Tramite videoriprese e pedinamenti, i Carabinieri sono riusciti a documentare numerosi furti, commessi presso l'isola ecologica di via Metastasio, a Brescia. I militari, hanno quindi eseguito l'ordine di arresto, emesso dal Gip di Brescia, facendo scattare le manette ai polsi di un cittadino egiziano, di uno algerino, i uno proveniente dal Benin e di una donna camerunense.

Accertato che un locale, che si trova in via Corfù, a Brescia, è ritrovo consueto di persone con precedenti di Polizia e che, nonostante le sollecitazioni da parte delle forze dell'ordine, il gestore non ha fatto nulla per garantire un minimo di legalità, il Questore ne ha disposto la chiusura per un periodo di dieci giorni.

L'indagine degli uomini della Guardia di Finanza di Pisogne, nasce dal ritrovamento e conseguente sequestro di oltre quattrocento reti da caccia, del tipo a tramaglio'' e ''miste net'' assolutamente vietate dalla legge. Nel corso delle investigazioni, i finanzieri arrivano all'azienda di un artigiano operante sul sebino, che produce proprio spaghi e reti.

L'incidente fatale si è verificato questa mattina, quando, secondo le prime testimonianze, una vettura si è schiantata contro un trattore, lungo la provinciale 668, in territorio di Manerbio. Sul posto è anche atterrato l'elicottero di soccorso, ma per il giovane che si trovava a bordo dell'auto, pare stesse andando a scuola, non c'era piu nulla da fare.  

Hanno immediatamente accostato, attivando i lampeggianti, gli agenti di due pattuglie della Polizia Stradale, quando in territorio di Chiari, nei pressi dell'innesto per la BreBeMi, hanno visto un uomo camminare in maniera incerta, sicuramente ubriaco, a bordo strada, mettendo a rischio la propria vita e quella di chi transitava per la Provinciale 11.

Sabato 27 maggio 2017 alle ore 20.30, al Teatro Sociale di Brescia, si terrà lo spettacolo “L’uno è L’altro, spettacolo teatrale liberamente tratto da “Esercizi di stile” di Raymond Queneau, con la regia di Beatrice Faedi, coordinatrice artistica del progetto Somebody Teatro delle Diversità. Lo spettacolo prodotto da Somebody Teatro delle Diversità, in collaborazione con la Società Cooperativa Sociale ONLUS La RETE, il Centro Teatrale Bresciano, è inserito nel cartellone del progetto EXTRAORDINARIO

Aveva trovato rifugio provvisorio nella rimessa per auto, di un condominio di via Valle Camonica, a Brescia, l'uomo di quarantasette anni, di origine pakistana, morto in un incendio. Per qualche motivo, che gli inquirenti stanno cercando di scoprire, improvvisamente le fiamme hanno invaso il box.

Il dramma si è consumato lungo la 45bis, tra Bedizzole e Nuvolera. Per cause in fase d'accertamento, un uomo di trentasette anni, di origine albanese, che abitava a Botticino e lavorava nel settore dell'edilizia, ha improvvisamente perso il controllo della propria vettura, andando a sbattere contro la parte posteriore di un'auto che arrivava dalla direzione opposta e poi contro la roulotte che rimorchiava.

Aveva raggiunto a piedi il cavalcavia di via Rose di Sotto, a Brescia, la donna di trentasette anni, di origine cinese ma che vive con un bresciano, quando è stata vista dagli agenti di una pattuglia della Polizia Locale. Aveva scavalcato il parapetto del ponte, con la chiara intenzione di buttarsi sulla tangenziale ovest, che scorre sotto.

Aveva cinquantanove anni, l'imprenditore di Ghedi, ucciso da un malore, mentre stava autando un cliente a caricare la merce sul furgone. Mentre era all'opera, ha improvvisamente detto di stare male e si è accasciato a terra. Quando i sanitari sono giunti sul posto con un'ambulanza, non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell'uomo.

Tragico incidente domestico oggi, nel primo pomeriggio a Travagliato, nella Bassa Bresciana. Un 74enne è morto folgorato mentre lavorava al quadro elettrico all'interno della sua cascina. Il figlio dell'uomo, preoccupato per la prolungata assenza del padre, ha trovato il corpo senza vita del genitore. A nulla è valso il pronto intervento dei soccorritori.

Oggi, attorno all'una, una ragazzina, appena uscita dalle scuole Medie Beschi, di via Gonzaga a Castiglione delle Stiviere, è stata investita da una vettura. La giovane, a causa dell'intensa pioggia, ha attraversato la strada in fretta, per non bagnarsi, ed è stata investita dal mezzo, condotto da una cinquantanovenne, che non ha potuto fare nulla per evitarla.

Le autorità avevano già ordinato due volte, la chiusura temporanea del ristorante Keur Kadim, che si trova in via Milano, a Brescia. In seguito a ripetuti controlli, eseguiti presso l'esercizio, richiesti dalle persone residenti in zona, che segnalavano un continuo via vai sospetto, di persone, legate al mondo della tossicodipendenza, gli agenti della Questura hanno nuovamente verificato, scoprendo come il locale, fosse ancora regolarmente sequestrato da persone collegate al mondo dello spaccio.

Il sinistro è avvenuto tra la moto condotta da un militare americano, in servizio presso l'aerobase di Ghedi e la vettura di un bresciano di Rodengo Saiano, lungo la Provinciale 66, in direzione Castenedolo. In base alle ricostruzioni, pare che l'americano in sella alla due ruote, abbia iniziato a sorpassare la vettura, proprio mentre questa iniziava a svoltare a sinistra, per immettersi in una via laterale.

Coordinati dalla Procura di Bergamo, gli uomini della Polizia Tributaria della Guarda di Finanza e della Squadra Mobile di Brescia, hanno sequestrato ad un'imprenditrice bergamasca, residente in Svizzera, beni immobili per oltre quattro milioni di euro. Il sequestro, effettuato nelle province di Brescia, Mantova, Varese e Bergamo, è conseguente ad un altro, ralativo all'indagine denominata ''Pecunia Olet'',

Elisa Torchiani è la nuova presidente del comitato piccola industria di Associazione Industriale Bresciana per il quadriennio 2017-2021. L’elezione è avvenuta durante l’assemblea annuale degli iscritti, che hanno provveduto a eleggere anche i componenti del consiglio direttivo del comitato. Al vertice della Piccola AIB, Elisa Torchiani succede a Giancarlo Turati, che ha guidato il comitato negli ultimi quattro anni, e sarà affiancata da due vice presidenti: Giuliano Baglioni e Cristina Volpi.

In tutto sono otto le persone arrestate dagli agenti della Squadra Mobile della Polizia di Brescia, nel corso di una vasta operazione contro lo spaccio di stupefacenti. Si tratta di due indagini distinte, entrambe concluse alla fine dello scorso anno. Lungo l'argine del fiume Mella, erano nascosti cinquecento grammi di eroina e cinquanta di cocaina.

Hanno ventitrè e diciotto anni, i due fratelli della Valtrompia, finiti in manette per essere spacciatori di droga e per avere più volte usato le maniere forti, per farsi consegnare il denaro dai propri clienti, anche loro giovani. Ai Carabinieri è bastato interrogare alcuni giovani, che erano stati malmentati, per scoprire cosa c'era all'origine dei pestaggi.

E' stato il suo nervosismo, il suo atteggiamento guardingo, ad insospettire gli agenti di Polizia Penitenaziaria, che hanno cercato di scoprirne la causa. Ha buttato qualcosa sotto un'auto di servizio, quando è stata chiamata, dagli uomini delle forze dell'ordine, ai quali però, non è sfuggito il gesto.

Una nuova Pac vicina all'agricoltura italiana, alla qualità dell'operato delle imprese agricole e alle tipicità agroalimentari che rendono unico il territorio e l'agricoltura. Con questa parole il presidente di Coldiretti Brescia e Lombardia Ettore Prandini ha commentato l'incontro con l'europarlamentare e vicepresidente della Commissione agricoltura del Parlamento Europeo Paolo De Castro.

Pagina 1 di 170

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto