CASTIGLIONE: IL CASO DELLA CONSIGLIERA COMUNALE LUCIA ZANOTTI

11 Ottobre 2017
K2_ITEM_AUTHOR 

Sig. Direttore,
a Castiglione delle Stiviere ne parlano nei bar e nei conciliaboli tra chi si interessa della vita amministrativa cittadina. Quello della consigliera comunale Lucia Zanotti, che si era candidata a sindaca con la casacca del M5S, sta diventando un caso su cui discutere. All'epoca della sua candidatura la notizia aveva fatto scalpore anche perché nessuno avrebbe immaginato che l'imprenditrice potesse condividere programma ed azione dei pentastellati. Non raggiunto l'obiettivo di vestire la fascia tricolore, la Zanotti si è, comunque, assicurata lo scranno di consigliera comunale.

Ma fin dalle prime votazioni la sua posizione è risultata scomoda al Movimento, in quanto pretendeva libertà di voto laddove le proposte della maggioranza di centro-destra si potevano condividere come il documento contenente le linee programmatiche della nuova Amministrazione ed altrettanto sul bilancio di Indecast. Al diktat di votare contro da parte del Movimento la Zanotti si è, però, ribellata, scatenando la sconfessione di quanti come lei in campagna elettorale avevano condiviso quale dovesse essere il comportamento in consiglio, che doveva risultare coerente con le decisioni dei 5S. Ora nasce il caso: la consigliera, coerentemente con quanto sottoscritto, deve lasciare il posto al primo dei non eletti? oppure, essendo stata votata dai Castiglionesi, può rimanere in sella? Sulla decisione da prendere si registrano pareri contrastanti da parte degli osservatori, ma i pentastellati insistono a chiederle le dimissioni, in quanto il posto l'ha ottenuto sotto la bandiera del Movimento, mentre altri sottolineano che un buon pacchetto di voti li ha portati lei personalmente grazie alla credibilità meritatasi negli anni del suo lavoro imprenditoriale. È questa una vecchia querelle, cui ci ha abituato il nostro Parlamento, dove i cambi di casacca, anche nella legislatura che sta esaurendo il suo corso, sono stati numerosi. Nessuna meraviglia, quindi, se Lucia Zanotti, alla fine, dovesse decidere di rimanere in consiglio comunale entrando nel gruppo dei Civici Castiglionesi ed andando così a rinforzare l'attuale maggioranza.
Piuttosto alcuni, ed io con loro, si chiedono, se lei, non abituata all'agone politico, saprà resistere attacchi mediatici che da parte di un Movimento, che si è sempre dichiarato contrario a far accordi ed alleanze con chiunque, certamente non le faranno mancare. Anche questo, però, ci deve andare indurre a riflettere che in politica non ci si improvvisa!

Luigi Cavalieri

Lascia il tuo commento


K2_COMMENT_ITEM

  • Brunoray Brunoray Mercoledì, 11 Ottobre 2017

    Buongiorno.
    Non credo che prima delle elezioni abbiano condiviso qualcosa sul da farsi.
    Anzi era più facile che gli si facesse fare quello che voleva.
    Ora il gruppo pentastellato si lamenta!!
    ????
    Il loro obbiettivo era portate un consigliere in municipio.Come'??? Non era importante!!!
    Con l'acchiappa voti,visto che il gruppo era già pseudo 5 stelle più che sputtanato prima dell'arrivo della Zanotti.
    Era già motivo di grande discussione interna ed esterna al gruppo.
    Su tutti i i social e carta stampata...era già alla luce del sole.
    Ma i certificatori di Roma non hanno voluto ascoltare la gente sul territorio,l'importante che ci fosse il marchio e pressare per andare ad elezioni.
    Per assurdo la signora Zanotti e il più piccolo dei problemi del movimento .Il gruppo di Castiglione e come un iceberg .
    La trasparenza del movimento solo nella parte superiore esterna,in questo caso la Zanotti.Ma gli altri ????
    Grazie

    Rapporto

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto