Elena Perotti attese di nascosto che arrivasse a casa il proprio ex fidanzato, William Pezzullo, di Azzano Mella. Assieme ad un complice lo aggredì, malmenò e quindi gli versò in faccia acido solforico. Per questa vicednda la giovane donna è stata condannata a otto anni di reclusione, all'interno di una comunità. La donna ha ottenuto anche gli arresti domiciliari presso l'abitazione del proprio nuovo fidanzato.

E' stata la Procura di Brescia, in collaborazione con le forze di polizia e la Direzione Nazionale Antiterrorismo del Kosovo, a guidare l'operazione ''Van Damme'', che ha portato all'arresto di quattro kosovari, tutti residenti in Italia. Sono accusati di ''apologia di terrorismo'' ed ''istigazione all'odio razziale''. Secondo gli investigatori farebbero parte di un'organizzazione che, tramite social network, faceva propaganda jihadista.

Il dato sconfortante arriva direttamente dall'Agenzia Europea per l'Ambiente. In Italia l'aria non è certo la migliore, solo nel 2012 sono state registrate ultre ottantaquattromila morti a causa dello smog. Sotto accusa sono in particolare le micropolveri, l'ozono ed il biossido d'azoto. La zona d'Italia dove la qualità dell'aria rilevata sarebbe peggiore è la Pianura Padana, area che si aggiudica la ''maglia nera'' dell'intero continente.

Continuano senza sosta, sino a fine anno, le iniziative dedicata alla commemorazione dei caduti della Grande Guerra, evento di cui quest’anno ricorre in centenario. La conferenza “Dipingere la Grande Guerra” è in programma domenica domenica 29 novembre alle ore 10.30, alla Casa della Cultura di Soiano e giovedì 10 dicembre, alle 21, al Municipio di Pieve d’Olmi, in provincia di Cremona. L’ingresso a tutti gli appuntamenti è libero. Ultima tappa anche per la mostra itinerante “Per non dimenticare”.

Gli aritficieri sono arrivati sul posto e l'area della stazione della metropolitana di Buffalora è stata sgomberata. Per fortuna si trattava solo di uno zainetto contenete una bottiglia d'acqua e qualche merendina. Sono stati comunque attimi di paura, quelli vissuti dai viaggiatori e dal personale della metropolitana di Brescia, quando è stata segnalata la presenza di un bagaglio incustodito, probabilmente dimenticato da qualcuno.

Il velo del mistero che circonda quanto accaduto a Marcheno diventa sempre più fitto. Nell'eseguire alcuni accertamenti, i Ris dei Carabinieri hanno trovato vicino al corpo senza vita di Giuseppe Ghirardini, operaio della Bozzoli, sparito e ritrovato morto, ad una settimana di distanza dalla scomparsa del suo titolare, alcuni frammenti di una seconda esca al cianuro. Quella scoperta all'interno del suo stomaco inoltre, anche se scalfita, non era rotta.

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto