Mi sono separato legalmente da mia moglie. Dieci anni fa ho comprato una casa in comunione legale con mia moglie, ma poiché, a quel tempo, lavoravo solo io, circa l'80% del denaro necessario per l'acquisto proviene dalle mie "tasche". Mia moglie ha infatti cominciato a lavorare solo da quattro anni e quindi ha contribuito per il 20% circa all'acquisto. Nel corso della separazione abbiamo sempre confermato che l'acquisto è stato effettuato in regime di comunione legale. Chiedo se esiste la possibilità di veder riconosciuta dal giudice la mia maggior contribuzione per l'acquisto della casa e quindi una diversa suddivisione del ricavato della vendita dell'immobile, che ci siamo impegnati a fare.
Lettera firmata.

Da un recente sondaggio è emerso che per 8 ragazzi su 10 non è grave insultare, ridicolizzare o rivolgere frasi aggressive sui social, in quanto negli attacchi verbali in rete non c'è violenza fisica. Va quindi apprezzata la recente legge sul cyberbullismo, che si propone di contrastare un fenomeno in crescente aumento, ossia condotte di molestia-offesa-prevaricazione realizzate per via telematica nei confronti di minori, nonché la diffusione di contenuti on line aventi ad oggetto anche uno o più componenti della famiglia del minore con lo scopo di isolarlo e/o metterlo in ridicolo.

CAPISCI IL TUO CANE?

Nell’ambito delle serate informative organizzate dalla nostra Associazione, mercoledì 7 giugno abbiamo ospitato Silvia Domenichini, Medico Veterinario Comportamentalista, la quale ha incentrato la sua relazione sulla comunicazione  Uomo – Cane  e sull’importanza di capirsi per evitare errori. Per prima cosa dobbiamo sapere che anche i nostri cani provano  paura, rabbia, gioia, curiosità, disgusto e tristezza e saper riconoscere queste emozioni è fondamentale per evitare fraintendimenti.

Dal 30 maggio scorso è attivo sulla pagina Facebook dell’Agenzia il servizio di assistenza dedicato alla dichiarazione precompilata, con l’obiettivo di offrire risposte quasi in tempo reale ai dubbi di carattere generale dei contribuenti. Per quesiti di natura più personale l’Agenzia garantisce comunque altri canali di assistenza. Il servizio Facebook Messenger delle Entrate, fruibile a costo zero dal lunedì al venerdì, dalle 9,30 alle 13,30, consente agli utenti di inviare in privato quesiti e richieste e di dialogare con il Fisco in tempo reale e in maniera semplice, anche dal proprio smartphone. E, ad oggi, l’assistenza Facebook Messenger dell’Agenzia ha registrato un elevato indice di gradimento considerato che i social sono ormai alla portata non solo dei giovani, ma anche dei contribuenti di fascia adulta. Tramite la propria pagina istituzionale Facebook, l’Agenzia intende non solo mettere a disposizione dei cittadini le informazioni di base sulla dichiarazione precompilata, ma anche dialogare attivamente con gli utenti per fornire risposte concrete a quesiti specifici. Non viene richiesto alcun dato personale ed i dati sensibili postati in commenti o post pubblici verranno rimossi. La pagina Facebook dell’Agenzia è raggiungibile tramite il link https://www.facebook.com/agenziadelleentrate/.
Fonte Agenzia delle Entrate.

Essere attenti a quello che si mangia è normale. Ma la società sembra incoraggiare un rapporto ansioso con l'alimentazione, rafforzando l'idea che la perdita di peso e  un cibo sano siano le chiavi per vivere bene, a lungo e avere successo personale. La conseguenza è lo sconfinamento in alcuni disturbi alimentari, tra cui l’anoressia.

Essere attenti a quello che si mangia è normale. Ma la società sembra incoraggiare un rapporto ansioso con l'alimentazione, rafforzando l'idea che la perdita di peso e  un cibo sano siano le chiavi per vivere bene, a lungo e avere successo personale. La conseguenza è lo sconfinamento in alcuni disturbi alimentari, tra cui l’anoressia.

Pagina 5 di 95

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Feed RSS

Ultimi Podcast

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto