Una pittura materica, compatta, delineata da una coloristica che si spande sulla tela con robusta consistenza. Questa è la prima impressione che si ha accostando i lavori di Maria Puggioni, artista sarda che da parecchi anni vive e lavora a Pizzighettone, in provincia di Cremona, che espone alla fino al 4 settembre a San Zeno Naviglio presso Goodbook (ex Tuttolibri). In lei coesistono due “anime” espressive, se così possiamo chiamarle. La prima, specie in certi passaggi cromatici permeati da un’atmosfera luministica di schietta intonazione plastica, deriva dal forte legame che giustamente la lega alla sua splendida Sardegna.

La madre del trentacinquenne finito in manette, è stata denunciata per favoreggiamento. Secondo gli inquirenti non poteva non essere a conoscenza dell'attività del figlio. Gli agenti della Polizia Locale lo tenevano d'occhio da tempo, l'uomo ha infatti precedenti specifici e sospettavano che gestisse un'attività illecita. Le ipotesi degli investigatori, hanno trovato conferma quando, nel corso della perquisizione dell'abitazione della madre, dove vive, hanno trovato mezzo chilo di cocaina, oltre un chilo di hashish, sostanza da taglio e metadone. Nell'abitazione c'erano anche ventiseimila euro in contanti, provento dell'attività di spaccio e una pistola di fabbricazione serba.

Lo hanno colto in flagranza di reato. L'accusa nei confronti del ventiquattrenne di Passirano è quella di detenzione di stupefacenti, ai fini di spaccio. Sono stati i Carabinieri del posto ad effettuare l'intervento di controllo, mirato alla repressione dei reati nel campo dello spaccio di droga. Nel corso della perquisizione del domicilio del giovane, hanno trovato nella sua camera da letto, cocaina, hashish, marijuana, ecstasy, oltre a un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento e tremila euro in contanti, provento dell'attività illecita.

Le indagini condotte dai Carabinieri della Compagnia di Salò, hanno permesso di accertare che la giovane donna, era peiodicamente vittima delle violenze del proprio fidanzato, trentatrè anni, bresciano, residente nel paese, tossicodipendente. E' stata una telefonata dei vicini ad allertare i militari. Da un appartamento si sentivano le grida e i lamenti di una donna. Quando gli uomini di una pattuglia sono arrivati sul posto, hanno trovato una sorta di ''campo di battaglia'', con oggetti rotti ovunque, tracce di sangue.

Tutto nasce da un'inchiesta vecchia di oltre quattro anni e sfociata nell'operazione Ticket Restaurant. Nell'occasione, i finanzieri avevano scoperto che in un appartamento di Rezzato, era venduta cocaina. Gli investigatori erano riusciti a risalire l'intera filiera, scoprendo che la droga partiva da Santo Domingo, per arrivare a Brescia, dove era venduta in alcuni ristoranti. Gli uomini del Gico della Gauardia di Finanza

Era notte quando una pattuglia dei Carabinieri di Salò, è intervenuta presso un bar di Toscolano Maderno, dove era stata segnalata una violenta lite. Come accertato dai militari, un albanese, già noto alle forze dell'ordine per fatti analoghi, alterato dal troppo alcol ingerito, si era improvvisamente scagliato addosso a un giovane residente, colpendolo più volte con uno sgabello di metallo. La vittima è stata medicata presso l'ospedale di Gavardo, lo straniero denunciato.

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto