E’ iniziata ad Asola la “Libera Università dei Santi Benedetto e Scolastica” con oltre 100 iscritti.  L’assessore alla Cultura Luisa Genevini spiega che si tratta “non di una università per la terza età, ma un luogo di aggregazione culturale e sociale, che risponde al bisogno di coltivare interessi  culturali nel tempo libero, indipendentemente dall’età, dalla professione esercitata e dal livello scolastico”. Si rivolge infatti a tutti coloro che amano approfondire le proprie conoscenze, incontrando esperti delle varie discipline, o che desiderano confrontarsi con ricercatori e professori universitari, per ottenere risposte alle loro domande.

L’amministrazione Bonsignore ha sempre speso tante energie economiche ed umane  per le sue scuole, infanzia e primaria, presenti sul territorio, utilizzando anche tanto prezioso volontariato per il loro mantenimento. L’assessore che se ne occupa Annalisa Bettegazzi commenta che “tanto si è fatto e tanto continueremo a fare affinchè le nostre scuole offrano il meglio per i nostri bambini. Purtroppo un fisiologico calo demografico ha ridotto il numero di iscritti e di conseguenza ogni investimento, azione, intervento è volto a far sì che a Casalromano le scuole non chiudano.

Il Comune ha stanziato la somma complessiva di 19.518,80 euro per l’erogazione del servizio di Assistenza Domiciliare Minori e per il servizio di “Assistenza ad Personam” per gli alunni disabili o in situazioni di disagio. Lo stanziamento prevede, in particolare, 8mila euro per i servizi di assistenza domiciliare per minori seguiti dai servizi sociali comunali asolani e 11.518,90 euro per l’erogazione dei servizi di “assistenza ad personam” per gli alunni disabili o che si trovano in particolari situazione di disagio.

Grande il debutto sul palco del teatro S.Carlo della nuova conduttrice Roberta Bardini di Casaloldo per la tre giorni dedicata alla festa di S.Antonio. A fianco dello storico show-man Sandro Busi, Roberta Bardini ha presentato al posto di Elisa Marchi che si è presa un anno sabbatico per dedicarsi alle sue nozze.

La Caritas è presente ad Asola da circa vent’anni assieme al Centro d’ascolto, un supporto importante ed  indispensabili a 160 famiglie bisognose di Asola e Casalmoro. I nuclei familiari sono tutti registrati ma tra questi si è verificata una diminuzione del 30% di extra comunitari e un aumento del 10% delle famiglie asolane, corrispondenti almeno ad una trentina. Gli extra comunitari con la mancanza di lavoro ad Asola si sono trasferiti, in cerca di un impiego, in altri paesi anche all’estero o sono ritornati in patria, mentre le persone asolane aiutate, o hanno perso il lavoro oppure sono anziani che non riescono, con la loro misera pensione, a sbarcare il lunario.

Si è costituito il “Comitato per lo sviluppo delle attività dell’Ospedale di Asola”. Si tratta di un corposo gruppo di cittadini che si è unito per il mantenimento e lo sviluppo dell’azienda ospedaliera locale e per sollecitare all’impresa edile Infrastrutture Lombarde il completamento dei lunghi lavori di ristrutturazione nel minor tempo possibile. Sono 36 mesi che il cantiere e le sue gru sono fermi e nonostante tutte le complesse pratiche burocratiche siano state presentate, approvate e ci siano i finanziamenti  per procedere, i lavori non ricominciano.

Pagina 6 di 50

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto