ANNUNCI COMPRO VENDO

ANNUNCI COMPRO VENDO del 19 ottobre 2017

 

Privato vende autovettura Citroen R4 immatricolata anno 1985, funzionante. Da vedere. Se interessati telefonare ore pasti 0376/82545.

Privato vende Cyclette Fiesse, ultimo modello, mai utilizzata. Euro 220,00. Per info 348/6011245.

Acquisto vecchi oggetti da collezione: sculture, libri, giocattoli, e bigiotteria, ritiro cose vecchie in genere. Tel. 349 8325356.

 

ANNUNCI IMMOBILIARI

ANNUNCI IMMOBILIARI del 19 ottobre 2017

 

CASTIGLIONE: Appartamento disposto su due livelli in zona Campasso, composto di zona giorno con angolo cottura e balcone, disimpegno e bagno al piano, camera matrimoniale, camera doppia e bagno al secondo piano. Ampio garage nel seminterrato. Riscaldamento a pavimento. Impianto antifurto. Climatizzatore. € 138.000. Classe “D” Ipe 105,95. Rif. 1008-4. Tel. 0376670306

CASTIGLIONE: In prossima costruzione, in palazzina di sole quattro unità. Al piano terra appartamento composto da ampio soggiorno con cucina, tre camere da letto, doppi servizi, portico e giardino privato d’angolo. Al piano seminterrato box doppio e cantina. Gli appartamenti saranno realizzati con criteri di efficienza e risparmio energetico. € 215.000 Classe “B” I.p.e. 38,26 Rif. 1010-31 Tel. 0376670306

CASTIGLIONE: Villa a schiera d'angolo con ampio giardino privato accessibile anche dalla zona cucina, spaziosa zona giorno con angolo cottura a piano terra, camera matrimoniale, camera doppia entrambe con balcone e bagno di servizio al primo piano. Doppio garage e lavanderia nel seminterrato. € 180.000. Classe “G” I.p.e. 215,36. Rif. 1008-35 Tel. 0376670306

CASTIGLIONE: Villa a schiera, con ingresso indipendente e giardino privato situata in zona tranquilla. La casa è così composta: cucina semi abitabile, salone, antibagno e bagno, garage a piano terra, ampia camera matrimoniale con balconcino, camera doppia con balcone, camera singola, bagno e corridoio al primo piano. Ampia soffitta al piano secondo. € 180.000 Classe “G” I.p.e. 268,56. Rif. 1008-1 Tel. 0376670306

ANNUNCI OFFRO LAVORO

ANNUNCI OFFRO LAVORO del 19 ottobre 2017

 

CASTEL INFISSI azienda di produzione di serramenti in alluminio ricerca per ampliamento organico: n. 1 OPERAIO SERRAMENTISTA. La risorsa si occuperà a pieno della produzione di serramenti in alluminio nonché della loro posa in opera. Requisiti fondamentali sono esperienza pluriennale nell'installazione e/o assemblaggio di serramenti e disponibilità immediata. Costituirà titolo preferenziale il domicilio nelle vicinanze. Giornata lavorativa: full time - Luogo di lavoro: Castel Goffredo. Inviare curriculum a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamare ore ufficio 0376770205

 

Mantova Ambiente, dopo il via alla raccolta differenziata ad Asola, nella zona artigianale, in adiacenza alla ferrovia e al magazzino comunale, aveva individuato un’area di servizio propria di carico e scarico dei container , in accordo con il Comune. Questi container fino a qualche giorno fa erano diventati per anni costantemente anche punto di raccolta di ogni tipo di rifiuto di alcuni cittadini incivili.

Quando i Carabinieri di una pattuglia hanno fermato l'uomo che si trovava in sella ad uno scooter, nel corso di un normale controllo alla circolazione, hanno subito compreso che si era messo alla guida, ubriaco. L'esito del test ha confermato i loro sospetti.

Il presidente di Sisam ospite a TempoRadio

''Spontaneamente era nata una collaborazione tra Sisam, Garda Uno e Ags, che si trova a Peschiera. Si voleva creare una vera realtà Aato di zona. Questo ci è stato impedito dalle nuove normative e allora lavoriamo per creare un gestore unico, a livello provinciale, che resti completamente pubblico, come vogliono i cittadini, da quanto è emerso dal referendum sull'acqua''. Giampaolo Ogliosi, presidente di Sisam, la partecipata dell'Alto Mantovano,  risponde in questo modo agli ascoltatori che chiedono come mai non si sia creata quella realtà di collaborazione, che si progettava un tempo.

Nella sala riunioni della Casa di Riposo gremita di ospiti e familiari si è tenuta la presentazione del libro intitolato “Raccontami, quante storie ancora ricordi?: un lungo viaggio ricordando le nostre filastrocche”. Si tratta di una pubblicazione che è stata realizzata su iniziativa diretta Luigi Redini, contenente una raccolta di documenti relativa al progetto dal titolo “Vecchio Sarà Lei”, per il quale anche l’amministrazione comunale asolana guidata dal sindaco Raffaele Favalli ha concesso il proprio sostegno e il patrocinio per la sua grande importanza assistenziale.

Il primo weekend di ottobre si tiene nella cittadina del Chiese la rievocazione storica del grande evento “L’Assedio e la disfida delle contrade”, organizzata dal Comune e dall’Associazione di rievocazione storica “La Quadra di Asola”. L’evento prevede numerosi allestimenti, giochi e animazioni in costumi d’epoca che vedranno fino a domenica il coinvolgimento delle contrade della cittadina del Chiese, con l’iniziativa che si inserisce nell’ambito della rievocazione dell’Assedio di Asola del 1516.

Tra gli interventi per l’attuazione del Piano al diritto allo studio particolare importanza assumono per ogni scuola quelli a sostegno della programmazione educativa attraverso progetti mirati e percorsi didattici proposti dal Comune. “Si tratta di progettazione di un importo complessivo di 57mila e 700euro – sottolinea l’assessore alla cultura Luisa Genevini –  concordata e messa in atto con gli enti comunali come il museo Bellini, la biblioteca comunale, l’archivio storico e le associazione che operano sul territorio.

Il Gruppo artisti Asolani, presieduto da Mirko Lamagni, organizza l’atteso laboratorio di disegno e pittura. Il direttivo comunica che “si tratta di un corso rivolto a coloro che desiderano apprendere e coltivare le proprie abilità nel disegno e nella pittura utilizzando la matita, il pastello, l’acquerello e le tempere ad olio”. Il corso si svolgerà presso la sala adiacente alla biblioteca e si articolerà in incontri di due ore dalle 21 alle 23 nella serata del lunedì.

La Giunta comunale asolana ha deciso di aderire e patrocinare per la sua importanza culturale e di promozione del territorio la quarta edizione dell’iniziativa denominata “Progetto Rinascimento” promossa dal Lions Club Chiese Mantovano e dedicata ai giovani del territorio per il territorio dell’Asolano.

Capi di vestiario, denaro contante, un computer portatile. Questo è quanto hanno portato via, i ladri che hanno derubato un esercizio commerciale, gestito da cinesi, ad Asola. I malviventi sono entrati dopo aver forzato una porta sul retro. I Carabinieri della locale stazione si stanno occupando delle indagini. I danno, in fase di quantificazione, è coperto da polizza.

La sezione Avis di Asola presieduta da Lorenzo Somenzi quest’anno compie 60 anni dalla fondazione. Il gruppo donatori di sangue ad Asola nasce nel 1943, ma si costituisce ufficialmente in sezione solo nel 1957 con 15 iscritti, ora ne conta 346. Sono stati 60 anni molto intensi non solo di donazioni perché Avis Asola ogni anno in concomitanza della Fiera dei Morti la apre inaugurandola in sala consigliare del municipio con la sua mostra allestita sempre in collaborazione con un’associazione diversa.

Improvvisa e fulminea è stata l’apparizione del critico d’arte Vittorio Sgarbi mercoledì sera in alcuni luoghi storici di piazza XX Settembre. In arrivo da Medole ed ospite dall’amico asolano Adriano Castelli, Vittorio Sgarbi è entrato nel più antico salotto asolano. Un saluto ai presenti del locale, accompagnato da foto e selfie e poi via, velocemente su per la scala del palazzo municipale, dove partecipava da solo, in ascolto per una manciata di minuti, come unica persona del pubblico, accanto alla minoranza, al deserto consiglio comunale in corso.

''Resistenza a Pubblico Ufficiale'' è l'accusa con la quale i Carabinieri di una pattuglia di Asola, hanno denunciato un cinquantenne nordafricano. Quando ha visto i militari, ha infatti tentato di scappare, in sella alla bicicletta. Quando è stato però raggunto e fermato, non ha esitato a colpire i Carabinieri, con l'intento di fuggire nuovamente.

I Carabineri della locale stazione, coadiuvati dai colleghi dell'Ispettorato del Lavoro, dal personale dell'Ats di Asola, dagli agenti della Polizia Locale e coordinati dal comando della Compagnia di Viadana, hanno eseguito la prima ispezione, presso un laboratorio di produzione di tomaie, in territorio di Acquanegra, gestito da cinesi.

Iginio Massari, maestro dei maestri pasticceri, inaugurerà l’anno accademico della Lubes ad Asola, Libera Università dei Santi Benedetto e Scolastica. La Lubes con sede a Leno (Bs) è nata nel 2010 in seno alla Fondazione Dominato Leonense. staccata frutto di un accordo firmato tra il sindaco Raffaele Favalli e il presidente della Fondazione.

E’ in programma sabato sera 16 settembre, con inizio dalle ore 19,30 nelle vie e nelle piazze del centro storico, la manifestazione “Notte Bianca: Lo Sbarazzo di Fine Estate ”, originariamente prevista per sabato 2 settembre e rinviata a causa del maltempo, a cura dell’A.E.A. Associazione Esercenti Asolani con il patrocinio del Comune di Asola. Dopo il grande successo delle ultime edizioni, l’Associazione Esercenti Asolani A.E.A., intende infatti replicare l’iniziativa anche nel corso del prossimo fine settimana.

Grande successo per la due giorni della tradizionale Sagra in onore del cotechino nostrano nella frazione di Sorbara della cittadina del Chiese: nella magica atmosfera della via principale dello storico borgo asolano tra venerdì e sabato sera hanno partecipato all’evento gastronomico, infatti, circa 2mila persone provenienti dai paesi limitrofi del mantovano, cremonese e bresciano. L’insaccato tipico locale è stato cucinato in un ristorante della zona, che ha proposto anche gli altri sapori nostrani mantovani a base di risotto, tortelli di zucca fatti a mano, cotechino con lenticchie e purè, tagliatelle al salmì di anatra, stracotto con polenta, salumi e trippa, dolci caserecci, il tutto annaffiato da un buon bicchiere di birra artigianale o lambrusco.

NO AL CETA

Asola

La cittadina del Chiese guidata dal sindaco Raffaele Favalli si schiera contro il Ceta. La Giunta comunale ha, infatti, votato all'unanimità una delibera con la quale esprime la propria contrarietà al Trattato di libero scambio tra l’Unione Europea e il Canada (CETA). Coinvolta su questo tema dal segretario di zona della Coldiretti Marco Scalvini, l'amministrazione asolana ha scelto d'intraprendere dunque un’iniziativa formale per chiedere al Parlamento italiano di dedicare più tempo allo studio di questo trattato.

Pagina 1 di 61

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto