In una chiesa parrocchiale gremita di fedeli si è tenuta la celebrazione d’ingresso del nuovo parroco don Alfredo Rocca nella comunità cannetese. La santa messa solenne è stata presieduta dal vescovo Marco Busca. Presenti anche l’aiuto parroco di Canneto don Guglielmo Gabella con i diaconi Ivan Arienti e Daniele Leonelli, il parroco di Casalmoro don Giovanni Tosoni, il parroco di Asola don Luigi Ballarini, il parroco di Casalromano don Andreano Cirelli e il parroco di Volongo il sacerdote ruandese don Vincenzo Nsengumuremyi.

Si stava esercitando per ottenere una nuova licenza di pilota, il proprietario del drone, abbattuto da un cacciatore, nelle campagne tra Canneto e Piadena. In Italia esistono leggi ben precise, per far volare i droni, che prevedono il possesso di un vero e proprio brevetto, rilasciato dall'Enac.

Una grande riunione di famiglia per un’occasione speciale, con cannetesi vicini e lontani che si ritroveranno in occasione degli 800 anni della riedificazione del Castello di San Genesio, “detto di Canneto”, avvenuta nel 1217 ad opera del Podestà di Brescia Lotarengo Martinengo. Sono diverse le iniziative in programma studiate dall’amministrazione comunale e dalle Associazioni del paese per domenica 8 ottobre. Il programma della manifestazione prevede alle ore 9,30 l’accoglienza e la visita libera al Museo civico in piazza Gramsci.

E’ in corso la prevendita dei biglietti per poter assistere sabato 7 ottobre alle ore 20,45 al teatro comunale alla commedia “Il Berretto a Sonagli” di Luigi Pirandello. Sul palco del teatro cannetese l’Accademia Teatrale “Francesco Campogalliani della città di Mantova per la regia di Mario Zolin. Il testo teatrale fu scritto nell'agosto del 1916, in dialetto siciliano, per Angelo Musco con il titolo “A birritta cu 'i ciànciani” poi modificato in “A birritta cu 'i ciancianeddi”.

Si surriscalda ulteriormente il clima politico nella città dei vivai, con le ultime dichiarazioni del capogruppo consiliare d’opposizione di “Canneto in Testa-Lega Nord-Fratelli d’Italia” Nicolò Ficicchia: “Apprendere che il Sindaco Raffaella Zecchina abbia tentato un ‘inciucio’ con il Pd apre scenari di una gravità assoluta. Un'azione del genere – afferma Ficicchia - non può che rappresentare un estremo tentativo di far sopravvivere un'amministrazione che ormai non ha più una maggioranza. I segnali di frattura interna sono stati molti e precoci.

L’amministrazione comunale cannetese guidata dal sindaco Raffaella Zecchina ha provveduto ad assegnare un contributo finanziario di 1.000 euro a favore dell’Associazione Sportiva Dilettantistica ASD “Fuorigioco Onlus”, con sede in Rivarolo Mantovano, quale collaborazione e sostegno economico allo sviluppo dell’attività sportiva dei soggetti disabili. L’associazione “Fuorigioco”, presieduta dal cannetese Francesco Zucca, ha recentemente, infatti, curato l’organizzazione nella città dei vivai della rassegna “Tuttingioco 2017: 10° Torneo Europeo di calcio a 5 diversamente abili”.

Pagina 2 di 25

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto