Ultimo spettacolo del cartellone

Andrea Baccan, in arte PUCCI, chiuderà il prossimo venerdi 28 aprile alle ore 21 la stagione teatrale 2016/2017 con il suo nuovo spettacolo IN…TOLLERANZA ZERO. Qui Pucci rende esilarante la fatica di vivere di chi, a 50 anni, si trova ad interagire con nuove e incomprensibili mode, nuove tecnologie, con la scuola della figlia e le devastanti e dispendiose attività extrascolastiche senza tralasciare gli acciacchi del mezzo secolo che si porta sulle spalle, costretto ad esami clinici ed esercizi fisici, per rimanere vitale in un mondo dove sono diventate indispensabili cose fino a poco tempo fa inutili e ridicole.

Nessuno degli otto operai possedeva alcun tipo di contratto. Due di loro erano anche irregolari, privi di permesso di soggiorno. Tutti erano sfruttati senza alcuno scrupolo, dovendo lavorare secondo turni ''massacranti'' in cambio di paghe ''miserevoli''. I due titolari dell'azienda agricola che si trova in territorio di Guidizzolo ed un loro aiutante, che ricopriva di fatto, il ruolo di vigilante degli operai, sono stati arrestati dai Carabinieri della locale stazione, coadiuvati dai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Mantova.

E’ senza dubbio uno degli appuntamenti tra i più emozionanti che vede la collaborazione tra Teatro Magro, Comune di Guidizzolo, Liceo Artistico ‘Alessandro Dal Prato’, Scuola dell’Infanzia di Birbesi ed il Centro Diurno Disabili ‘Chiara Luce’ di Rebecco. Sotto la guida di Teatro Magro gli straordinari attori coinvolti il prossimo 21 aprile presenteranno ‘ON è NO’, On è un laboratorio che presuppone energia, vitalità, lavoro sinergico, accensione; coinvolgimento in azione e reazione di una mente vivace per lo spostamento, la trasformazione, l’evoluzione. Tutto parte dallo storico rapporto di Teatro Magro con il Cdd e viene riproposto un progetto laboratoriale integrato rivolto agli utenti del Centro, con la partecipazione del Liceo Artistico e della Scuola dell’Infanzia di Birbesi.

Con il solo voto favorevole della maggioranza, quello contrario di ‘Guidizzolo in Comune’ e l’astensione di 5 Stelle e PD è stato approvato nei giorni scorsi il bilancio di previsione per il 2017.  Un bilancio, ha esordito l’assessore alla partita Cesare Stuani nel presentarlo, che parte dalla conferma delle aliquote per le principali imposte comunali (Imu, Tasi, Addizionale Irpef) quindi senza nessun aumento. Approvato anche il DUP (Documento unico di programmazione) questa volta con il voto contrario anche dei 5 Stelle e la sola astensione dell’esponente PD. Nonostante i margini di manovra non siano moltissimi vista la continua contrazione del fondo di solidarietà da parte dello Stato, il documento contabile presenta la volontà di diversi interventi da attuarsi, compatibilmente con il reperimento delle risorse necessarie, già in questo anno solare o nei prossimi, come risulta dal triennale.

Guidizzolo, Rosalba Bombana risponde all’assessore Cobelli

Non ci sta Rosalba Bombana, consigliere comunale ora di minoranza per il Gruppo ‘Guidizzolo in Comune’ e nella passata amministrazione delegata alle attività di biblioteca e teatro. Non ci sta e respinge fermamente le affermazioni dell’assessore Chiara Cobelli che sulle frequenze di Temporadio ha dichiarato di aver trovato un buco enorme sulle passate stagioni teatrali. ‘Cobelli, dice Bombana, evidentemente non è stata informata sulle modalità di finanziamento delle stagioni teatrali. Queste, prosegue, si sono sempre svolte a cavallo di due anni, solitamente da ottobre/novembre a marzo/aprile mentre il bilancio del Comune, come dovrebbe essere noto, è redatto per anno solare. La nostra amministrazione, come quelle che l’hanno preceduta, otteneva  le entrate previste nel documento contabile nella seconda metà dell’anno quando entravano ottime sponsorizzazioni, i proventi della campagna abbonamenti e lo sbigliettamento delle prime rappresentazioni.

Il comandante della Polizia Locale di Castiglione, Solferino e Guidizzolo ospite a TempoRadio

''E' vero che il Comune non può emettere anticipatamente ordinanze di sgombero. Quando arrivano carovane di nomadi, occorre che la Polizia Locale vada sul posto e verifichi che commettano alcune irregolarità, come parcheggiare in luoghi vietati, oppure usare spazi pubblici, per uso personale.Solo in seguito a questo intervento, il sindaco può emanare l'ordinanza di sgombero''.

Pagina 2 di 75

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto