notizie da castiglione

Le cause di quanto accaduto, sarebbero imputabili ad un problema meccanico. Il conducente di un camion, che viaggiava lungo l'A22, in direzione sud, ha immediatamente arrestato la corsa, mettendosi in salvo, quando ha visto il fumo uscire dal vano motore del suo mezzo.

Quando i Carabinieri della locale Compagnia lo hanno fermato, mentre transitava in territorio di Gonzaga, hanno intuito che l'automobilista guidasse sotto l'effetto di qualche sostanza illecita. Il test al quale lo hanno sottoposto, ha confermato i loro sospetti. L'uomo, trentuno anni, del Modenese, aveva fatto uso, in tempi recenti, di cannabinoidi. I militari lo hanno denunciato.

I Carabinieri delle locali stazioni stanno indagando su due furti, commessi rispettivamente presso un'abitazione di Curtatone ed un'azienda di Mantova. Nel primo caso, i ladri sono entrati dopo avere forzato la porta d'ingresso. Una volta dentro l'appartamento, hanno rubato gioielli in oro ed argento.

I Carabinieri di Borgo Virgilio, hanno denunciato un cittadino brasiliano di trentadue anni, residente nel Mantovano, per ''uso di atto falso''. Era senza patente, quando lo hanno fermato, a bordo di un'auto, per un normale controllo. L'uomo ha poi presentato un documento di guida, chiaramente falso, che è stato sequestrato.

I Carabinieri hanno denunciato un giovane di diciotto anni di Ostiglia, per detenzione ai fini di spaccio di stupefacenti. Fermatolo mentre era alla guida della sua auto, lo hanno trovato in possesso di un involucro con novantanove grammi di marijuana. Perquisendo la sua abitazione, i militari hanno trovato altri ventitrè grammi della stessa sostanza, che è stata ovviamente, sequestrata.

Le cause, la dinamica e le responsabilità di quanto avvenuto in territorio di Rodigo, lungo la Sp1, devono ancora essere chiarite, da parte degli uomini delle forze dell'ordine, che hanno eseguito i rilievi. Una donna di quarant'anni ha perso la vita, nello schianto che ha visto coinvolti tre veicoli.

I Carabinieri di Ostiglia hanno denunciato una giovane donna di ventisei anni, di nazionalità rumena. La ragazza infatti, non aveva rispettato l'ordine di divieto di ritornare nel Comune di Ostiglia, emesso dal Questore di Mantova il 30 novembre del 2016.

I medici del Carlo Poma che l'hanno visitata e curata, l'hanno dimessa con venti giorni di prognosi. Ha raccontato di essere stata picchiata dal compagno della madre, la ragazza di diciassette anni, che ha dovuto fare ricorso alle cure ospedaliere, a causa di numerosi traumi subiti.

Gli uomini della Guardia di Finanza di Mantova hanno eseguito un ordine di custodia cautelare in carcere, nei confronti di un imprenditore edile di origine calabrese, per i reati di bancarotta fraudolenta patrimoniale aggravata e operazioni dolose di falso in bilancio.

I soccorritori sono dovuti intervenire assieme ai Vigili del Fuoco, a Ponti sul Mincio dove tre persone, due donne ed un uomo, erano rimaste intossicate a causa del fumo sprigionato da un incendio. Tutto è stato causato da una folata di vento, che avrebbe fatto finire una piccola parte di braci del barbecue, sull'erba del giardino, decisamente secca, in questo periodo.

Gli agenti della Questura di Mantova, sono stati impegnati in numerosi interventi, durante gli ultimi giorni. Tra questi, gli uomini di una pattuglia, sono corsi in via Don Astolfi, perchè un cittadino era stato aggredito da un conoscente, pare per motivi di gelosia. Hanno dovuto sedare un lite tra condomini invece, i colleghi intervenuti in via Torelli.

I Carabinieri della stazione di San Giacomo delle Segnate, hanno denunciato per guida sotto l'effetto di stupefacenti, un giovane di venticinque anni, residente in zona. Fermatolo in territorio di Schivenoglia, mentre era in sella ad una bicicletta, hanno intuito che aveva assunto qualche sostanza vietata. Il test ha confermato i loro sospetti, rivelando che il ragazzo aveva fatto uso di cocaina e cannabinoidi.

I Carabinieri della locale stazione, hanno denunciato quattro uomini, per porto di armi ed oggetti atti ad offendere. Fermatili mentre erano alla guida dei propri veicoli, sono stati trovati in possesso, complessivamente, di otto coltelli, che sono stati sequestrati. La querela è scattata nei confronti di un quarantacinquenne croato, di un cinquantacinquenne ucraino, di un trentaduenne marocchino e di un cinquantasettenne polacco.

I Carabinieri di Piubega stanno indagando sul furto di rame, messo a segno presso un cantiere in territorio di Redondesco. Ignoti sono entrati nell'area di lottizzazione, di proprietà di una società di Mantova e hanno rubato circa duecentocinquanta chili di cavi di rame.

Due uomini feriti, uno dei quali, ricoverato con la riserva della prognosi, nel reparto di Rianimazione del Carlo Poma di Mantova. L'incidente si è verificato lungo la Provinciale 56, in territorio di Marcaria. Le cause, la dinamica e le responsabilità, sono in fase d'accertamento, da parte dei Carabinieri. Pare che una delle due auto abbia invaso improvvisamente la corsia opposta, scontrandosi con l'altra.

I Carabinieri di Borgo Virgilio si occupano delle indagini su un furto commesso presso un'abitazione del paese. I ladri hanno forzato una finestra, sono entrati e hanno portato via denaro contante e un orologio automatico da uomo. Il danno, in fase di calcolo, non è coperto da polizza.

Stavano tranquillamente viaggiando a bordo di un'auto, sulla quale c'erano grimaldelli e attrezzi da scasso, quando i Carabinieri della stazione di Roncoferraro li hanno sorpresi. I militari hanno sequestrato il materiale e chiesto alle Autorità un aggravio della misura cautelare in atto, nei loro confronti.

I ladri hanno sfondato la vetrata della porta d'ingresso, per entrare nell'esercizio di Volta Mantovana. Una volta all'interno, hanno preso un televisore ed il denaro contenuto nel registratore di cassa. Il danno, coperto da polizza, è in fase di quantificazione. I Carabinieri della locale stazione si occupano delle indagini.

Sono i Carabinieri di Viadana ad occuparsi di un furto commesso presso un'abitazione del paese. Ignoti sono entrati in casa e hanno rubato vari effetti personali e anche un armadietto contenente alcune armi e relative munizioni, regolarmente denunciate alle Autorità.

La Questura di Mantova aveva emesso nei suoi confronti, un foglio di via obbligatorio. In pratica, l'Autorità aveva vietato alla donna di quarantacinque anni, rumena, di tornare ad Ostiglia. Nonostante l'ordine, i Carabinieri l'hanno trovata in paese e per questo denunciata.

Pagina 1 di 242

logo il gazzettino nuovo
Settimanale di informazione per le province di Mantova e Brescia dal 1987

 


In onda dal 1977

 

Editore: RADAR SRL
46043 Castiglione delle Stiviere (Mantova)
via Marconi, 2 - tel. +39 0376 631709
info@ilgazzettinonuovo.it - PEC: radar@registerpec.it
P.Iva e Iscrizione Registro Imprese 01512920206

capitale sociale € 24.500 i.v. - REA.: MN163599

I diritti delle immagini e dei testi sono riservati.
È espressamente vietata la loro riproduzione con qualsiasi mezzo e l'adattamento totale o parziale.

Questo sito utilizza cookie di profilazione [propri e di altri siti] per inviarti pubblicità in linea con le tue preferenze…Se accedi a un qualunque elemento sottostante questo banner acconsenti all’uso dei cookie. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie clicca qui. Cookie policy. Accetto i cookie da questo sito. Accetto