E’ ancora vivo a Mezzane di Calvisano il ricordo della positiva presenza delle Suore provenienti dalla Congregazione delle Suore Operaie della S. Casa di Nazaret di Botticino, nonostante non siano più presenti dal 25 giugno 1995. In precedenza nella frazione calvisanese avevano operato per ben cinquanta anni, al servizio pastorale in parrocchia e con l’insegnamento nella scuola materna comunale. Per tale motivo i mezzanesi con più di venticinque anni hanno un ricordo delle Suore a Mezzane per la loro testimonianza religiosa e educativa, condividendo i bisogni dei mezzanesi, portando il loro silenzioso conforto, amicizia e sostegno a molte famiglie.

Ancora tanta emozione per i presenti all’ultimo pomeriggio, prima della pausa estiva, dell’iniziativa “La Casa Di Tutti”, organizzata per coinvolgere e far partecipi giovani e persone con disabilità. Il progetto è scaturito nel tavolo interistituzionale tra l’Amministrazione Comunale e le Associazioni, affinché queste ultime possano collaborare nell’ottica di una migliore integrazione delle persone con disabilità, con l’intento di sensibilizzare tutta la comunità a sentirsi più vicina e solidale verso questa non facile realtà, che vede coinvolte non poche famiglie a Calvisano.

Alle gare regionali di ginnastica artistica il Sodalizio di Calvisano Arpa asd si è aggiudicata l’ammissione alle finali nazionali che si terranno a Rimini nel prossimo mese di giugno. In modo particolare gli atleti calvisanesi si sono aggiudicati il secondo posto nella competizione maschile di Mortara nella gara di squadra serie “D” OPEN e quella di Arcore. Si sono particolarmente distinti gli atleti Dario Marchetti, Gio Maria Usai, Luca Bettini, Gabriele Graglia, Tommaso Mantovani permettendo all’Arpa di conquistare il titolo di Vice Campioni regionali.

Un 1° Maggio da incorniciare quello a Mezzane di Calvisano, organizzato dalle ACLI di Calvisano, con una S. Messa celebrata dal parroco della frazione don Diego Ruggeri, in onore di San Giuseppe lavoratore, per festeggiare la Festa dei Lavoratori. La stessa è stata animata da alcuni bravi musicisti e dal Coro “Il Cantico”. L’iniziativa, che da vari anni viene celebrata all’interno di un’azienda locale, quest’anno è stata condivisa dalla “Scuola Bottega Artigiani di San Polo”, che nella frazione ha una delle sue qualificate sedi coordinata da Luca Negri.

Celebrato solennemente anche a Calvisano, nella piazza dei Caduti, il 72° Anniversario della Liberazione del 25 aprile. Presenti labari e vessilli delle Associazioni Combattentistiche, d’Arma e Sociali, con l’adesione dei Sindacati Pensionati Cgil e Cisl, insieme ad autorità civili, militari, religiose. Presente insieme al vice-sindaco Marco Pari, Assessori ed altri Consiglieri comunali, il sindaco Giampaolo Turini è intervenuto per ricordare il 25 aprile: “Una data importante per l’Italia. Essa infatti ricorda la liberazione dal ventennio nazi-fascista dopo una resistenza da parte dei partigiani durata molti anni. E’ una data che è parte essenziale della nostra storia: ci ricorda la nascita della democrazia in Italia ed è anche per questo che oggi possiamo sentirci liberi”.

E' stato un nipote a trovarlo, nei pressi della Provinciale 29, non lontano da una vasca in disuso, collegata al depuratore di Visano. L'uomo, novantaquattro anni, era uscito per andare a fare un giro. Non avendo fatto ritorno, i parenti si sono preoccupati e hanno cominciato a cercarlo.

Pagina 3 di 24

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto