IL CONVIVENTE CHE RUBA I BENI DEL PARTNER E’ PUNIBILE?

K2_ITEM_AUTHOR 

Il furto commesso in danno del convivente more uxorio non è punibile; è punibile invece, a querela della persona offesa, il furto commesso in danno dell’ex convivente. Ciò significa che il convivente che sottrae i beni del partner può essere assolto da ogni accusa. Perché venga condannato occorre querelarlo e, soprattutto, occorre prima interrompere la convivenza. Perché? perché l’art. 649 del codice penale prevede una causa di non punibilità a favore di chi ha commesso, senza violenza, delitti contro il patrimonio (quindi furto, danneggiamento, usura…) in danno di determinati congiunti, e precisamente: coniuge non legalmente separato; ascendenti o discendenti (genitori, nonni, figli, nipoti); affini in linea retta (il genero e la suocera, la nuora e il suocero…); adottante o adottato; fratello o sorella purché conviventi con l’autore del fatto. La Cassazione ritiene che al coniuge non legalmente separato va equiparato anche il convivente, benché non espressamente menzionato nell’elenco, mettendo quindi sullo stesso piano matrimonio e famiglia di fatto.

La causa di non punibilità di cui parliamo non nega che un comportamento sia illecito. Semplicemente fa sì che all’autore del reato non venga applicata nessuna pena. E questo sia a salvaguardia dell’unità familiare (che sarebbe irrimediabilmente compromessa dal processo e dalla applicazione della pena ad un congiunto) sia sul presupposto di una tendenziale comunanza degli interessi economici all’interno delle famiglie. E’ bene ribadire che l’esimente in questione riguarda soltanto i delitti contro il patrimonio commessi senza violenza alle persona. Sono altresì esclusi, ovviamente, i reati che esulano dalla categoria (maltrattamenti, lesioni, violenza…) per i quali viene punito anche il convivente.

514 K2_VIEWS
K2_TAGGED
Devi effettuare il login per inviare commenti

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome