ANNUNCI COMPRO VENDO

ANNUNCI COMPRO VENDO del 19 ottobre 2017

 

Privato vende autovettura Citroen R4 immatricolata anno 1985, funzionante. Da vedere. Se interessati telefonare ore pasti 0376/82545.

Privato vende Cyclette Fiesse, ultimo modello, mai utilizzata. Euro 220,00. Per info 348/6011245.

Acquisto vecchi oggetti da collezione: sculture, libri, giocattoli, e bigiotteria, ritiro cose vecchie in genere. Tel. 349 8325356.

 

ANNUNCI IMMOBILIARI

ANNUNCI IMMOBILIARI del 19 ottobre 2017

 

CASTIGLIONE: Appartamento disposto su due livelli in zona Campasso, composto di zona giorno con angolo cottura e balcone, disimpegno e bagno al piano, camera matrimoniale, camera doppia e bagno al secondo piano. Ampio garage nel seminterrato. Riscaldamento a pavimento. Impianto antifurto. Climatizzatore. € 138.000. Classe “D” Ipe 105,95. Rif. 1008-4. Tel. 0376670306

CASTIGLIONE: In prossima costruzione, in palazzina di sole quattro unità. Al piano terra appartamento composto da ampio soggiorno con cucina, tre camere da letto, doppi servizi, portico e giardino privato d’angolo. Al piano seminterrato box doppio e cantina. Gli appartamenti saranno realizzati con criteri di efficienza e risparmio energetico. € 215.000 Classe “B” I.p.e. 38,26 Rif. 1010-31 Tel. 0376670306

CASTIGLIONE: Villa a schiera d'angolo con ampio giardino privato accessibile anche dalla zona cucina, spaziosa zona giorno con angolo cottura a piano terra, camera matrimoniale, camera doppia entrambe con balcone e bagno di servizio al primo piano. Doppio garage e lavanderia nel seminterrato. € 180.000. Classe “G” I.p.e. 215,36. Rif. 1008-35 Tel. 0376670306

CASTIGLIONE: Villa a schiera, con ingresso indipendente e giardino privato situata in zona tranquilla. La casa è così composta: cucina semi abitabile, salone, antibagno e bagno, garage a piano terra, ampia camera matrimoniale con balconcino, camera doppia con balcone, camera singola, bagno e corridoio al primo piano. Ampia soffitta al piano secondo. € 180.000 Classe “G” I.p.e. 268,56. Rif. 1008-1 Tel. 0376670306

ANNUNCI OFFRO LAVORO

ANNUNCI OFFRO LAVORO del 19 ottobre 2017

 

CASTEL INFISSI azienda di produzione di serramenti in alluminio ricerca per ampliamento organico: n. 1 OPERAIO SERRAMENTISTA. La risorsa si occuperà a pieno della produzione di serramenti in alluminio nonché della loro posa in opera. Requisiti fondamentali sono esperienza pluriennale nell'installazione e/o assemblaggio di serramenti e disponibilità immediata. Costituirà titolo preferenziale il domicilio nelle vicinanze. Giornata lavorativa: full time - Luogo di lavoro: Castel Goffredo. Inviare curriculum a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. oppure chiamare ore ufficio 0376770205

 

Il casolare è dismesso da tempo ed ora è usato come base appoggio, per chi pratica soft air. I Carabinieri stanno indagando sul furto messo a segno presso la struttura, che si trova in territorio di Goito. Ignoti sono entrati e hanno rubato un generatore di corrente, un sacco da pugilato, cinquanta metri di cavi di rame, abbigliamento ed equipaggiamento tattico e due fucili da soft air.

“Ho fatto quello che ritenevo giusto” sono queste le parole che hanno trasformato un semplice ragazzo in una persona retta e  meritevole di riconoscimento da parte del Comune di Goito. Matteo Darra, questo il nome del diciassettenne goitese che nei giorni scorsi ha riconsegnato alle forze dell’ordine un portafoglio contenente 7mila euro e privo di documenti trovato lungo la strada, ha suscitato un forte dibattito non solo tra i suoi concittadini.

Per Enzo Cartapati, direttore artistico di Goito Online, il Festivaletteratura 2017 gli ha offerto l'opportunità di essere protagonista di un simpatico armarcord grazie alla presenza a Mantova dell'ex parlamentare comunista Luciana Castellina. “Nella giornata di apertura del Festivaletteratura – ricorda Cartapati – ho presenziato, come socio Filofestival, all'evento che ha avuto come protagonista Lea Vergine, nota critica d’arte, che ha parlato del suo rapporto, misto di gioia e dolore, con l’opera d’arte.

Anche nella città del poeta Sordello è arrivato l'allacciamento alla fibra ottica, un'opportunità sempre più concreta di disporre di un servizio all'avanguardia per i goitesi e per le realtà del tessuto socioeconomico locale. In ambito di evoluzione del sistema di comunicazione e di utilizzo delle nuove tecnologie, infatti, in questi giorni sono iniziati a Goito i lavori per la posa della fibra ottica. Un progetto che già da tempo sta coinvolgendo il territorio goitese con la predisposizione da parte di Telecom di una serie di lavori tra i quali anche l'installazione di centraline e di cavi per la posa nel capoluogo e in alcune frazioni come Cerlongo e Solarolo.

Grazie agli interventi previsti dal Comune, dall'Enel, dalla Tim, dalla Sisam, dalla Provincia e da una ditta specializzata del settore Goito si sta rivelando un cantiere in continua evoluzione. Andando con ordine proseguono i lavori per la realizzazione della rotonda in zona Passeggiata, lavori che qualche problematica hanno creato all'ente locale in quanto è stato lamentato da una parte dei cittadini una scarsa attenzione ai percorsi alternativi per la deviazione del traffico, in queste settimane hanno preso altre tipologie d'interventi. In ambito di evoluzione del sistema di comunicazione e di utilizzo delle nuove tecnologie Telecom sta predisponendo una serie di lavori, istallazione di centraline e di cavi, per la posa nel capoluogo e in alcune frazioni come Cerlongo e Solarolo della fibra ottica.

Protagonista della vicenda è un ragazzo di Goito, che mentre faceva un giro in bici, nota un portafogli per terra. All'interno ci sono circa settemila euro in contanti e due matrici di assegni per un importo di quarantasettemila euro. Nonostante non ci siano documenti, non ci pensa due volte e consegna tutto ai Carabinieri, che ora si occuperanno di trovare il proprietario.

Hanno forzato una finestra, per entrare nell'abitazione presa di mira. Una volta all'interno, i ladri hanno preso vario denaro contante. Il danno, non coperto da polizza, è in fase di quantificazione, da parte dei Carabinieri, che si occupano delle indagini.

Sono i Carabinieri della locale stazione ad occuparsi delle indagini, su un furto commesso presso un esercizio commericale di Goito.

Gemellaggio Goito – Baienfurt pronto ad ampliare i propri orizzonti. Si è rivelata più che positiva la trasferta nella cittadina tedesca compiuta dal 14 al 16 luglio scorsi da una delegazione di cittadini goitesi compreso il neo sindaco Pietro Chiaventi. L’iniziativa, sostenuta economicamente solo ed esclusivamente dai diretti interessati, senza quindi gravare sulle casse dell’ente locale, ha avuto lo scopo di consolidare e ampliare il connubio esistente con la comunità di Baienfurt.

Il mondo del pentagramma mantovano e più nello specifico quello goitese ha salutato con orgoglio ed entusiasmo i primi cinquant'anni di attività della Banda Città di Goito, realtà nata grazie ad una intuizione che poi si è trasformata in un progetto ideato e concretizzato dal m° Renzo Leasi. Lo scorso 29 giugno nell'ambito dei tradizionali festeggiamenti del santo patrono si è tenuto il Concerto di S. Pietro che ha dato maggior risalto e valore sociale oltre che culturale a questo importante traguardo.

I Carabinieri della locale stazione indagano sul colpo messo a segno presso un esercizio commerciale di Goito. I ladri hanno sfondato la vetrata della porta d'ingresso per entrare. Una volta all'interno hanno rubato un televisore. Il danno, coperto da polizza, è in fase di quantificazione.

Un nuovo appuntamento all'insegna della cultura locale quello organizzato e curato dall'Associazione culturale Goito Online che, dopo aver fatto da guida l’anno scorso ad un’ottantina di turisti provenienti da Pregnana Milanese, qualche giorno fa ha accolto e guidato un nutrito gruppo di una settantina di gazoldesi giunti a Goito per conoscere meglio la città che ha dato i natali a Sordello e che è stata teatro di due battaglie risorgimentali, entrambe vittoriose.

Stanno ormai per cominciare i lavori, per mettere in sicurezza un pericoloso incrocio, lungo la Sp 23, in territorio di Goito. Un tratto della stessa strada sarà chiuso al traffico, sarà istituito il senso unico in direzione Goito, sulla Postumia, nel tratto tra la Sp 23 e l'ex statale Goitese. Le nuove norme dovrebbero scattare lunedì alle 8,00 e restare, si prevede, fino al 29 dicembre.

Trionfo del candidato di ‘Immagina’ con oltre il 56% dei voti

E’ Pietro Chiaventi il nuovo sindaco di Goito. L’esponente di ‘Immagina’ raccoglie l’eredità di Pietro Marcazzan fermatosi al 14,87% con l’altro candidato Gabriele Taraschi che ha ottenuto il 28,75%. Chiaventi ottiene la maggioranza assoluta dei voti con il 56,38% che non gli sarebbe stata richiesta in quanto a Goito si è votato a turno unico. La vittoria di Pietro Chiaventi era nell’aria, pur se non scontata come mai nulla è scontato in queste occasioni, anche se probabilmente nemmeno il nuovo sindaco se l’aspettasse di queste proporzioni. ‘Ora c’è tanta gioia ed euforia, ha commentato a caldo il nuovo sindaco, ma già da domattina inizieremo a lavorare per questo paese che si è inequivocabilmente espresso per il cambiamento’.

I Carabinieri della stazione di Castel Goffredo indagano sul furto commesso presso una ditta di Casaloldo dove i ladri, dopo aver forzato la porta, hanno rubato svariate barre in ottone grezzo.

I Carabinieri della locale stazione, stanno indagando sul furto commesso presso un'abitazione di Goito, dove i ladri hanno preso quattrocento euro in contanti, due televisori e gioielli in oro. Per entrare hanno forzato una finestra.

Cerlongo ha aperto le porte alla prima cappella cineraria esistente nei territori dell’Alto Mantovano.
Presente alla cerimonia, tra le tante autorità, anche il sindaco di Goito, Pietro Marcazzan, che nel suo intervento inaugurale ha puntato l'attenzione sul ricordo dei defunti, attraverso la realizzazione del nuovo “Cinerarium”, testimoniando in maniera concreta l'intenzione di  creare un ponte generazionale nella propria comunità. Al fianco del primo cittadino hanno presenziato anche gli assessori Mario Cancellieri, Paolo Boccola e Matteo Biancardi, oltre all’architetto Giovanni Zaldonello, che si è occupato di seguire da vicino la realizzazione del progetto.

Pagina 1 di 37

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto