Vorrei utilizzare lo spazio cortesemente concesso per fare una precisazione riguardante il gradito onore per il nostro territorio di poter ospitare il premier britannico Theresa May. Voglio parlare non della famosa ospite ma dare il meritato spazio a tutti gli operatori delle forze dell'ordine e dei collaboratori civili che con spirito di servizio svolgono il loro mandato oltre il loro semplice dovere, ( posticipando ferie, adeguandosi ad orari scomodi per le loro famiglie, ecc. )

Sig. Direttore,
c'è sempre più bisogno in politica di equilibrio e di moderazione, se vogliamo sperare che gli elettori tornino alle urne senza lasciarsi convincere a starsene a casa dagli scandali, che, ogni tre per due, affiorano sui massa media. Certo non giova a capire cosa sta accadendo a sinistra con Renzi insensibile ai richiami dalla sua sinistra ed un centro-destra sempre più a trazione Salviniana con Berlusconi costretto a tener conto che si può vincere soltanto stando tutti e insieme, magari arrivando a dover digerire il leader della Lega a Palazzo Chigi, anche se potrebbe tentarlo, ad elezioni avvenute (ma, per capirne di più, si dovrà attendere la nuova legge elettorale con la quale si andrà al voto), un accordo con un Renzi indebolito e quanto mai bisognoso di aiuto.

Sig. Direttore,
non ci avevo pensato né tanto meno sperato che il consigliere comunale Rino Polloni di Desenzano del Garda, nell'assumere il ruolo di presidente del consiglio, incarico conferitogli dopo 19 anni di servizio, potesse immaginare di riproporre il ripristino della segnaletica stradale in dialetto in quella che viene considerata la "capitale" del basso lago. Una riproposizione, dopo che la Giunta Leso aveva provveduto a cancellare quanto disposto dalla Giunta Anelli.

La ringrazio signor direttore dello spazio che mi concede per fare alcune considerazioni e rispondere al pezzo titolato “Sergio Beschi risponde a qualche critica”. Come lei sa, i Socialisti Ambientalisti Castiglionesi (SAC) in quest’ultima campagna elettorale si sono divisi in due gruppi sulla scelta del candidato sindaco. Sentendo affermare che a Castiglione i socialisti votavano per Novellini e per il PD (come indicato dai volantini con i ritratti di Beschi, Sereni e Dallamano) ho semplicemente fatto rilevare che la stragrande maggioranza dei SAC sosteneva Volpi e il suo programma.

Sig. Direttore,
il centrodestra conferma l'ottimo risultato maturato al primo turno eleggendo sindaco Guido Malinverno, a cui auguro le migliori fortune, perché Desenzano del Garda possa rinascere. La sinistra paga cinque anni di amministrazione basatasi essenzialmente sull'autoreferenzialità e sul mancato coinvolgimento delle categorie e delle associazioni nelle scelte.

Questa settimana parliamo di …A cura di Sergio Desiderati
Giudicare non solo è difficile ma soprattutto inopportuno. Soprattutto quando c’è di mezzo la dignità delle persone, e ancora di più quando queste sono ragazzi. Un anno fa in un paese ai piedi dei monti Lattari e con vista sul Vesuvio successe ciò che non deve mai capitare da nessuna parte ma che, al contrario, avviene un po’ ovunque. Una ragazzina quindicenne si apparta in compagnia di quello che crede il suo fidanzatino mentre in realtà si paleserà essere uno dei bruti che la violenteranno.

Pagina 3 di 35

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto