Ne parla l'assessore Mario Cancellieri

Per la cittadina patria del famoso Sordello, il punto da risolvere è ancora quello: la tangenziale.
A parlarne, non certo con toni accomodanti, è l'Assessore al Welfare Mario Cancellieri che afferma “per la tangenziale di Goito, alla luce anche della recente intesa Regione - Anas, abbiamo bisogno di risposte in tempi adeguati e soprattutto certe, perchè mentre Roma ci pensa, la goitese diviene sempre più un punto nevralgico della viabilità locale”. Sin dall’inizio del mandato l’esponente della giunta goitese, d’intesa con il sindaco Pietro Marcazzan, e con il vice sindaco nonché assessore all’urbanistica, Matteo Biancardi, si è impegnato a seguire passo dopo passo l’evoluzione del progetto. Secondo la situazione attuale, la tangenziale goitese dovrebbe rientrare nel progetto più complessivo del Tibre, ma i tempi di realizzazione sembrano dire ben altro.

Consegna dei lavori

Consegna lavori a Goito per la realizzazione della rotatoria in località Passeggiata all’incrocio tra la S.P. 17 Postumia e la Sp 23 Castellucchio – Goito. A eseguire l’intervento di messa in sicurezza dell’incrocio. L'intervento, dell'importo complessivo di 450.000 euro sarà finanziato per 250.000 euro da Provincia di Mantova grazie a risorse reperite attraverso il piano alienazioni 2015 dell'ente e per 200.000 euro dal Comune di Goito. L'incrocio, ha una conformazione particolare tale da essere particolarmente pericoloso. Non va poi dimenticato che il punto è caratterizzato da volumi di traffico rilevanti: una media di 900 veicoli all'ora nei giorni feriali sulla Sp 23 e di circa 700 sulla Sp 17. Da qui la decisione di intervenire con la realizzazione di un rondò.

Ha abbandonato la refurtiva, quando durante la fuga, ha notato una pattuglia dei Carabineri. I militari hanno così potuto recuperare la merce e restituirla al legittimo proprietario e muovere la denuncia per ''tentato furto in esercizio commerciale'' nei confronti del ladro.

Pietro Marcazzan, sindaco in scadenza di mandato a Goito, annuncia la sua ricandidatura nell'intervista esclusiva che sarà sul nostro giornale in uscita il prossimo 20 aprile. Una ricandidatura in nome della coerenza, nel solco del cattolicesimo democratico e per autentico spirito di servizio verso la comunità di Goito '...che mi ha dato molto ed alla quale credo di aver dato anch'io con la passione di sempre e che anche ora non mi manca'.

Lascia la borsa incustodita nel carrello, giusto per i pochi istanti necessari per prendere un prodotto e quando torna scopre che qualcuno le ha rubato il portafogli. I Carabinieri della locale stazione indagano sul furto con destrezza, messo a segno ai danni di una cliente, presso un supermercato di Goito. All'interno del borsellino, c'erano duecentotrenta euro.

I Carabinieri della locale stazione, indagano su un furto commesso presso una casa privata di Goito. I ladri sono entrati, dopo avere forzato una porta finestra. Una volta all'interno, hanno trovato e portato via, cento euro in contanti ed una consolle PS4. Il danno, non coperto da assicurazione, è in fase di quantificazione.

Pagina 2 di 35

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto