Signor Direttore,
ancora una volta leggiamo sui giornali locali che a Lonato d/G “La casa del custode del cimitero torna in vendita all’asta”.  Gli articoli apparsi sulla stampa hanno creato e creano rimostranze fra  la  pubblica opinione.   Il manufatto si trova in fregio al mesto luogo ed ha sempre contribuito alle esigenze dei visitatori, così come fu deciso negli anni sessanta con la sua costruzione.  L’operaio “tutto fare”, ha sempre abitato nella villetta in merito ed   eseguito l’impegno assunto.  Lonato nonostante i 17.000 abitanti, non ha all’entrata del camposanto personale al quale chiedere informazioni.  Inoltre l’amministrazione comunale ha deciso di chiudere al pubblico gli uffici comunali al mattino dello stesso giorno di mercato settimanale, quindi l’operaio informatore si rende maggiormente necessario.  Pare che l’operazione vendita della casa in oggetto sia dovuta alle scarse finanze comunali.  La ciliegina viene raccolta mentre l’attuale addetto al luogo dei morti va in pensione.  Il lettore potrebbe immaginare che la casetta sia l’unico bene disponibile per far quattrini.   Fino agli anni sessanta il comune possedeva dieci scuole nelle frazioni lonatesi.  Tuttora solo due plessi sono efficienti. Tre sono stati venduti, mentre nei rimanenti cinque ballano i topi.  A questi fabbricati vanno aggiunti l’ex campo di calcio abbandonato per  normerelative alla superficie. Un’aria sita in fregio a viale Roma, sulla destra della via alberata per chi proviene da Brescia, quindi molto appetita.  Il bottino verrebbe arricchito da palazzo Carpaneda. E’ l’abitazione più vasta di Lonato, ubicata nel centro storico e attaccata al Duomo. Tutti beni abbandonati e disponibili.   Per pubblica amministrazione intendiamo anche le minoranze (divise in sette liste), le quali  hanno perso il comune col 58,15%  dei consensi.  Purtroppo populismo e apparizione a Lonato sono scaduti con le elezioni comunali del 2015.  Ma l’osservanza per il Regno dei morti non dovrebbe scadere mai, ammesso che nei delegati alle decisioni, prevalga il buon senso e l’uso della ragione.  
Claudio  Zanelli

E' stato presentato in una affollata sala consiliare il nuovo sportello unico digitale dell’edilizia a servizio di chi lavora nel settore e di tutti i cittadini di Lonato del Garda. Presenti all’incontro il sindaco Roberto Tardani, l’assessore all’Urbanistica Monica Zilioli e il consigliere comunale Massimo Castellini. È l’era delle città intelligenti e l’evoluzione tecnologica coinvolge le pubbliche amministrazioni in tutti gli ambiti.

Estate lonatese all'insegna della musica e degli artisti di strada. Si alzerà sabato 1° luglio il sipario della rassegna estiva "Stelle su Lonato" con il concerto d'estate del Corpo musicale Città di Lonato del Garda diretto dal Maestro Carlo Righetti, in piazza Martiri della libertà. Il giorno successivo, domenica 2 luglio, ancora musica in piazza con il concerto della Banda musicale S.Damiano e S.Albino della città di Brugherio, in provincia di Monza Brianza. Musiche di Alan Silvestri, Danny Elfman, Blues Brothers e John Miles, dirige il Maestro Davide Miniscalco.

I due esponenti di minoranza firmano una nota

Lonato del Garda ha un grande valore nel territorio lacustre. Lo testimoniano i monumenti e la sua storia. “Salvaguardare la memoria” – si legge in una nota firmata dai consiglieri comunali di minoranza Andrea Locantore e Flavio Simbeni – “e i valori di un popolo non può prescindere dalla tutela delle sue opere d'arte. A Lonato questo spirito civico sembra essere venuto meno e a dircelo sono gli stessi edifici che versano in un evidente stato di degrado.

Congratulazioni dell’assessore allo Sport Roberto Vanaria

Un’altra bella soddisfazione per lo sport locale. Una performance di altissimo livello sul piano nazionale che non occupa le prime pagine dei giornali perché si tratta di una disciplina meno famosa del calcio e del ciclismo, ma comunque anch’essa degna di grande considerazione perché unisce l’agonismo alla grazia. Ecco allora che a Lonato del Garda si celebrano i successi ottenuti nella trasferta dagli atleti della società sportiva Operazione Fitness, l’altro fine settimana a Genova per i campionati nazionali assoluti di Aerobica.

L'Avis di Lonato del Garda partecipa alle manifestazioni in corso in questo periodo nella cittadina. L'obiettivo della sezione, è di aumentare il numero di soci. "Per via di dettagli tecnici - spiega il vice presidente Luigi Crotti - il numero delle donazioni è diminuito. Ma contiamo sull'apporto dei giovani per tornare quelli di sempre. L'Avis è presente alla sagra di san Giovanni Battista con un proprio stand, e poi alla festa della frazione di Campagna dopo la metà di luglio.

Pagina 6 di 109

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Feed RSS

Ultimi Podcast

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto