Il titolare del Bilancio, Giacomo Savoldi: “Nessun aumento della pressione fiscale”

Anche quest’anno, il Comune di Calcinato ha dovuto confrontarsi con una riduzione significativa dei trasferimenti da parte degli enti centrali e un aumento generale di spesa che hanno generato, infine, un disavanzo di 450 mila euro.  La riduzione dei trasferimento statali è stata del 33% in meno sull’anno precedente. Le principali voci che hanno portato al disavanzo sono: 120 mila euro in meno di contributo fondo solidarietà, 122 mila euro l’azzeramento del contributo da parte dello Stato per l’introduzione della Tasi, 180 mila euro il contributo in meno da parte di Ato per il pagamento delle rate del mutuo derivanti dagli investimenti sulla rete idrica, in quanto l’anno scorso erano state riconosciute in un’unica soluzione due anni di rate, mentre quest’anno c’è solo la quota 2015, altri aumenti come, per esempio, la spesa socio assistenziale a più 50 mila euro.

L’assessore alla Sicurezza illustra alcuni progetti in atto

Calcinato investe nella sicurezza. Quest’anno infatti sarà acquistata una nuova autovettura per la Locale in sostituzione di una ormai datata. Un altro investimento riguarda l’ammodernamento della videosorveglianza che permetterà di ottenere migliori performance della strumentazione hardware e software attualmente in uso. “Abbiamo introdotto – dice l’assessore Stefano Vergano - una nuova ordinanza finalizzata a sanzionare gli atti che rendono insicura e disturbata la vita nei parchi e nelle pubbliche vie e di cui i cittadini spesso si lamentano soprattutto nel periodo estivo o serale.

Si sono svolti presso il Palazzetto di Calcinato gli esami di passaggio di cintura di tutti gli Atleti della Società Sportiva A.S.D. DRAGON KARATE con la commissione delle Cinture Nere: SORAYA SHERYL MATTEO TIZIANA MARINA ANDREA..sotto la direzione tecnica dell' istruttrice FUMIENTO PINUCCIA.... Sono state premiate le prime 5 bambine con le mamme (1°Chiara Bellandi, 2°Frroku Ester, 3°Anna Sartori, 4°Chiara Zanola, 5°Bonati Beatrice) i primi 5 bambini con i papà (1° Poli Emanuele, 2° Rossi Nicolas, 3° Khan Ivan, 4° Diouf Mamadou Gana, 5° Piovanelli Marco),

Si prospetta l’adozione condivisa di strategie settoriali

Calcinato amplia i suoi orizzonti. E lo fa mediante una iniziativa avviata grazie all’approvazione del consiglio comunale del paese. Calcinato ha visto in questi anni una notevole espansione del territorio e delle attività a esso connesse. Nonostante la crisi economica che ha fermato il progresso del nord est italiano, alcune realtà hanno saputo in ogni caso guardare avanti con fiducia e tra queste figurano certamente zone del Bresciano, tra cui, appunto, la località governata dalla giunta guidata dal sindaco Marika Legati. Riguardo al tema in oggetto, va sottolineato che il consiglio ha dato il via libera all´adesione al protocollo di intesa con i Comuni di Mazzano, Bedizzole Montichiari, Nuvolento, Nuvolera, Castenedolo, Carpenedolo, Ghedi e Bagnolo Mella, la Provincia di Brescia e Regione Lombardia per attivare un tavolo territoriale interistituzionale per giungere infine all´adozione condivisa di strategie di pianificazione sostenibile.

L’assessore Giacomo Savoldi: “Sostegni alla crescita”

L’amministrazione comunale di Calcinato ha determinato una serie di scelte, poi messe a bilancio, riguardo la gestione del sociale in tutti i suoi settori. Ad esempio, per quanto concerne il programma socio-assistenziale, si evidenzia un aumento di spesa di 50 mila euro rispetto al 2014, mentre le entrate sostanzialmente sono invariate. Le voci che più influiscono sulla spesa sono i 350 mila euro per l’integrazione delle rette della casa di riposo, la medesima somma per inserimento in strutture di persone disabili e i 129 mila euro per i pasti a domicilio. La differenza tra entrate e uscite del programma socio-assistenziale è di 1.389.000.

Sono stati gli uomini della Polizia Locale di Lonato e Bedizzole a sorprendere i due ladri, entrambi bresciani, di cinquantasei e sessant'anni, mentre erano intenti a caricare sull'auto dei bancali di legno, trafugati da un supermercato di Bedizzole. I due, vistisi scoperti, sono saliti in auto e sono fuggiti. La segnalazione è arrivata alla centrale operativa dei Carabinieri di Desenzano e una pattuglia si è messa all'inseguimento dei malviventi, la cui fuga è terminata nelle campagne di Calcinato, quando i due, hanno fermato la vettura per tentare di scappare a piedi.

Pagina 33 di 35

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto