GOITO: I PROGETTI DELLA MAGGIORANZA NON CONVINCONO ANITA MARCHETTI

07 Agosto 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

Anita Marchetti, esponente di ProgettiAmo Goito, non ci sta con i dati emersi dalla seduta consigliare dove si sono analizzate le variazioni dell'assesto di bilancio per il triennio 2017/2019. L'ex primo cittadino goitese ha posto l'accento su un'opera pubblica in corso di realizzazione come la rotonda di zona Passeggiata, che in questi giorni ha alimentato non poche polemiche relativamente alle soluzioni alternative adottate per favorire il deflusso del traffico a partire da quello pesante.

Soluzioni che nel quartiere Pedagno e per coloro che utilizzano la Postumia non sembrano essere quelle più idonee. In particolare Anita Marchetti ha chiesto al sindaco, Pietro Chiaventi, lumi sul progetto della rotonda anche perché questa è prevista in profondità, ovvero al centro non vi sarà una montagnola bensì una “vasca”. Nel corso della discussione è stato sottolineato da parte della maggioranza che l'opera è in capo alla Provincia. Anita Marchetti però ha ricordato come l'intervento in questione è finanziato al 50% dal Comune di conseguenza è fuori luogo pensare che l'ente non disponga del progetto. Comunque sia si è raccomandata che vengano predisposte intorno al cuore della rotonda delle protezioni e un impianto d'illuminazione per evitare la possibilità di incidenti. Anche sul tema del finanziamento di 10mila euro alla scuola per sopperire alla mancata presenza dei volontari del servizio civile c'è stata una dura presa di posizione da parte dei consiglieri di PorgettiAmo Goito. Gli istituti scolastici goitesi sarebbero entrati in difficoltà perché, a seguito di un controllo dell'ispettore regionale, è emerso che le persone impegnate nel servizio civile non erano adibite alle mansioni previste dal bando. “Inoltre – fa notare Anita Marchetti - ho chiesto di vedere i costi relativi alla voce organizzazione del primo consiglio comunale, quello dell'insediamento ufficiale, non essendo stata svolta la seduta nel contesto istituzionale. Anche in questo caso non ho ricevuto risposta alcuna. Nessuna risposta mi è stata data relativamente agli 8.500 euro che sono stati dati al Comune per la voce immigrati. Il mio desiderio era semplicemente quello di capire la destinazione di queste risorse”.

Lascia il tuo commento


logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto
Threesome