessa la quale è utilizzata, appunto, quale auditorium e sala polivalente. Dal canto suo l’Ente Filarmonico svolge attività tese alla promozione della cultura e della tradizione musicale bandistica, nonché alla formazione musicale degli allievi. La sala potrà essere utilizzata da tutte le associazioni e dai privati che ne facciano richiesta, questi ultimi solamente all’Ente Filarmonico mentre per le associazioni locali la richiesta va inoltrata ad Ente e Comune.

Pagina 5 di 75

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto