L’assessore Vergano: “Prevenzione e repressione contro lo spaccio”

La sicurezza è prima di tutto un bene comune. Così, le amministrazioni comunali del territorio fanno il possibile per mantenere tranquillità sul territorio. Soprattutto d’estate, quando fatalmente porte e finestre sono aperte per via del caldo. La sicurezza si palesa con la presenza delle forze dell’ordine e con la presenza delle telecamere di videosorveglianza, che aiutano non poco a prevenire certe situazioni. A Calcinato l’altro ieri ha avuto luogo anche una operazione concertata. Si è svolta presso i parchi del paese (parco Più, Parco Rovadino e Parco delle Rimembranze) con l'unità cinofila antidroga della Polizia locale di Brescia in collaborazione con la Locale di Calcinato.

Il sindaco, Marika Legati: “Intervento dovuto per assicurare la regolarità del servizio”

Il caldo è afoso e i consumi di acqua sono al linite. Così, il sindaco di Calcinato Marika Legati ha firmato una ordinanza di divieto di utilizzo dell’acqua potabile per usi diversi da quello civile. La decisione è stata presa dopo una verifica con l’ente gestore. “Abbiamo ritenuto di dover intervenire per assicurare la regolarità del servizio e l'approvvigionamento di acqua potabile per gli usi di primaria necessità sotto l'aspetto igienico-sanitario evitando usi impropri e sprechi di risorse” – dice Legati.

Numerosi eventi canori, ma anche fiere, mostre e sfilate di moda

L’estate continua, e di feste ce ne sono tante a Calcinato. I residenti hanno di che sbizzarrirsi per trascorrere giornate e serate in compagnia e condivisione di eventi pubblici. Il programma presentato dall’assessorato alla Cultura è infatti denso e vanta numerose manifestazioni, alcune consolidate e altre nuove. In luglio si è svolta la tappa del festival di “Acque e Terre” e ha avuto luogo il cinema all’aperto sempre assai frequentato. Dal 2 luglio fino al 26 si svolge la festa dedicata a Sant’Anna alla località Sant’Anna-Gazzo, mentre in agosto “E… state qui” fornirà nuovi eventi di stampo artistico legati al folklore locale.

Tanti applausi in Comune alla presenza del sindaco Marika Legati

Il Pedibus è una istituzione a Calcinato, e raccoglie da sempre numerose adesioni: famiglie e bambini lieti di partecipare a questa iniziativa che ha mille presupposti positivi e nessuno negativo. Il Pedibus in paese è stato avviato nel 2008 ed ha avuto l’anno successivo un’altra fase sperimentale. Poi è diventato un servizio consistente nel biennio successivo e da lì ha preso piede fino a diventare l’imprescindibile iniziativa odierna che si avvale della presenza di numerosi volontari, che si prestano ogni giorno alla guida dei vari gruppi di bambini che dalle proprie abitazioni si dirigono a scuola. Il Pedibus a Calcinato si divide in tre linee: la gialla, la blu e la verde, comprensive naturalmente del centro storico e delle frazioni di Ponte San Marco e Calcinatello.

30 ore di attività a supporto dell’ente, per 300 euro lordi

La situazione non muta. Nonostante le buone avvisaglie viste da lontano dagli osservatori specializzati, il territorio del nord est continua a essere attraversato da forti venti di crisi. Una crisi che colpisce soprattutto alcune fasce di lavoratori e che quindi mette in ginocchio una parte della società Gli enti locali non da oggi compiono iniziative per sollevare i residenti più in stato di disagio e in questo contesto si distingue l’'amministrazione comunale di Calcinato che ha aderito al progetto della Provincia di Brescia “Lavoro accessorio 2015” con l'acquisto di 40 voucher lavoro. La giunta-Legati ha spesso dato vita a progetti del genere, con l’ausilio di enti terzi ma anche in proprio, aiutando con iniziative dirette i soggetti più deboli del territorio.

Si sono svolti a Riccione i Campionati di Karate 2015 suddivisi per fasce di età, di cinture e tra Kata (forma)  Kumite (Combattimento). La Società Sportiva A.S.D. DRAGON KARATE con i suoi Mitici Dragoni ha partecipato ottenendo ottimi risultati... Per i più piccoli si è svolta una combinata: Percorso Palloncino Prova libera. Questi i risultati ottenuti da alcuni atleti dopo una lunga e seria preparazione differenziata per età: Codeluppi Niccolò 2° Class. Percorso, 2° Class. palloncino 2° Class. Combinata..Medaglia d'Argento per ben tre volte (Atleta lonatese anni 7) Gariup Lionel 3° Class. percorso (Atleta Desenzanese anni 7) Diouf Mamadou Gana 2° Class. Palloncino (Atleta lonatese anni 8 promessa nel Kumite) Bertelli Chiara 3° Class. Kata

Pagina 33 di 36

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto