QUESTA SETTIMANA PARLIAMO DI… A CURA DI SERGIO DESIDERATI

Secondo il sito World O meter, sito interessantissimo di statistiche mondiali in tempo reale, oggi nel mondo  siamo più di 7,4 miliardi. Il paese più popoloso al mondo è la Cina con 1,4 miliardi di abitanti. Segue l’India con 1,29 miliardi di abitanti. L’Italia è 23esima con 59,8 milioni di abitanti. Il People Reference Boureau (PRB), una società no-profit che lavora per il Governo americano, ha stimato che fino al 2011 avevano vissuto sulla Terra 108 miliardi di persone. Dunque i viventi sarebbero "solo" il 6,8% dell’umanità intera. (Dati tutti reperibili in rete, in particolare sul sito di Focus).

No limits! - A cura di Stefano Finadri

Cerchiamo di essere consequenziali e telegrafici perché lo spazio è poco mentre l’argomento è vasto. Allora: la Boldrini si è lanciata in una campagna contro le cosiddette “bufale” che appaiono sui social (leggende metropolitane, notizie false). Esse rappresentano lo 0,002% di ciò che viene pubblicato e hanno una minima rilevanza sulla vita dei cittadini mentre qui sosterrò che di ben maggiore impatto sulla comunità sono le bugie dei politici. Oggi ci interesseremo della bufala tale per cui chi ci sta invadendo con i barconi contribuirà ad alimentare il nostro sistema pensionistico.

La finestra del verde - A cura del Geom. Andrea Maimeri - Cooperativa Sole Sereno

Le piante che per tutto l’inverno sono rimaste in appartamento, alla fine di febbraio si mostrano normalmente un po’ deperite, con qualche foglia in meno, colori sbiaditi e spesso con fusti indeboliti. Cause principali di questa situazione sono state in genere la scarsa luminosità degli ambienti di casa, le alte temperature e la poca umidità che ha provocato disseccamenti degli apici e margini fogliari. A partire in genere dal mese di marzo, danno però anch’esse segni di ripresa se collocate in zone più luminose.

Parlane con Elisabetta - A CURA DELLA DOTTORESSA ELISABETTA BARCHI

La morte è tra le paure ancestrali più radicate negli esseri umani. Il lutto è un sentimento di intenso dolore che proviamo per la perdita di una persona cara, è forse una delle esperienze più viscerali, intense e destabilizzanti che dobbiamo affrontare nel corso della nostra vita. Nessuno conosce la soluzione magica per superare tale sofferenza, ognuno di noi la vive in modo del tutto personale; è un dolore che per essere superato va vissuto e non insabbiato, perché se rimane dentro, come qualcosa che non merita attenzione, piano piano logora la nostra interiorità e quindi la nostra vita.

Il Mare con Gusto! A cura di Angelo Iannone con ricette tratte dal suo libro “LE RICETTE DEL MARE...SCIALLO”

Ingredienti per 4 persone: 8 fette di pane pugliese, 200 gr. di provola affumicata o scamorza, 150 gr. alici fresche, 8 pomodorini freschi, olio evo, sale, basilico ed origano.

QUESTA SETTIMANA PARLIAMO DI… A CURA DI SERGIO DESIDERATI

Son passati almeno quindici anni, forse più, da quando dalle colonne del nostro giornale lamentavamo la scarsa conoscenza che si sentiva e leggeva in giro della lingua italiana. Adesso la stessa denuncia arriva da 600 docenti universitari che hanno scritto al Ministero affinchè vi ponga rimedio. La nota inizia così: «È chiaro ormai da molti anni che alla fine del percorso scolastico troppi ragazzi scrivono male in italiano, leggono poco e faticano a esprimersi oralmente. Da tempo i docenti universitari denunciano le carenze linguistiche dei loro studenti (grammatica, sintassi, lessico), con errori appena tollerabili in terza elementare. Nel tentativo di porvi rimedio, alcuni atenei hanno persino attivato corsi di recupero di lingua italiana». Non c’è da stare allegri.

Pagina 8 di 90

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto