Le ultime notizie pervenute, dicono che la giovane non ce l'ha fatta. Aveva solo 28 anni e si trovava all'interno di una nota discoteca di Desenzano del Garda quando si è sentita male. Politicamente impegnata, attivista di Forza Italia, era arrivata sul Garda da Cazzago San Martino, per seguire proprio una convention del partito. Quando è caduta a terra, il personale sanitario del locale l'ha subito soccorsa, portata nell'infermeria dell'esercizio e rianimata, in attesa dell'arrivo dell'ambulanza.

Sarà processato nei prossimi giorni il 31enne di Polpenazze, l'artefice di una vera e propria coltivazione di canapa indiana, occultata all'interno di un vivaio, di cui è responsabile. Insospettiti dagli strani movimenti di varie persone, che orbitavano attorno all'area verde, i Carabinieri hanno deciso di indagare. All'interno dell'abitazione attigua alla serra, hanno trovato otto piante di varie altezze, barattoli contenenti 500 grammi di stupefacente già essicato, lampade e materiale per la coltivazione delle piante e la produzione della droga e 2700 euro in contanti, prova del fatto che il mercato era florido.

Il paesaggio dal reale all’immaginario

Riprende, dopo la pausa estiva, l’attività espositiva all’Ex Teatro di Quinzano d’Oglio. L’Amministrazione Comunale, con la collaborazione della Biblioteca, promuovono, fino al 4 ottobre, una mostra dedicata al paesaggio, dal reale all’immaginario. L’idea di fondo su cui si articola questa rassegna nasce dalla constatazione che numerosi soggetti paesaggistici presenti a qualsiasi latitudine cronologica e culturale non sono sempre e comunque distinguibili in soggetti realisti e soggetti tendenti all’astrazione o persino all’informale e al concettuale. Infatti, in numerosi quadri il paesaggio non assume soltanto una strutturazione e una valenza strettamente figurativa.

Il giudice del Tribunale di Brescia che si è occupato della faccenda ha prosciolto gli ex dirigenti e funzionari di un istituto bancario di Ghedi, dall'accusa di avere applicato tassi d'interesse troppo alti, relativi ad un prestito concesso ad un imprenditore della Bassa Bresciana.

E' atterrato l'elicottedo di soccorso, in territorio di Bagnolo Mella, per portare il più rapidamente possibile in ospedale la vittima dell'incidente. Stava pedalando in sella alla propria bicicletta, diretto a scuola, mancavano pochi minuti alle otto ed era di fretta, perchè in leggero ritardo.

Si è aperta questa mattina l'udienza preliminare, nel corso della quale il giudice ha deciso sull'accoglimento o meno, della richiesta di processo nei confronti di tre ex dirigenti di una filiale bancaria di Ghedi. Secondo l'accusa formulata dal Pubblico Ministero, Roberta Panico, i tre avrebbero concesso ad un imprenditore agricolo di Visano, un prestito, pretendendo però interessi ritenuti troppo alti, quindi a tasso da usura. Il giudice ha prosciolto i tre ex dirigenti.

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto