CASTIGLIONE: MORANDI REPLICA A BESCHI

10 Luglio 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

La ringrazio signor direttore dello spazio che mi concede per fare alcune considerazioni e rispondere al pezzo titolato “Sergio Beschi risponde a qualche critica”. Come lei sa, i Socialisti Ambientalisti Castiglionesi (SAC) in quest’ultima campagna elettorale si sono divisi in due gruppi sulla scelta del candidato sindaco. Sentendo affermare che a Castiglione i socialisti votavano per Novellini e per il PD (come indicato dai volantini con i ritratti di Beschi, Sereni e Dallamano) ho semplicemente fatto rilevare che la stragrande maggioranza dei SAC sosteneva Volpi e il suo programma.

L’esito elettorale lo ha puntualmente e indiscutibilmente dimostrato. Il candidato sostenuto da Beschi e c. Giorgio Dallamano inserito nella lista del PD ha raccolto 43 preferenze. Il sottoscritto candidato come indipendente nella lista civica “Insieme Per Castiglione” 99 preferenze. Quasi due volte e mezzo in più al netto delle molte preferenze, quattro solo nel mio seggio, che mi sono state annullate per errori di compilazione. Questo risultato credo legittimi anche la mia attuale carica di segretario dei SAC. Parlando poi di quanto è stato in campagna elettorale il vicesegretario provinciale del PSI, politico di rango nazionale, più che su Castiglione e le realtà in campo ha impostato il discorso su un’analisi certamente non “super partes” dei partiti presenti nelle liste, facendo affermazioni che reputo semplicistiche se non anche sempliciotte e sparando sentenze che a mio parere testimoniano, come del resto i ripetuti attacchi alla mia persona, la sua incapacità di sostenere un confronto sereno e costruttivo. Poi lasciamo stare il pensiero di Turati, Nenni, Pertini e Craxi che qui siamo in un ben più basso contesto. Non ho nulla da obiettare che il vicesegretario del PSI sia “portato” a preferire il PD e Novellini. Sottolineo però che i SAC sono per statuto una lista civica indipendente dai partiti. Infatti io mi sono candidato, ripeto, in una lista civica. Beschi e soci se erano veramente interessati esclusivamente al programma e al sindaco potevano benissimo inserire il loro candidato, per esempio, nella lista civica “Progetto Castiglione Novellino Sindaco”. Beschi però ha un’opinione molto personale della coerenza tanto più che cinque anni fa sosteneva la candidatura di Enrico Volpi con noi, Lega Padana e Insieme Per Castiglione. Il vicesegretario, è necessario a questo punto che rifletta (?) e decida se essere rappresentante del PSI o iscritto ad una lista civica indipendente. Le due cose si escludono. Dice poi che farà un’opposizione costruttiva (ma forse non è solo farina del suo sacco). Da solo? Col PD? Non si capisce visto che i SAC adesso hanno un loro consigliere che li rappresenta in maggioranza con tutto quel che ne consegue, per usare parole sue. Per ultimo parla di miseria morale. Mi limito a consigliargli di valutare bene prima la sua e di tarare meglio in futuro la sua attività di statista navigato sulle sue reali capacità. Concludo dicendo che ho semplicemente seguito le mie idee con chi le ha condivise. Rispettando e anche stimando chi coerente ne aveva di diverse. Non sono mai sceso sul piano delle offese personali o del tentativo di delegittimare chi non la pensava come me. Ma, come dire, … siamo diversi.

Il segretario
Socialisti Ambientalisti Castiglionesi
 Aldo Morandi

Lascia il tuo commento


logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto