Mantova attende il suo nuovo Vescovo mons. Marco Busca

Mons. Gianmarco Busca è il nuovo Vescovo di Mantova. Entrerà ufficialmente nella diocesi il 2 ottobre prossimo, pochi giorni dopo l’ordinazione episcopale dell’11 settembre. Mons. Busca, cinquantenne bresciano di Edolo, è stato fino a pochi giorni fa docente di teologia sacramentaria alla Cattolica di Brescia. Fino a pochi giorni fa; fino agli inizi di giugno quando Papa Francesco ha stupito tutti ancora una volta (come avvenne con la nomina del mantovano Claudio Cipolla alla diocesi di Padova) annunciando nel prete bresciano il nuovo vescovo di Mantova il quale succede a mons. Roberto Busti che aveva rassegnate le proprie dimissioni per raggiunti limiti di età.

Il direttore Daniele Alberti: “L’undicesima edizione dedicata al “Dubbio”

Tornano “LeXGiornate”, la manifestazione artistica e culturale in scena al centro storico di Brescia dal 15 al 24 settembre grazie alle cure dell’associazione Soldano che si avvale della collaborazione del Comune e di altre realtà locali. L’undicesima edizione del festival, diretta dal maestro Daniele Alberti, è dedicata al “Dubbio” e vede la presenza di ospiti di caratura internazionale. Ma non sarà tutto qui, perché la rassegna oltre a essere meglio inserita nel tessuto urbano della città, è oltremodo più aperta e ricettiva verso nuove contaminazioni tra i linguaggi musicali.

Seguire le proprie passioni; forza di volontà e rimanere sempre con i piedi per terra. Può essere questo per un giovane di questo inizio di terzo millennio e nell’attuale contesto socio-economico il segreto per avviarsi al lavoro ed anche al successo. A questo possiamo aggiungere il coraggio di ricominciare alzando ogni tanto l’asticella. Questo mix ha mosso il giovane designer di Monzambano Enrico Guidi, attualmente titolare di uno studio di design, il quale convive da sempre con la passione per le macchine e la voglia di ….rivestirle.

Con l’elezione di  Beniamino Morselli sindaco di San Giorgio a Presidente della Provincia di Mantova, il quale succede ad Alessandro Pastacci, è di fatto nata la nuova ‘Provincia’ secondo le ultime normative (ed in attesa del risultato del prossimo referendum costituzionale ….). Le legge 7 aprile 2014, n. 56  (la cosiddetta Legge Delrio) ha dettato infatti un'ampia riforma in materia di enti locali, prevedendo anche la ridefinizione del sistema delle province. Queste ultime sono state trasformate in Enti di secondo livello, governati quindi da organi eletti non dai cittadini, ma dai sindaci e dai consiglieri comunali dei 69 Comuni del territorio.

Il dirigente Davide Sansoni: “Prima l’impresa nel Csi, poi nel campionato provinciale. Le ragazze formano una squadra speciale”

Il paese è piccolo, ma la squadra è grande. Grande nei numeri e nelle vittorie perché per il resto le atlete sono molto giovani. Ma così è: Pozzolengo vanta una compagine capace di svettare sul piano provinciale nella pallavolo femminile, un’impresa mica da poco se consideriamo che quasi tutte le ragazze sono del paese che, appunto, ha dimensioni geografiche limitate. Si vede che qui c’è l’aria buona per fare nascere atlete capaci nel mondo del volley. Ma chi sono queste ragazze? Presto detto: ecco i loro nomi in ordine sparso: Francesca Zenegaglia, Marta Righetti, Serena Sansoni, Aurora Galletti, Claudia Sponda, Ilaria Zarantonello, Giulia Zenegaglia, Rachele Michelato, Giulia Bianchi, Melissa Franceschi, Martina Baroni, Zaira Parolin, Sophie Haantjes.

C’è stato un tempo in cui l’Italia si ritrovò nelle strade per festeggiare un successo inatteso ma clamoroso. Era l’estate del 1982 e si giocavano i mondiali in Spagna. Gli azzurri di Bearzot cominciarono il torneo malissimo, qualificandosi per il rotto della cuffia. Nel girone a tre, incontrarono Brasile e Argentina, le possibilità di approdare in semifinale erano scarsissime, anche per il gioco scialbo evidenziato fino ad allora. Invece successe il miracolo: l’Italia sconfisse l’Argentina di Maradona e, in una partita mirabolante, il Brasile di Socrates e Zico, in semifinale superò la Polonia e nella finalissima al Bernabeu ipnotizzò la Germania.

Pagina 9 di 31

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome